close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#Businessi$Business

Box Office 25/10/2021: il sequel di Venom e Dune dominano il mercato

La situazione del box office italiano e internazionale è cambiata radicalmente dall’ultima volta che l’abbiamo analizzata, sintomo di un graduale miglioramento degli incassi in tutto il mondo. 

 

Se due settimane fa al primo posto del botteghino italiano trovavamo No Time to Die, dal 14 ottobre domina completamente Venom - La furia di Carnage.

Il film con protagonista Tom Hardy, nonostante la completa stroncatura da parte della critica, in dieci giorni di programmazione ha incassato un totale di 5.118.948 €, incassando in quest’ultimo weekend ben 1.093.155 €.

 

Continuando di questo passo Venom - La furia di Carnage potrebbe andare a insidiare i due film che per ora hanno incassato la cifra più alta di tutto il 2021: No Time to Die e Dune.

 

Se il nuovo capitolo con al centro il personaggio di 007 sta continuando la sua avventura nei cinema portando a casa un totale di 418.373 € solo in questo fine settimana, l’ultima fatica di Denis Villeneuve sembra invece aver terminato la sua corsa; entrambi i film però riescono a superare la quota dei 7 milioni di incasso complessivi, cifre straordinarie per il box office in questo periodo abbastanza buio per le sale.

 

[Il trailer di Venom - La furia di Carnage]

box office box office

 

Per quanto riguarda le nuove uscite, Halloween Kills di David Gordon Green in cinque giorni di programmazione ha incassato 514.993 €: numeri nella media destinati a salire però durante il periodo di Halloween.

 

Incassi sconfortanti invece per The Last Duel di Ridley Scott, che nello stesso periodo di programmazione di Venom - La furia di Carnage ha incassato 717.541 €, un dato simbolico che ci dice molto su cosa il pubblico in questo momento voglia vedere in sala.

 

Complice la durata del film e i temi trattati, nonostante le recensioni positive e il cast stellare, The Last Duel è destinato a sparire dai radar del box office la prossima settimana, salvo poi - stando alle previsioni - ritornare durante la stagione dei premi, dato che l’ultima fatica di Ridley Scott sembra essere uno dei titoli di punta per gli Oscar 2022.

 

Gli incassi riguardanti invece Marylin ha gli occhi neri e Ariaferma, i due nuovi film italiani di questa settimana, non smuovono più di tanto la situazione del botteghino incassando dal 14 ottobre rispettivamente 592.068 € e 440.728 €.  

 

Spostandoci invece verso il box office internazionale il primo posto per numero di biglietti staccati è di Dune di Denis Villeneuve.

Il colossal sci-fi di Warner Bros. nel weekend di apertura ha incassato un totale di 40,1 milioni di dollari, superando le previsioni che si aggiravano intorno ai 30/35 milioni.

 

Numeri confortanti dovuti alla strategia di distribuzione: Dune è stato rilasciato in contemporanea sia al cinema sia su HBO Max, una scelta che aveva creato non pochi danni agli incassi dei prodotti Warner.

Il film di Denis Villeneuve ha raggiunto ora 220 milioni di dollari - Dune deve ancora essere distribuito in Cina - a fronte di un budget di produzione di 165.000.000.

 

[Il trailer di Dune] box offixe

box office

 

Come in Italia continua la sua corsa anche negli Stati Uniti No Time to Die, che raggiunge quota 120 milioni di dollari per un totale globale di 525.655.599 $, anche in questo caso senza contare il mercato cinese, dove il film sarà distribuito il 29 di questo mese.

 

La saga di Halloween si conferma, con il nuovo capitolo, il vero slasher del box office incassando solo sul suolo statunitense 73.104.845 $ in poco più di dieci giorni, avvicinandosi pian piano ai 159 milioni del precedente capitolo.

 

Sempre restando su cifre importanti Venom - La furia di Carnage conquista il quarto posto della classifica USA incassando 9.100.000 $ in questo weekend arrivando a 181 milioni complessivi e 352.429.631 $ globali.

 

Per The Last Duel vale l’analisi fatta per la situazione italiana, questo perché anche nel mercato statunitense il film di Ridley Scott ha incassato l’irrisoria cifra di 8.521.918 $ da quando è stato distribuito e 17.721.918 $ globali a fronte di un budget di produzione di 100 milioni di dollari.

 

Questa settimana è stato rilasciato anche The French Dispatch, presentato limitatamente in sole 52 sale.

Il nuovo film di Wes Anderson nonostante ciò ha registrato un record per il 2021, incassando 1.3 milioni di dollari al weekend di apertura per un totale di 25.000 $ di incasso medio per sala.

 

Vi aggiorneremo il mese prossimo per vedere come Gli Eterni cambierà gli equilibri del box office - il nuovo film Marvel uscirà il 2 novembre - e se Dune e No Time to Die sapranno dire la loro anche sul mercato cinese.

 

In attesa di scoprirlo, voi state andando al cinema?

 

Become a Patron!

 

Per CineFacts.it non è mai stata solo una questione di numeri, per questo al posto di articoli clickbait preferiamo approfondire e verificare ogni notizia che ci capita davanti.

Se questo modo di fare informazione ti piace, entra a far parte de Gli amici di CineFacts.it e sostieni il nostro progetto! 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Businessi$Business

Good&Bad

Hey,Doc!

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni