close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Via col vento è tornato disponibile su HBO Max

Dopo essere stato rimosso alcune settimane fa dal catalogo di HBO Max a causa dei contenuti fortemente razzisti, Via col vento è finalmente tornato disponibile sulla piattaforma streaming.

 

 

Come promesso, il film del 1939 vincitore di ben dieci premi Oscar è di nuovo disponibile, preceduto da un disclaimer in cui si spiega allo spettatore ciò che sta per vedere.

 

Ma questa non è l'unica novità.

 

 

 

La pellicola è infatti corredata da due video.

 

Il primo, curato da Jacqueline Stewart, studiosa di Cinema, ha funzione introduttiva: la donna tocca diversi temi trattati dal film, sottolineando come il Sud sia emblema di un mondo di grazia e bellezza, in cui non è riconosciuta in alcun modo la brutalità del sistema di schiavitù sul quale quel mondo era basato.

 

 

 

Stewart ricorda anche le discriminazione a cui andarono incontro gli attori neri che presero parte al film, esclusi dalla première che si tenne ad Atlanta a causa delle leggi segregazioniste di Jim Crow.

 

Anche Hattie McDaniel - ricorda la studiosa - non fu nemmeno fatta sedere nella sala dove si tenne la cerimonia degli Oscar del 1940 (svoltasi a Los Angeles), nonostante la vittoria della statuetta come Migliore Attrice non Protagonista.

 

Il secondo video che accompagna Via col vento su HBO Max riprende invece un dibattito fra storici e analisti, avvenuto durante il TCM Classic Film Festival del 2019: argomento principale è la complessa eredità lasciata dal film in materia di diseguaglianza razziale.

 

 

[Hattie McDaniel premiata come Migliore Attrice non Protagonista] 

 

 

Via col vento è dunque un'opera cinematografica dal valore inestimabile, ma anche un prodotto problematico, che non va soltanto visto ma anche interpretato alla luce della sensibiltà moderna; non va assolutamente censurato, ma è giusto inquadrarlo nel suo contesto storico.

 

La decisione presa dalla HBO continua a dividere i fan di tutto il mondo, ma l'azienda statunitense è convinta di aver fatto la scelta giusta.

 

Intanto, oltreoceano anche altre pellicole sono state messe in discussione per la scomodità degli argomenti trattati: seguiranno la stessa sorte del film prodotto da David O. Selznick?

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni