close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#NationalPlatoon

National Lampoon's Christmas Vacation: un film natalizio contro ogni cliché

Benvenuti a National Platoon

La rubrica che ha l'obiettivo di farvi scoprire e riscoprire commedie, demenziali o meno, che meritano per uno o più motivi di essere guardate o, per i più fortunati, riguardate.

 

Il film di oggi è National Lampoon's Christmas Vacation, del 1989.

Negli Stati Uniti è considerato uno dei veri classici natalizi, lo apprezzano grandi e piccini e lo trovate sempre nelle liste dei must watch di Natale, ma in Italia è molto meno celebre, come mai?

Di che film stiamo parlando?

 

Un Natale esplosivo - questo il titolo italiano - è il terzo film della saga comedy National Lampoon's Vacation, con protagonista la famiglia Griswold e i loro disperati e disparati tentativi di avere delle belle vacanze, siano esse estive, autunnali o invernali. 

 

 

 

 

 


In questo capitolo la famiglia Griswold decide di restare a casa e passare il Natale in famiglia, idea che ben presto si rivelerà più ingombrante e pericolosa di qualsiasi viaggio in macchina.

 

Il film è scritto e prodotto da John Hughes (sceneggiatore di Breakfast Club, Una Pazza Giornata di Vacanza e Mamma, ho perso l'aereo) che lo ha tratto da una sua storia pubblicata sulla rivista National Lampoon's intitolata "Vacation '58". 

 

 



Questo terzo film è diretto da Jeremiah S. Chechik, i protagonisti sono Chevy Chase, Beverly D'Angelo, Juliette Lewis e Johnny Galecki, nei ruoli dei quattro membri del nucleo principale della famiglia Griswald.

Nel resto del cast troviamo, tra i tanti nomi, anche Randy Quaid, Miriam Flynn, Doris Roberts, Diane Ladd e Julia Louis-Dreyfus.

 

Questo film non racconta semplicemente la storia di un Natale passato in famiglia.

Se il brand cinematografico National Lampoon è indice di qualcosa, è sicuramente l'esagerazione, il caso, la slapstick comedy e anche una buona dose di momenti capaci di commuovere.

 

 

 



 

National Lampoon's Chirstmas Vacation è sicuramente il più celebre della trilogia National Lampoon's Vacation, ma non ha mai raggiunto la fama a livello internazionale di altre commedie dello stesso brand come il celebre Animal House, come mai?

 

In primo luogo è un film del 1989 e in quegli anni National Lampoon's era già molto al di sotto dei radar, nel mondo del cinema e della commedia, ma soprattutto è anche un film natalizio che in Italia non è stato trasmesso altrettanto spesso come Una poltrona per Due o Mamma, ho perso l'aereo.

 

Per questi motivi da noi non è un film troppo conosciuto, ma proprio per questo ve lo consiglio: scene divertenti e situazioni fin troppo familiari, per chi è costretto (volente o nolente) a passare le feste in famiglia, ma anche e soprattutto quelle scene, ben dosate e fondamentali, per far diventare questo film un vero e proprio film natalizio.

 

 

 



Certo, sin dal trailer, che vi mettiamo qui, è facile vedere come il centro di tutto siano i mailintesi, le esagerazioni, i difetti di papà Griswold e del suo voler strafare, ma non per questo la storia non riesce a parlare al cuore.

 

Ognuno di noi ha un parente che vuole rendere le occasioni in famiglia qualcosa di più, ognuno di noi ha sperato almeno una volta di non dover avere tutta la famiglia tra i piedi a Natale, (sì, vale anche se lo si è pensato per un solo istante), eppure... eppure il Natale è e resta la festa che pone al centro lo stare insieme alle persone a cui si vuole bene, magari non con un albero incredibile o dei regali da sogno, ma comunque insieme.

 

Perciò scoprite (o riscoprite) questo film e divertitevi, poi magari lo aggiungerete alla vostra lista di film natalizi preferiti, tra Die Hard, Arma Letale e Topolino e la Magia del Natale.

 

Detto questo, National Platoon (citazione fin troppo chiara ora, lo so) vi saluta, vi augura buone feste e tante, tante risate. 

 

 

 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

1 commento

BubbleGyal

8 mesi fa

Io però vorrei capire perché il bambino del poster ha la faccia di Woody Harrelson 😂

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni