close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Joker: la Warner Bros è già al lavoro sul sequel

Il film campione di incassi, che sembrava dovesse rimanere un unicum, avrà un sequel

Forse la cosa servirà di lezione per imparare che non si dovrebbe mai parlare troppo presto: il Joker di Todd Phillips avrà un sequel, nonostante le passate dichiarazioni del regista e dell'attore protagonista Joaquin Phoenixgià in parte tornato sui suoi passi dopo l'uscita del film. 

 

 

A divulgare la notizia è stato l'Hollywood Reporter: l'incredibile successo di Joker ha molto probabilmente convinto tutti del fatto che sia giusto produrre un sequel. 

 

Già il 7 ottobre scorso il regista di Joker Todd Phillips era stato convocato dal presidente della Warner Bros. Pictures, Toby Emmerich, sulle ali dell'entusiasmante weekend di debutto del film, che aveva fatto registrare un incasso da 96,2 milioni di dollari nei soli Stati Uniti.

 

Le fonti hanno raccontato che Phillips aveva proposto un'idea folle: chiedeva di ottenere i diritti per poter sviluppare un portfolio di storie sull'origine di alcuni personaggi DC.  

 

 

 

A quanto pare il Presidente non fu subito colpito dalla cosa, storicamente Warner non si è mai sbilanciata così tanto nell'affidare le proprie IP a un autore singolo, ma da quell'incontro il regista di Joker aveva ottenuto il via libera per "almeno un'altra storia". 

 

E adesso Todd Phillips e Scott Silver - i due sceneggiatori di Joker - sarebbero già al lavoro sulla sceneggiatura del sequel, quando ancora Joker sta macinando dollari in tutto il mondo, e molto prima che inizi la Award Season dove sembra scontato che il film con Joaquin Phoenix possa portarsi a casa molti premi importanti, su tutti l'Oscar come Migliore Attore Protagonista. 

 

Per ora Warner e l'agenzia che rappresenta Todd Phillips non hanno voluto confermare né smentire, ma le fonti di THR si sono rivelate pressoché sempre puntuali e precise - non stiamo certo parlando del blog del vicino di casa - e quindi si aspetta solo la notizia ufficiale.

 

Joker è il quarto titolo DC a superare 1 miliardo di dollari, seguendo le orme di Aquaman e del secondo e terzo capitolo della trilogia di Christopher Nolan sul Cavaliere Oscuro.

 

 

 

Ma il budget di 60 milioni circa di Joker è parecchio inferiore a quello dei film precedenti, quindi è ormai certo che a Warner, che detiene il 50% delle quote, entreranno 500 milioni mentre i restanti andranno in parti uguali a Village Roadshow e BRON Studios, le due principali case di produzione dietro al film. 

 

Pare tra l'altro che il regista di Una Notte da Leoni guadagnerà quasi 100 milioni di dollari una volta che si tireranno le somme finali, dato che inizialmente per Joker contrattò per un cachet inferiore al solito in cambio di una fetta degli utili. 

 

Per quanto riguarda il sequel di Joker, ora che sappiamo che vedremo le origini di un altro personaggio DC, bisognerà vedere che tipo di strada verrà presa e che personaggio verrà affrontato: le origini di Bruce Wayne si sono bene o male già viste - anche se potrebbe rimanere il dubbio data la particolarità di Joker e di come ci racconta quello che vediamo - e c'è già Matt Reeves al lavoro su The Batman con Robert Pattinson quindi il tutto potrebbe creare ancora più confusione rispetto a quella che già c'è. 

 

Wonder Woman e Aquaman sono già entrati nel DCEU così come The Flash e Superman: per il sequel di Joker è lecito pertanto aspettarsi di vedere un altro dei famosi cattivi di casa DC. 

 

Quale vorreste vedere? 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

PodcastPWa

PodcastPWa

PodcastPWa

Lascia un commento



10 commenti

Sì, c'è confusione... aspettiamo, magari fanno annunci ufficiali

Rispondi

Segnala

Marco Natale

4 anni fa

Ok ora che hanno fatto alcune dichiarazioni non si sa nulla. Joker 2 non è mai stato confermato e delle origini di un altro villain nemmeno. Quindi boh

Rispondi

Segnala

Elena Raffaele

4 anni fa

E' quello che non mi piace delle case cinematografiche attuali: il cinema non è più arte ma solo una macchina per fare soldi.

Rispondi

Segnala

Andrea Mauri

4 anni fa

Assolutamente no, ma poichè, giustamente, le major ragionano da industria ed hanno appena fatto piú di 1 mld di incassi con un film da meno di 60 mln di budget sarebbe anche economicamente stupido non provare a ripetere questo avvenimento e farci ancora soldi.

Rispondi

Segnala

Elena Raffaele

4 anni fa

Sono d'accordo ma in questo caso (e molti altri) il regista non parla di sequel finché la casa di produzione non vede gli incassi e decide di proseguire quindi non si tratta di visione artistica.

Rispondi

Segnala

Andrea Mauri

4 anni fa

Beh, se parli di major credo sia scontato (e in parte giusto) che sia cosí. Ma in generale ci sono tantissime case do produzione indy o anche no che puntano alla qualitá e molti registi a cui comunque è in un certo modo permesso di sviluppare i loro concetti.

Rispondi

Segnala

Se è così sì, è interessante.

Rispondi

Segnala

Marco Natale

4 anni fa

2 film distinti. Un film su un altro personaggio e poi il sequel di Joker. Come dice l'articolo Phillips aveva chiesto di poter trattare altri personaggi. E sinceramente potrebbe essere interessante

Rispondi

Segnala

Nel senso che ne farà due distinti? O farà un sequel che sarà la nascita di un nuovo personaggio, ma al contempo il continuo di Joker?

Rispondi

Segnala

Marco Natale

4 anni fa

Farà sia un sequel di Joker che un film su un altro villain DC e ho paura e allo stesso tempo fiducia nel primo e molto curioso nel secondo

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni