close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Alfred Molina sul suo ritorno come Doc Ock: "Il segreto peggio nascosto di Hollywood!"

Ormai da mesi è noto l'avvistamento sul set di Spider-Man: No Way Home di Alfred Molina, ma solo recentemente l'attore ha parlato candidamente del suo ritorno nei panni del Dottor Octavius, descrivendo l'esperienza.

 

Alfred Molina è stato raggiunto da Variety per parlare di Una donna promettente, film candidato agli Oscar 2021, ma nel corso dell'intervista è stato impossibile non porre qualche domanda riguardo il suo avvistamento sul terzo capitolo di Spider-Man diretto da Jon Watts.

 

"Durante le riprese eravamo sotto l'avviso di non parlare con nessuno a riguardo, poiché doveva essere un grande segreto," ha detto l'attore ridacchiando.

"Ma, sai, è ormai ovunque su Internet.

A dire il vero mi descrivo come il segreto peggio nascosto di Hollywood!"

 

Non si può dare torto all'attore, considerando come il suo coinvolgimento è arrivato su Internet senza troppi sforzi, causando una cascata di speculazioni e una conseguente emorragia di altri avvistamenti, uno dei quali ha visto protagonista anche Tobey Maguire in perfetta forma fisica.

 

 

[Una delle tante fan art nate dopo i vari rumor attorno al film]

 

Alfred Molina è sceso in ulteriori dettagli riguardo il suo coinvolgimento e il destino del personaggio, considerando come lui stesso abbia chiesto a Jon Watts come sarebbe stato giustificato il ritorno del di Doc Ock che, in Spider-Man 2, muore come ultimo atto di redenzione e sacrificio.

 

Stando a Molina, Watts avrebbe risposto che "in questo universo nessuno muore davvero."

 

Entrando in maggiori dettagli, il film riprenderà le sorti di Doctor Octopus proprio dal momento della sua morte, sollevando ulteriori perplessità su come rendere credibile una continuità narrativa con un attore invecchiato di 17 anni.

Watts ha ovviamente fatto riferimento alle tecniche di ringiovanimento largamente utilizzate nei vari film del MCU e che sono servite a ringiovanire Robert Downey Jr. in Captain America: Civil WarSamuel L. Jackson in Captain Marvel, Michael Douglas in Ant-Man e Kurt Russell in Guardiani della Galassia Vol 2.

 

 

 

Molina avrebbe fatto anche riferimento al problema di sembrare giovane muovendosi però come un uomo di 67 anni, riferendosi poi a Robert De Niro in The Irishman

 

Anche in questo caso esiste una pratica risposta data dalla natura stessa del personaggio, le cui coreografie di combattimento sono più basate sui tentacoli meccanici che sulla fisicità richiesta da chi si deve battere a mani nude, "ho poi ricordato che i tentacoli fanno tutto il lavoro!"

 

Non è stata fatta parola riguardo il possibile coinvolgimento di Tobey Maguire, anche se ormai anche questo sembra essere un segreto di Pulcinella, stando ai molti report e avvistamenti; la produzione ha confermato invece il coinvolgimento di Jamie Foxx nei panni di Electro, villain del ciclo di Marc Webb.

 

Spider-Man: No Way Home è atteso nelle sale americane il 17 dicembre 2021 e sembra voler segnare l'arrivo dei multiversi nel MCU e forse un fumettistico escamotage per giustificare la presenza dell'universo narrativo Sony, in lavorazione, tanto quanto l'allargarsi delle produzioni Marvel per il futuro.

 

Cosa ne pensate? 

 

Become a Patron!

 

Quante volte sei caduto in trappola per colpa di un titolo clickbait che poi ti ha portato a un articolo in cui non si diceva nulla?

Da noi non succederà mai.

Se vuoi che le nostre battaglie diventino un po' anche tue, entra a far parte de Gli amici di CineFacts.it!

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni