close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Netflix Geeked Week: Recap dell'evento virtuale di Netflix

Quest'anno Netflix ha organizzato il Netflix Geeked Week, una serie di panel a cadenza giornaliera per presentare i progetti in arrivo sulla piattaforma.

 

L'evento ha avuto inizio il 7 giugno e si conclude oggi, 11 giugno, con la presentazione dedicata agli adattamenti videoludici, intercettando il primo giorno di E3 2021, una delle convention videoludiche più importante del settore.

 

Prima di arrivare a parlare dell'ultima conferenza, ecco un riassunto dei progetti più interessanti annunciati lungo tutta la settimana.

 

Partiamo quindi dal primo giorno di Netflix Geeked, durante il quale la piattaforma ha annunciato il ritorno di Shadow and Bone per una seconda stagione, lasciando al cast il compito di dare la buona nuova al pubblico di fan.

 

 

 

È poi giunto il momento di dare spazio a un attore amato dalle masse, ovvero il sempre affabile Jason Momoa che si è mostrato in una serie di immagini esclusive dedicate a Sweet Girl.

 

Nel film Momoa interpreta un uomo alla ricerca di vendetta dopo l'omicidio della moglie mentre cerca di proteggere la figlia. 

 

 

 


Alcuni di voi saranno tra i tanti spettatori che hanno gradito la serie TV Netflix Lupin, la cui seconda parte è da oggi disponibile sulla piattaforma.

 

Nel primo giorno di panel, lunedì 7 giugno, Netflix ha mostrato una piccola anticipazione di quanto vedremo nella season 2 della serie che vede Omar Sy come protagonista.

Curiosi?

 

 

Ancora spazio per i film originali Netflix con Blood Red Sky, horror diretto da Peter Thorwarth nel quale la protagonista è costretta a fare i conti con un oscuro segreto quando un gruppo di terroristi dirotta l'aereo sul quale sta viaggiando con il figlio.

 

Il film sarà disponibile a partire dal 23 luglio.

 

 

 

Il 10 settembre arriverà su Netflix Kate, con protagonista Mary Elizabeth Winstead.

 

Kate è membro di una spietata associazione criminale e la sua storia comincia quando viene avvelenata, lasciandole 24 ore per vendicarsi dei suoi nemici. Il film è prodotto da David Leitch e si ambienta tra le strade di Tokyo, tra le quali la protagonista si muoverà alla ricerca di una cura, costruendo anche un particolare rapporto con la figlia di uno dei suoi bersagli.

 

Il film vede nel cast anche Woody Harrelson, Michiel Huisman, Tadanobu Asano e Jun Kunimura.

 

Kate è diretto da Cedric Nicolas-Troyan e sceneggiato da Umair Aleem.

 

 

 

Particolare attenzione anche per The Last Mercenary, commedia action con protagonista Jean-Claude Van Damme, in arrivo sulla piattaforma il 30 luglio.

 

Il film è scritto e diretto da David Charhon e vede Van Damme nei panni di Richard Brumère, ex agente dei servizi segreti francesi divenuto mercenario. Richard tornerà in azione dopo che il figlio, con il quale non ha rapporti da molto tempo, viene accusato ingiustamente di un crimine e per il quale verrà perseguitato dalla criminalità organizzata.

 

 

 

Netflix ha offerto un piccolo sguardo dietro le quinte a Vikings: Valhalla, serie spin-off ambientato 100 anni dopo gli eventi raccontati dalla serie originale.

 

 

 

Il secondo giorno non è certo stato povero di anticipazioni e forse molti si aspettavano qualcosa riguardo l'attesa terza stagione di The Umbrella Academy, la cui produzione è già iniziata ma della quale è ancora troppo presto per vedere qualcosa.

 

Lo showrunner della serie, Steve Blackman, ha voluto deliziare i fan con la lista ufficiale dei titoli dei 10 episodi della stagione tre.

 

 

 

 

Un piccolo annuncio anche per i fan di Cowboy Bebop, il cui adattamento live-action sarà accompagnato dalle musiche del compositore Yoko Kanno, che si era già occupato di creare quelle della tanto amata serie animata.

 

Qui di seguito potete vedere il piccolo annuncio creato con i membri del cast.

 

 

 

Il panel si è chiuso con un dietro le quinte dedicato all'adattamento di Sandman, tratto dal celebrato fumetto di Neil Gaiman e popolato da un cast stellare: Tom Sturridge, Gwendoline Christie, Boyd Holbrook, Charles Dance, Kirby Howell-Baptiste, Jenna Coleman, Joely Richardson, David Thewlis, Stephen Fry e Patton Oswalt. 

 

 

 

Il terzo giorno si è aperto invece con Fear Street, aka La stanza della paura, adattamento della serie di romanzi horror per ragazzi, scritti da R.L. Stine.

 

A partire dal 2 luglio Netflix rilascerà - con cadenza settimanale - ciascuno dei film che compongono il trittico di questa saga, cambiando ovviamente setting e protagonisti, spostandosi dal 1994 al 1666.

 

 

 

Molto interesse anche attorno a Gunpowder Milkshake, film action con protagoniste Lena Headey (era la perfida Cersei Lannister in Game of Thrones) e Karen Gillan (Nebula nei Guardiani della Galassia).

 

Diretto dall'israeliano Navot Papushado, su sceneggiatura scritta dal regista stesso insieme a Ehud Lavski, il lungometraggio racconterà di una coppia assassina formata da madre (Headey) e figlia (Gillan), in lotta contro uno spietato sindacato criminale.

 

Il film arriverà su Netflix, negli USA, il 14 luglio.

Il gigante dello streaming ha colto l'occasione per mostrare qualche altra immagine esclusiva.

 

 

 

Se siete tra i molti fan di Black Summer, la serie TV zombie di Netflix, allora gradirete dare uno sguardo alle immagini dedicate alla seconda stagione, in arrivo il 17 giugno.

 

Imbracciate il fucile e seguite Jaime King in Black Summer.

 

 

 

State aspettando con trepidazione la quarta stagione di Stranger Things?

Bene, i Duffer Brothers hanno voluto introdurre alcuni nuovi personaggi che faranno parte della nuova stagione della serie.

 

Netflix ha però annunciato che dal 29 giugno inizierà il podcast spin-off dedicato al personaggio interpretato da Maya Hawke che servirà da prequel al libro Rebel Robin: Surviving Hawkins, scritto da A.R. Capetta.

 

 

Il quarto giorno di panel è stato dedicato all'animazione e si è aperto con Masters of the Universe: Revelation.

 

La serie ha Kevin Smith come showrunner e sarà un sequel della serie cult degli anni '80. Non abbiate paura, non sarà necessario un rewatch, poiché Smith ha assicurato sarà possibile godere della serie anche per i neofiti.

 

Se avete amato la serie, il teaser è tutto quello di cui avete bisogno.

 

 

 

Netflix ha anche in serbo per il suo pubblico la serie animata Twilight of the Gods, della quale non si sa praticamente nulla, se non il cast stellare che è stato annunciato e la collaborazione di Zack Snyder in veste di produttore esecutivo.

 

La serie promette di affondare nella mitologia norrena, ma non sappiamo ancora quali saranno i toni - molto probabilmente adulti - adottati dallo show. Sappiamo solo che, considerato il cast, è decisamente ambiziosa.  

 

 

Il 9 agosto la piattaforma vedrà l'arrivo di una nuova serie dedicata a Shaman King, ma l'attenzione sembra essersi focalizzata sullo spettacolare trailer di Mobile Suit Gundam: Hathaway.

 

Non c'è ancora una data di rilascio, ma le premesse sembrano molto interessanti e gli amanti di mecha hanno un appuntamento da aggiungere al loro calendario.

 

 

 

Veniamo però alla quinta e ultima giornata del Netflix Geeked Week dedicata agli adattamenti videoludici.

 

Si apre con Arcane, serie evento dedicata a League of Legends, fortunato titolo videoludico sviluppato da Riot Games, in arrivo su Netflix in autunno 2021.

 

Durante l'evento sono state mostrate immagini esclusive dedicate alla serie e crediamo faranno felici molti fan del gioco.

 

 

 

Animazione anni '30 e classiche meccaniche da run and gun e action si sono fuse in Cuphead, fortunato titolo indie che ha ammaliato i giocatori di tutto il mondo con il suo stile e con il suo gameplay divertente e dal livello di sfida particolarmente impegnativo.

 

Netflix ci ha dato una piccola anteprima di quanto vedremo nella serie, annuncianto il casting di Wayne Brady come voce di King Dice.

 

 

 

Annunciata anche l'ultima stagione della fortunata serie anime dedicata a Castlevania, disponibile da oggi su Netflix e che promette di dare una degna conclusione a una delle trasposizioni videoludiche più popolari realizzate dalla piattaforma.

 

Tra i molti annunci si è parlato anche dell'adattamento animato di Splinter Cell, del quale però è stata mostrata solo una art. 
Nessuna ulteriore informazione riguardo l'adattamento è stata condivisa con il pubblico, lasciando l'amaro in bocca ai molti fan di una delle saghe più celebrate del mondo del gaming.

Molta più rilevanza è stata data invece a Capitan Laserhawk, tratto dal DLC (una breve espansione, per i babbani non a proprio agio con il gergo del settore) di Far Cry 3: Blood Dragon al quale seguirà però un adattamento anime del brand Far Cry.

 

Capitan Laserhawk sarà un trionfo di vaporwave, esattamente come il DLC Ubisoft, ma cercherà influenze molto da Cinema anni '80.

 

 

 

 

Non poteva mancare una breve clip dedicata alla seconda stagione di The Witcher, la cui produzione è terminata, ma che ha sfidato i fan del brand e della serie con un teaser incredibilmente veloce, seppur pregno di easter egg che il popolo di internet scoverà, sezionando ogni fotogramma del teaser, nelle prossime ore.

 

L'evento ha però annunciato il Witchercon, evento programmato il 9 luglio 2021 e tenuto da CD Projekt Red e Netflix e nel corso del quale speriamo di vedere qualcosa di più sostanzioso relativo alla serie.

 

 

 

 

Tutto lo show è stato dominato dall'incombente annuncio relativo al cast della serie live-action di Resident Evil, con Lance Reddick (John Wick; The Wire) scelto per interpretare il famigerato Albert Wesker, villain divenuto più che iconico per i fan della saga.

 

Lo show è attualmente in produzione, quindi non è stato mostrato nulla più di una breve foto del cast.

 

 

 

 

Quale delle produzioni annunciate da Netflix aspettate con più trepidazione?

Become a Patron!

 

Visto quanti trailer e anticipazioni in questo articolo? Sapete perché non li abbiamo spezzettati in millemila articoli per moltiplicare i click, esattamente come stanno facendo ADESSO i nostri competitor?
Semplice: perché non crediamo in quel tipo di informazione che vi vede alla stregua di numeri e non di esseri umani.

Se volete supportare questa visione e il nostro lavoro perché non provate a far parte de Gli Amici di CineFacts.it?

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

articoli

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni