close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

L'Italia pronta a scegliere il film per gli Oscar

La commissione istiutita presso l'ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali) si riunirà il prossimo 25 settembre per decidere quale pellicola proporre all'Academy come candidata al miglior film in lingua straniera per l’anno 2018.

 

I titoli scelti sono usciti nelle sale italiane fra il 1° ottobre 2017 e il 30 settembre 2018.

Diversi i film acclamati da critica e pubblico, come Dogman di Matteo GarroneSulla mia pelle di Alessio Cremonini.

 

Ecco la lista completa:

A casa tutti bene, di Gabriele Muccino

Caina, di Stefano Amatucci

Come un gatto in tangenziale, di Riccardo Milani

Dogman, di Matteo Garrone

Dove non ho mai abitato, di Paolo Franchi 

L'esodo, di Ciro Formisano

L'età imperfetta, di Ulisse Lendaro

Il figlio sospeso, di Egidio Termine

Lazzaro felice, di Alice Rohrwacher

Manuel, di Dario Albertini

Napoli velata, di Ferzan Ozpetek

Nome di donna, di Marco Tullio Giordana

Quanto basta, di Francesco Falaschi

La ragazza nella nebbia, di Donato Carrisi

Riccardo va all'inferno, di Roberta Torre

Sembra mio figlio, di Costanza Quatriglio 

Una storia senza nome, di Roberto Andò 

Sulla mia pelledi Alessio Cremonini

La terra dell'abbastanza, di Damiano e Fabio D'Innocenzo 

The place, di Paolo Genovese

Tito e gli alieni, di Paola Randi

 

 

 

 

 

Il film scelto dovrà poi passare al vaglio dell’Academy, che potrebbe comunque non inserirlo nella shortlist definitiva che si contenderà l’ambita statuetta a Los Angeles il 24 febbraio 2019.

Sorte, questa, che è toccata la scorsa edizione ad A Ciambra, diretto da Jonas Carpignano. 

L’ultima vittoria italiana risale al 2014, anno del trionfo di Paolo Sorrentino per La grande bellezza

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Oscar_2019O4n

news

Oscar_2019O4n

Lascia un commento

185 commenti

Matteo Tocci

11 mesi fa

Non li ho visti tutti ma sono contento che abbiano scelto "Dogman"!

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

12 mesi fa

E chissà se questo non sarà l'anno buono....

Rispondi

Segnala

Joe Vanni

1 anno fa

Dogman si è meritato assolutamente la canditatura...ma Napoli Velata , cosa non è quel film...

Rispondi

Segnala

Luca Iencarelli

1 anno fa

A parere mio "Dogman" è il film che si merita di più la candidatura: uno dei migliori lungometraggi dell'anno

Rispondi

Segnala

Enrico Foà

1 anno fa

Assolutamente "Sulla mia pelle"...è un film stupendo e commovente... Da tanto non c'era un film italiano cosi bello. Quando l ho visto ho pianto come un bambino!

Rispondi

Segnala

Andrea Mauri

1 anno fa

Dopo il successo di pubblico e critica a Cannes per Dogman, difficilmente vedrei meglio un altro titolo come candidato all'Oscar.

Rispondi

Segnala

Milena Vesco

1 anno fa

Ne ho visti pochi ma, come in molti qui, spero in Dogman!

Rispondi

Segnala

Lorenzo Rinaldi

1 anno fa

Ne ho visti solo un paio, ma per me The place è un capolavoro

Rispondi

Segnala

OldBoy

1 anno fa

Dogman è da considerarsi il favorito, e ha tutte le carte in regola per concorrere all'obiettivo finale

Rispondi

Segnala

SViulenz

1 anno fa

Dogman potrebbe essere promettente

Rispondi

Segnala

Eleonora M

1 anno fa

Dogman avrebbe anche ottime probabilità di finire almeno nella shortlist, secondo me.

Rispondi

Segnala

Francesco Amodeo

1 anno fa

"Sulla mia pelle" avrebbe quel pizzico di politically correctness che tanto piace all'academy. Considerazioni di questo tipo entrano nella selezione. Dall'altra parte, il "Dogman" acclamato da critica e Cannes, che ridarebbe lustro autoriale ad un palcoscenico sempre più privatone. Interessante sfida.

Rispondi

Segnala

Lorenzo Piazza

1 anno fa

Ho avuto il piacere di lavorare con uno degli attori del cast di Manuel quindi devo assolutamente fare il tifo per lui, nonostante ciò mi manca ancora qualche pellicola della lista, e con qualche intendo tante, per ora Sulla mia pelle merita molto, aspetto di vedere Garrone che cosa ha tirato fuori

Rispondi

Segnala

"Dogman" è il film che mi ha colpito di più tra quelli che ho visto, ma me ne mancano veramente molti. "Lazzaro felice" mi è piaciuto molto, come anche "Sulla mia pelle", ma secondo me "Dogman" ha qualcosa di più. Tra gli altri film secondo voi quali sono quelli da recuperare?

Rispondi

Segnala

Roberta

1 anno fa

Riccardo Cappelletti
Sicuramente "The Place", personalmente mi ha suscitato un'ansia incredibile per tutta la visione

Rispondi

Segnala

Lorenzo Rinaldi

1 anno fa

Roberta
Confermo, The place è fantastico

Rispondi

Segnala

Maatz

1 anno fa

Ovviamente non li ho visti tutti, ma vedo che il dibattito si focalizza perlopiù su dogman VS sulla mia pelle... a livello di Oscar personalmente vedo meglio il primo

Rispondi

Segnala

caponinja

1 anno fa

Dogman sarebbe davvero interessante vederlo nelle nomination degli Oscar.

Rispondi

Segnala

Stanley K.

1 anno fa

Ho visto ieri Una Storia Senza Nome.
Pellicola ridicola. Sconsigliatissima. Mi auguro non venga candidata 🙈

Rispondi

Segnala

Matteo Sinigaglia

1 anno fa

Anche sulla mia pelle ovviamente

Rispondi

Segnala

Matteo Sinigaglia

1 anno fa

The Place non potrebbe essere una brutta idea

Rispondi

Segnala

Nibbio

1 anno fa

Forse forse "Sulla mia pelle" potrebbe avere una possibilità

Rispondi

Segnala

Davide

1 anno fa

Ovviamente non li ho visti tutti, ma se dovessi scegliere tra quelli che ho visto opterei per The Place di Genovese, anche se è ispirato ad una serie tv, l'ho trovato (paradossalmente) più originale per il nostro cinema di Dogman e Sulla mia pelle, per quanto anche questi mi siano piaciuti tanto quanto The Place stesso.

Rispondi

Segnala

caponinja

1 anno fa

Davide
Personalmente ho trovato The Place un film sbagliatissimo per Genovese e vista l'idea di partenza e quello che sarebbe potuto potenzialmente diventare mi sarebbe piaciuto vederlo realizzato da Saverio Costanzo.

Rispondi

Segnala

Davide

1 anno fa

caponinja
Ahimè non conosco il regista da te citato (provvederò a rimediare), per quanto riguarda il film, invece, io l’jo trovato come il proseguimento del processo di “maturazione” artistica da parte di Genovese iniziato con Perfetti Sconosciuti (che io ho trovato bellissimo, soprattutto considerando che Genovese veniva da abomini come Immaturi).

Rispondi

Segnala

caponinja

1 anno fa

Davide
Perfetti sconosciuti non è male come film anche se credo che abbia un finale veramente brutto e buonista. Tuttavia sono d'accordo con te che Perfetti Sconosciuti come The Place sono una sua evoluzione artistica e regista. Ma se penso a The Place percepisco un'occasione mancata.
Nonostante ciò continuo ad essere curioso di vedere la sua serie e i suoi prossimi film.

Rispondi

Segnala

Davide

1 anno fa

caponinja
Non so io l'ho trovato invece "filosofico" come finale. Nel senso che la mia interpretazione è stata che, con quel finale, il regista ci volesse far capire che l'unico modo per essere felici, per stare bene insieme, per portare avanti delle amicizie sia quello di essere "perfetti sconosciuti" appunto. Inizialmente aveva deluso anche me, ma ripensandoci ha il suo perché.

Rispondi

Segnala

Andrea Mazziotta

1 anno fa

Credo che sceglieranno Dogman(il mio preferito tra quelli che ho visto),anche se penso che la scelta migliore sia 'Lazzaro Felice',perchè ha avuto un gradimento molto alto presso la critica americana e per la presenza di Martin Scorsese come produttore esecutivo.Penso sia un tipo di cinema che possa piacere di più agli americani.

Rispondi

Segnala

Scycrah

1 anno fa

Non sono sicuro che "Sulla mia pelle" sia un film che possa piacere all'Accademy

Rispondi

Segnala

caponinja

1 anno fa

Scycrah
lo penso anch'io

Rispondi

Segnala

Gianluca Murru

1 anno fa

Io non punterei su "Sulla mia pelle". E' un film che appoggio e che "ci voleva", utile per rinfrescare la memoria e per offrire un'immedesimazione diversa da quella che tutti abbiamo provato a fare con l'immaginazione seguendo la cronaca. Ma non credo abbia un potere artistico sufficiente (nonostante sia sopra gli standard italiani) per essere candidato agli Oscar.

Rispondi

Segnala

Paino

1 anno fa

Inutile dire che io voto sulla mia pelle, all'academy piacciono queste storie, e mi sembra doveroso far scoprire al mondo la veritá.

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

1 anno fa

Raramente vado al cinema a guardare un film italiano... negli ultimi anni praticamente avevo visto solo "Lo chiamavano Jeeg Robot"... poi ho visto Dogma, che è riuscito, come il precedente, a farmi pensare che forse dovrei seguire di più il cinema italiano... perchè in mezzo a tanto nulla c'è pure qualcosa di buono.

Rispondi

Segnala

Ragazzi secondo voi quali dovrei recuperare (oltre Sulla mia Pelle che avevo intenzione di guardare di già)?

Rispondi

Segnala

Fabrizio Cassandro

1 anno fa

Secondo me ci sono tre linee possibili:
-una più classica che vedrà i film di Cannes (dogman e Lazzaro) giocarsela, probabilmente con il primo favorito
-una più "lungimirante" che vede sulla mia pelle favorito (Venezia è sempre più nelle Grazie dell'academy, ma la questione Netflix è un azzardo gigante)
-una più "istituzionale" con Genovese favorito su ozpetek

Rispondi

Segnala

Per me ci saranno Dogman e The Place. Sulla mia palle non credo attiri molto la giuria americana, anche se spero in un suo exploit internazionale. Ma perchè "come un gatto in tangenziale"? L'ho visto e non sembrava un film che potesse ambire a questi livelli secondo me...

Rispondi

Segnala

Davide Sciacca

1 anno fa

Dopo Cannes la scelta più "sensata" sarebbe Dogman secondo me. Sulla mia pelle è un film che non avrà molta risonanza in America. Che ci fa in lista Come un gatto in tangenziale?

Rispondi

Segnala

Michele Cardillo

1 anno fa

Fa che sia dogman

Rispondi

Segnala

Raff

1 anno fa

Ho visto solo "The Place" quindi non posso giudicare, per me è stato un bel film non so se all'altezza degli altri. Visto il risalto mediatico che ha scatenato "Sulla mia pelle" potrebbe essere tra i favoriti.

Rispondi

Segnala

Lorenzo Nuccio

1 anno fa

Non comprendo la scelta di non inserire "Loro". Il film è stato anche tagliato e ridistribuito in un unico film proprio per gareggiare agli oscar, eppure i produttori non l'hanno nemmeno presentato. Possibile che Sorrentino lo voglia tenere per gli oscar 2020? Più che altro chiedo, da ignorante, se è una cosa possibile secondo il regolamento degli Academy

Rispondi

Segnala

Marilisa Di Maio

1 anno fa

Io voto per Dogman e The Place!

Rispondi

Segnala

Mr Blonde

1 anno fa

Anche per me le scelte dovrebbero ricadere su Dogman o Sulla Mia Pelle. Speriamo bene!

Rispondi

Segnala

spero davvero dogman

Rispondi

Segnala

Duilio Colombo

1 anno fa

Sulla mia pelle potrebbe avere qualche possibilità solo per ciò che moralmente vuol essere, dal punto di vista del film.... va bhe non sono un critico ma sorvolerei. Il resto non avrebbe via di scampo. Poi magari si rivelerà tutto il contrario, ma spero che la statuetta dorata la riscuota qualcuno di più meritevole.

Rispondi

Segnala

Vincenzo Masciali

1 anno fa

L'unico film che possa avere delle possibilità è Dogman,il resto è completamente improponibile.

Rispondi

Segnala

Gabri.G

1 anno fa

Sulla mia pelle sicuramente, Borghi è da Oscar!

Rispondi

Segnala

Gigi Dag

1 anno fa

Speriamo di farci valere in questa edizione.

Rispondi

Segnala

Carlo Cartei

1 anno fa

Sulla mia pelle o Dogman, secondo me meriterebbero entrambi.

Rispondi

Segnala

ThePoleMan

1 anno fa

Per il caso, per l’Italia intera e per un mio piacere spero per “Sulla mia pelle”, anche se non credo succeda (A mio parere Borghi vincerà il David). La mia ipotesi più concreta è “Dogman”, credo possa essere sensata come candidatura dopo la vittoria di Cannes. Ho apprezzato molto anche The Place di Genovese, ma non può reggere il confronto con altri film internazionali. Il record di incassi italiano “Come un gatto in tangenziale” per me non dovrebbe essere proprio in lista.

Rispondi

Segnala

Sulla mia pelle, The Place e A Casa tutti bene la meriterebbero una possibilità

Rispondi

Segnala

Gigi Dag

1 anno fa

Sulla mia pelle e dogman, uno di loro due, due perle del cinema italiano che non si vedevano da un po’.

Rispondi

Segnala

Andrea Lucietti

1 anno fa

Ammetto di averne visti pochi. Ma puntare su un film come Dogman potrebbe essere un'idea vincente. Acclamato dalla critica, neorealismo a bizzeffe, interpretazione di un caratterista esordiente....e a me è piaciuto da impazzire !! Sarei contento arrivasse al Kodak Theatre...non fosse altro per vedere Marcello Fonte sul red carpet 😂

Rispondi

Segnala

Enrico Perrone

1 anno fa

Secondo me deve puntare tutto su "Sulla mia pelle" o su "Dogman": sono il tipo di film che piace tanto alla giuria della statuetta dorata. Purtroppo mandarci perle come "Napoli velata" o "Lazzaro felice" sarebbe inutile, purtroppo: il primo è sicuramente troppo piccante per quei frigidi americani mentre il secondo, beh, dubito che qualcuno nella giuria possa apprezzarlo per intero.

Rispondi

Segnala

Rossella D'Introno

1 anno fa

Se qualcuno ha già visto “Una storia senza nome” mi piacerebbe sapere com’è. Lo vedrò prossimamente.

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

1 anno fa

Per me Dogman a mani basse.

Rispondi

Segnala

Roberta

1 anno fa

Ma per quale assurdo motivo c'è anche "Come un gatto in tangenziale"?

Rispondi

Segnala

Rossella D'Introno

1 anno fa

Roberta
Rimarrà un mistero

Rispondi

Segnala

Vincenzo Masciali

1 anno fa

Roberta
Perché non c'è selezione, tutti i produttori possono presentare liberamente il loro film e in base a quelli presentati (che è la lista pubblicata sopra) una commissione sceglierà quello da presentare agli Oscar, qui dovrà vedersela prima con tutti i film presentati dal resto del mondo (lo scorso anno erano circa 150) per entrare in una short list di otto film e poi dopo altra votazione nella fatidica cinquina.

Rispondi

Segnala

I cineasti

1 anno fa

Secondo me dogman e sulla mia pelle sono quelli che meritano di più, sarebbe bello rivedere l'Italia giocarsi l'Oscar.

Rispondi

Segnala

Debs

1 anno fa

"Tito e gli alieni" è carino, ma non si merita un oscar secondo me. Ok che è strategia commerciale, però meh

Rispondi

Segnala

Duilio Colombo

1 anno fa

Purtroppo il nostro cinema non è mai stato all'altezza.. nonostante qualcuno veda chissà cosa nei film italiani i numeri dei vincitori di tal premio parla chiaro...

Rispondi

Segnala

Simone Antonino

1 anno fa

Duilio Colombo
Non credo che la validità dei film di una Nazione si veda dal numero di Oscar vinti, in Italia abbiamo ottimi attori, registi e film interessanti...e l'Academy non ha sempre premiato i migliori, oggettivamente

Rispondi

Segnala

Duilio Colombo

1 anno fa

Simone Antonino
"in Italia abbiamo ottimi attori, registi e film interessanti" ... discutibile come affermazione, dipende sempre a cosa e a chi vengono paragonati.... ovviamente paragonati a gli italiani stessi sicuramente ci sono attori validi e attori meno validi, ma appena si esce dalle frontiere del nostro paese il numero di quelli che vengono tenuti in considerazione dalla critica e dal business internazionale si riduce tantissimo (perchè non conta solo la critica ma anche il business prodotto) questo non lo dico io, ma ripeto parlano i numeri e non solo quello degli oscar ma degli incassi e di mille altre cose. Con questo non voglio dire che non ci siano ne attori ne film che vale la pena guardare. ma sicuramente il livello medio e molto più basso. Ovviamente e solo un mio parere :D  Sulle scelte delle academy di premiare o no alcuni film anche io alcune volte ho avuto forti dubbi e sicuramente ce sempre un margine di errore.

Rispondi

Segnala

Doctor Franz

1 anno fa

Duilio Colombo
il nostro cinema non è mai stato all'altezza?ma Fellini e Antonioni li vogliamo dimenticare? ricordiamoci che da qualunque parte del mondo sono venuti in italia ad imparare a fare cinema, non scherziamo! Certo, non siamo più ai livelli  di una volta, ma dire che non siamo mai stati all'altezza è un'eresia, dai!

Rispondi

Segnala

Duilio Colombo

1 anno fa

Doctor Franz
bhe io parlo purtroppo per quello che ho potuto vedere essendo nato nell' 86 qualche film di Fellini l'ho visto, Antonioni non mi pare abbia vinto nulla negli oscar, e non conosco granchè, ma soprattutto non conosco la concorrenza che avevano i nostri film a quell'epoca... perchè ora la concorrenza ce ed è molto alta come qualità, a quei tempi non so.

Rispondi

Segnala

Simone Antonino

1 anno fa

Se Antonio Albanese vince un Oscar giuro che la smetto di guardare film.

Rispondi

Segnala

Luigi Molinari

1 anno fa

Non gli ho visti tutti, ma tra quelli che ho visto c'è dogman che lo ritengo un capolavoro.

Rispondi

Segnala

Valentino Palazzo

1 anno fa

Pochi tra questi secondo me avranno un lungo successo. Peccato perchè, tra quelli visti, ne trovo alcuni abbastanza validi.

Rispondi

Segnala

Dogman è incredibile.

Rispondi

Segnala

LizLed23

1 anno fa

Purtroppo temo di aver visto solo un film di questi papabili candidabili per i prossimi Oscar, e per quanto mi sia piaciuto, dubito che Come un Gatto in Tangenziale sia minimamente all'altezza. Per carità, film molto divertente e con due attori protagonisti eccezionali, ma decisamente non meritevole di un premio simile...

Rispondi

Segnala

Simona Franchini

1 anno fa

Nei commenti tutti si lamentano della presenza di Come un gatto in tangenziale nella lista: semplicemente questi sono i film che sono stati candidati da produttori e distributori. È chiaro che il loro obiettivo non fosse quello di ottenere la nomination all'Oscar, ma solo di farsi un po' di pubblicità in questa fase.  Più che altro mi stupisce il fatto che quest'anno in lista ci siano ben 21 film. A parte l'anno scorso, in cui erano stati candidati 14 film, negli anni precedenti la lista andava dai 7 ai 10 film (secondo quanto riportato sul sito dell'ANICA, in cui sono presenti informazioni fino al 2010)

Rispondi

Segnala

Dale Cooper

1 anno fa

Spero vivamente che scelgano Dogman, ma anche Sulla mia pelle sarebbe un' ottima rappresentanza

Rispondi

Segnala

Gabriele Perego

1 anno fa

Insomma a parte Dogman vedo difficile la candidatura degli altri

Rispondi

Segnala

Luca Porcino

1 anno fa

dogman mi è stato consigliato da vari amici e sicuramente guarderò sulla mia pelle. tra questi secondo voi quali sono imperdibili? non ne ho visto nessuno, chiedo perdono 😐

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Luca Porcino
Sicuramente quelli di Muccino e Albanese, sono i grandi intrusi in una lista piena di buoni e ottimi film

Rispondi

Segnala

iena plinsky

1 anno fa

devo assolutamente recuperare “Dogman” e “Sulla mia pelle”! Non ho ancora avuto tempo 😔

Rispondi

Segnala

Penso meritasse maggiore considerazione "Loro" di Sorrentino, piuttosto che dare spazio a titoli tipo "Come un gatto in tangenziale". Detto questo, spero comunque che la scelta ricada su "Dogman" di Garrone oppure su "Sulla mia pelle"

Rispondi

Segnala

Rossella D'Introno

1 anno fa

Alessio De Gregorio
Sì, sono d’accordo

Rispondi

Segnala

Vincenzo Masciali

1 anno fa

Alessio De Gregorio
Non sono film scelti ma presentati dai produttori, quelli di Loro non l'hanno presentato quelli del film di Milani invece si.

Rispondi

Segnala

Vincenzo Masciali
Grazie del chiarimento, non ne ero a conoscenza. Certo che ne hanno avuto di coraggio i produttori di "Come un gatto in tangenziale" allora 😅

Rispondi

Segnala

Danilo Tinti

1 anno fa

Non li ho visto tutti ma tra quelli preferisco dogman, poi magari vedendo gli altri ne trovo uno superiore, ma leggendo in giro è tra i più favoriti insieme a sulla mia pelle

Rispondi

Segnala

AriannaGaratti .

1 anno fa

Qualunque ma non "Come un gatto in tangenziale", non ce lo vedo proprio...😁

Rispondi

Segnala

Charlie Shield

1 anno fa

AriannaGaratti .
Ma infatti, boh!

Rispondi

Segnala

AriannaGaratti .

1 anno fa

Charlie Shield
onestamente mi vergognerei...😂🙈

Rispondi

Segnala

Charlie Shield

1 anno fa

AriannaGaratti .
And The Oscar goes to... "Like A Cat On The Freeway", with Anthony Albanian!

Rispondi

Segnala

AriannaGaratti .

1 anno fa

Charlie Shield
😂😂 Albanian !!

Rispondi

Segnala

Charlie Shield

1 anno fa

AriannaGaratti .
😜😜😜 Con cortellesi non mi veniva nulla

Rispondi

Segnala

Luca Zenesini

1 anno fa

io tifo per sulla mia pelle

Rispondi

Segnala

Marcello Zampella

1 anno fa

Sulla mia pelle lo vedrò domani, ma sono sicurissimo che prenderanno Dogman

Rispondi

Segnala

Maatz

1 anno fa

Come un gatto in tangenziale 🙈🙈

Rispondi

Segnala

Rebecca Pettirossi

1 anno fa

Spero tanto che scelgano Dogman!

Rispondi

Segnala

Francesco Fucci

1 anno fa

Purtroppo non ho avuto occasione di guardarli, ma tra i film che più mi hanno preso il cuore quest'anno c'è sicuramente "Tito e gli alieni", non so come sarebbe presentare all'Academy un film di fantascienza così particolare, ma magari il fatto che sia tutto ambientato in Nevada può dare una mano.

Rispondi

Segnala

Alessandro Davani

1 anno fa

Ho visto "Sulla mia pelle" e, ammetto, gli altri non li ho visti. Dalla critica sento acclamare tantissimo Dogman, io penso che se non dovessero presentare quello potrebbero benissimo presentare "Sulla mia pelle" perché è un film di denuncia tremendamente attuale.

Rispondi

Segnala

Morena Falcone

1 anno fa

Le mie ipotesi cadono su “Dogman” e “Sulla mia pelle”.

Rispondi

Segnala

Charlie Shield

1 anno fa

Morena Falcone
Non "Come un gatto in tangenziale"? 😂

Rispondi

Segnala

Morena Falcone

1 anno fa

Charlie Shield
Hemm...ecco, in realtà mi manca, non l’ho visto, ma dal tuo commento percepisco una certa ironia! È così immeritevole??

Rispondi

Segnala

Charlie Shield

1 anno fa

Morena Falcone
No, però è una commedia classica: con Albanese e la Cortellesi

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Charlie Shield
E che dire del cult "a casa tutti bene?"....ci mancava che inserissero pure SUPER VACANZE DI NATALE

Rispondi

Segnala

Antonino Gandolfo

1 anno fa

Purtroppo di cinema italiano faccio pena e non mi sono interessato all'argomento...per sentito dire so che Dogman sia un film validissimo e molto acclamato dalla critica. Sulla mia pelle invece ho avuto il piacere di vederlo e devo dire che merita tantissimo l'ho trovato un gran film con un cast veramente eccezionale. Per adesso è sicuramente il titolo del momento, almeno nello scenario italiano...spero che ciò non influenzi troppo sulla scelta del film.

Rispondi

Segnala

Melancholia

1 anno fa

Antonino Gandolfo
Vivo in Molise e qui se non me lo sono persa io (difficile) "La terra dell'Abbastanza" non è stato proprio passato in sala. L'hanno proiettato in un evento cittadino e io e i miei amici siamo arrivati troppo tardi e i posti erano esauriti, vorrei tantissimo recuperarlo!

Rispondi

Segnala

Antonino Gandolfo

1 anno fa

Melancholia
a me proprio le produzioni italiane non mi ispirano...è una infondata sfiducia! sulla mia pelle non è il primo titolo italiano a sorprendermi. Però si le produzioni italiane sono un po' difficile da "capitare" gli unici brand che si trovano più facilmente sono le commedie da passatempo (non voglio giudicare o fare polemica hahaha xD)

Rispondi

Segnala

Melancholia

1 anno fa

Antonino Gandolfo
Guarda anche io la pensavo così! Poi partendo da Lo chiamavano Jeeg Robot ho scoperto tutta una serie di titoli che mi hanbo sbalordita! Se vuoi qualche consiglio, oltre al su citato Jeeg ti suggerisco assolutamente Non essere cattivo del maestro Caligari, Smetto Quando Voglio (se ti piace poi vedi anche il 2 e 3 che reggono il paragone col primo), Veloce come il vento e quelli che ho citato nel commento. Da lì in poi cred tu riesca a muoverti da solo e recuperare altro! Il cinema italiano è in ascesa a mio avviso, ed è una cosa bellissima.

Rispondi

Segnala

Antonino Gandolfo

1 anno fa

Melancholia
grazie per i consiglio mi informerò anche se molti titoli effettivamente li ho visti pensandoci.
Me la penso come te che forse qualcosa sta cambiando!

Rispondi

Segnala

Lorenzo Piazza

1 anno fa

Dogman per me è il più plausibile Garrone sul palco dell’accademy deve salirci, o almeno deve stare in platea

Rispondi

Segnala

Melancholia

1 anno fa

Di questi film ho visto solamente Dogman, Sulla mia Pelle e The Place, ma vorrei recuperare anche Lazzaro Felice. I tre film sono tutti ottimi e sinceramente a mio parere il più quotato è proprio Dogman, che dal punto di vista tecnico ma anche del messaggio è davvero davvero potente. Spero tantissimodi vederlo in lista.

Rispondi

Segnala

Bettina

1 anno fa

Dogman è un gran film! Spero che la candidatura ricada su questo film perché merita davvero.

Rispondi

Segnala

Dav 9000

1 anno fa

Mi dispiace molto essermi perso Lazzaro felice e La terra dell'abbastanza (devo recuperarli assolutamente). Dogman penso sia il più accreditato perchè è un film che supera nettamente il livello al quale siamo un po' troppo (purtroppo) abituati. Gli Academy non premiamo solo la bellezza del film, lo sappiamo, ma questo poco importa. Sarei orgoglioso di essere rappresentato dal film di Garrone, qualunque risultato ottenga.

Rispondi

Segnala

Andrea Vassalle

1 anno fa

Per come la penso io, parere personalissimo, non ci possono essere dubbi quest'anno. Dogman è un grandissimo film ed è nettamente superiore agli altri, merita di essere "premiato" con la possibilità di correre per gli Oscar. In Italia ormai non escono spesso film del genere e sarebbe assurdo perdersi dietro altre scelte con poco senso. Un altro che potrebbe starci è Lazzaro felice, ma credo possa avere meno forza. Potevo capire un "duello" con Loro di Sorrentino, anche se a me non è piaciuto particolarmente e lo ritengo lontano dal film di Garrone, perché comunque l'argomento attira molto anche all'estero, perché Sorrentino è un "nome" forte e perché il suo cinema ha già conquistato l'Academy in passato. Ma non essendo in lista, non può proprio esserci gara. Oltretutto, anche in termini globali e "pubblicitari", Garrone è un regista che all'estero ha un nome e Dogman ha avuto successo a Cannes ed è stato presentato anche a Toronto

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Andrea Vassalle
Concordo in pieno, peccato che non ci sia oa possibilità di premiare anche gli attori dei film stranieri....

Rispondi

Segnala

Matteo Malacarne

1 anno fa

Io manderei sulla mia pelle

Rispondi

Segnala

Sam_swarley

1 anno fa

Se puntano al clamore mediatico "sulla mia pelle" sarà sicuramente in lista, però non posso sbilanciarmi troppo, la mia è più una nota oggettiva in merito.

Rispondi

Segnala

kree.stina

1 anno fa

Sulla mia pelle è quello che sceglierei io, ma Dogman è tutta un altra cosa, spero che lo candidino e che vinca

Rispondi

Segnala

Jeanmer91

1 anno fa

“Come un gatto in tangenziale”... molto bene 😒

Rispondi

Segnala

Vincenzo Pensato

1 anno fa

A casa tutti bene l'ho trovato carino, Dogman invece è un autentico Capolavoro

Rispondi

Segnala

Gaspare Cusumano

1 anno fa

Spero vivamente che "dogman" e "sulla mia pelle" vengano candidati agli Oscar.

Rispondi

Segnala

Piero Crea

1 anno fa

Secondo me verrà scelto o Dogman o The Place.

Rispondi

Segnala

Richi97

1 anno fa

Spero venga scelto Sulla mia pelle.

Rispondi

Segnala

Niccolò Giannini

1 anno fa

Non ho ancora visto "Lazzaro felice" ma secondo me "Dogman" e "Sulla mia pelle" sono gli unici due film della lista degni di portarsi a casa un Oscar...

Rispondi

Segnala

Gioze

1 anno fa

Come un gatto in tangenziale? ma sto leggendo bene? non è neanche a livello cinepanettone. Anche sulla mia pelle proposta indecente per gli oscar, ci sono le buone intenzioni di raccontare qualcosa che dovrebbero sapere tutti, ma oggettivamente non è un bel film è solo una nobilissima presa di posizione fatta un pò alla telefilm de rai uno su su famose a capisse. Daje de Dogman sempre e comunque.

Rispondi

Segnala

Kenji Endo

1 anno fa

Gioze
Oddio, non lo avevo visto Il gatto in tangenziale in lista. Un'altra candidatura insensata.

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Spero The Place ma quasi sicuramente verrà scelto Dogman, candidatura meritata in ogni caso

Rispondi

Segnala

Gioze

1 anno fa

Lynch Walk With Me
Vabbe The place m'aveva fomentato un casino, prima di vedere la serie a cui si è "ispirato" e dicendo ispirato sto andando veramente leggera.

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Gioze
Coff coff copiato coff coff

Rispondi

Segnala

Peccato che pochi di questi siano stati distribuiti a dovere nei cinema

Rispondi

Segnala

Marco Barbagallo

1 anno fa

Io ho visto solo Sulla mia pelle ed A casa tutti bene. Nella lista ho Dogman e vedendo i commenti penso proprio lo vedrò al più presto.

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

1 anno fa

Tifo per dogman

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

1 anno fa

Joaquin Phoenix
l'importante è che non scelgano quello di muccino e come un gatto in tangenziale

Rispondi

Segnala

Kenji Endo

1 anno fa

Mi chiedo come possano essere in lista registi come Muccino e Ozpetek, mah. In ogni caso, spero che la scelta ricada su Dogman.

Rispondi

Segnala

Mattia Malaspina

1 anno fa

io per ora ho guardato "Sulla mia Pelle" e devo dire che sarebbe bello vederlo agli oscar, più che altro per il tema che tratta, e secondo me all'accademy potrebbe interessare qualcosa contro la polizia, dato che li é molto sentito l'abuso delle autorità.  Vedremo.

Rispondi

Segnala

Riccardo Sacchi

1 anno fa

Purtroppo di questi 20 ne ho visti solo 4. Dogman penso sia il più adatto (tra l'altro ha già il titolo in inglese 😁) e probabilmente Sulla mia pelle.

Rispondi

Segnala

stefano marino

1 anno fa

Dogman é il più adatto all'accademy, sarebbe uan scelta piú coraggioosa inserire film come sulla mia pelle o lazzaro felice

Rispondi

Segnala

Dedina83

1 anno fa

Io spererei The Place mi è piaciuto molto, ma forse non lo calcoleranno nemmeno. Domanda... ma “A casa tutti bene” seriamente è in lista?

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Dedina83
Esatto! Anche "Come un gatto in tangenziale" lo vedo come un intruso...bah

Rispondi

Segnala

Giacomo Simoni

1 anno fa

Punterei su Dogman, ma purtroppo non l'ho ancora visto. I trailer e le immagini mi hanno affascinato.

Rispondi

Segnala

Guido Di Geronimo

1 anno fa

Visto che si tratta degli Oscar e quindi bisogna fare un ragionamento meno artistico e più di "convenienza" dico che il più adatto sia Dogman. Che in questo caso è anche artisticamente un signor film.

Rispondi

Segnala

Yuri Palamini

1 anno fa

A casa tutti benahahahaahah.... Vi prego cosa ci fa in lista? Dico, e spero, Dogman!

Rispondi

Segnala

Gabriele Vicari

1 anno fa

Yuri Palamini
Son d'accordo con te!😂

Rispondi

Segnala

Dedina83

1 anno fa

Yuri Palamini
Ho pensato la stessa cosa, che film brutto, molto ma molto deludente

Rispondi

Segnala

Yuri Palamini

1 anno fa

Dedina83
Mi veniva da ridere e da piangere nello stesso momento....

Rispondi

Segnala

René Magritte

1 anno fa

Dogman forse il più adatto a rappresentarci, anche se sulla mia pelle mi ha colpito e lasciato di più!

Rispondi

Segnala

Nicolas Strenta

1 anno fa

Di questa lista ho visto purtroppo solo Dogman che considero degno di rappresentarci.

Rispondi

Segnala

Stanley K.

1 anno fa

Accidenti, devo assolutamente vedere Dogman! Il lungometraggio su Cucchi invece lo guarderò dopo aver visto il processo completo su Un Giorno in Pretura ahahah

Rispondi

Segnala

Drugo

1 anno fa

Dogman mi è piaciuto un casino.

Rispondi

Segnala

Claudio Serena

1 anno fa

Ne ho visti pochi di questa lista. Dogman è sicuramente "adatto" ad una candidatura e potrebbe avere ottime possibilità di vittoria finale

Rispondi

Segnala

Antonio Ciriello

1 anno fa

Visto il successo a Cannes sicuramente toccherà a Dogman, che con grande rammarico non ho ancora visto.

Rispondi

Segnala

Drugo

1 anno fa

Antonio Ciriello
Ti consiglio vivamente di recuperarlo, è proprio bello.

Rispondi

Segnala

Il Cionco

1 anno fa

Mi aggrego a chi spera in Dogman film stupendo! (Ma anche The place non mi dispiacerebbe)

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Il Cionco
The Place è stato poco calcolato quando uscì, spero che possa essere rivalutato col tempo

Rispondi

Segnala

Il Cionco

1 anno fa

Lynch Walk With Me
Lo spero anch’io secondo me è un ottima pellicola (Giallini a me piace anche parecchio quindi sono un po’ di parte)

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Il Cionco
Ma in generale tutto il cast era anche a dei livelli davvero buoni, anche quelli che di solito non brillano granché. Merito della sceneggiatura suppongo

Rispondi

Segnala

Il Cionco

1 anno fa

Lynch Walk With Me
Come darti torto un film corale interpretato ottimamente! Non ho ancora visto la serie da cui è “ ispirato” o forse qualcosa in più leggendo il tuo commento più in alto!

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

Il Cionco
Ma io ne ho visto solo qualcosa, pur non avendola vista tutta è palese che l'hanno ripresa di pari passo

Rispondi

Segnala

Elia Tron

1 anno fa

Il Cionco
Concorso! The Place gran bel film

Rispondi

Segnala

YoudbettercallWise

1 anno fa

Devo ammettere che per una volta il cinema italiano riesce a fare una bella figura con dei titoli decenti (sono anni ormai che non succede!)...

Rispondi

Segnala

Giorgia Leonardi

1 anno fa

YoudbettercallWise
è proprio vero! Sembra proprio che finalmente siamo in ripresa.

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

YoudbettercallWise
Esatto, sembra essere in netta ripresa, con l'imminente Suspiria di Guadagnino si toccheranno vette ancora più alte a mio parere. A proposito di Suspiria, è abbastanza vergognoso che un film italiano non abbia ancora una data di uscita italiana

Rispondi

Segnala

YoudbettercallWise

1 anno fa

Lynch Walk With Me
Se posso dire la  considero Guadagnino un ottimo regista, molto concettuale e preciso... Sono veramente curioso di "Suspiria" per quanto riguarda la data dovremo attendere e concordo con Lynch walk with me...

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

1 anno fa

YoudbettercallWise
Faccio un po' lo sborone e lo dico, ho visto il nuovo Suspiria al festival di Venezia hehe Che dire, completamente diverso dall'originale, è un film nettamente superiore ma ha meno mordente dell'originale. Quello di Argento aveva attori scadenti, una trama quasi banale ma quelle atmosfere rimangono imbattibili

Rispondi

Segnala

Samuele Monzani

1 anno fa

Spero in Dogman, Garrone se la merita tutta.

Rispondi

Segnala

Benedetta Ricci

1 anno fa

Ho amato Sulla mia pelle,ma credo che Dogman sia il film adatto. Dogman è qualcosa di indescrivibile.

Rispondi

Segnala

Elia Tron

1 anno fa

Io personalmente ho amato molto The Place di Genovese ma non penso verrà scelto. Molto probabilmente sarà portato agli Oscar Dogman.

Rispondi

Segnala

Lara Del Freo

1 anno fa

Ho adorato "Una storia senza nome" perciò spero in quello

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

1 anno fa

Quanto avrei voluto “loro”

Rispondi

Segnala

Carmelo Trifoglio

1 anno fa

Domenico Guarino
Basta con Sorrentino, ormai il suo modo di fare cinema è superato e se non si rinnova potrebbe finire presto nel dimenticatoio

Rispondi

Segnala

Drugo

1 anno fa

Domenico Guarino
Mi dispiace molto che non l' abbiano nemmeno candidato.

Rispondi

Segnala

Il Cionco

1 anno fa

Domenico Guarino
Il problema di “loro” è che è stato (giustamente) diviso in due film quindi difficilmente candidabile. P.S. A me è piaciuto parecchio

Rispondi

Segnala

Giorgia Leonardi

1 anno fa

Domenico Guarino
Vero. Devo dire che è un film che mi ha molto colpito (tenendo insieme sia parte 1 sia parte 2). Belle le caratterizzazioni dei personaggi e, pur essendo in fondo descrittivo, fa pendere dalle labbra degli attori. Ho anche apprezzato Scamarcio!

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

1 anno fa

Carmelo Trifoglio
No non sono d’accord Anzi A me piace molto questo modo di fare cinema e credo alzi sempre l’asticella

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

1 anno fa

Drugo
Esattamente

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

1 anno fa

Il Cionco
Si è vero Infatti mi dispiaceva molto sta limitaZione 😭

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

1 anno fa

Giorgia Leonardi
Si sono molto d’accordo sui personaggi e su Scamarcio Io lo ho adorato sto film

Rispondi

Segnala

Gioze

1 anno fa

Drugo
Dovevano fare posto per un gatto in tangenziale.

Rispondi

Segnala

Il Cionco

1 anno fa

Giorgia Leonardi
Vero Scamarcio è stato ottimo!

Rispondi

Segnala

Drugo

1 anno fa

Gioze
Ah ok, mi sembra giusto

Rispondi

Segnala

Drugo

1 anno fa

Carmelo Trifoglio
Personalmente, credo il suo sia un modo fantastico di fare cinema.

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

1 anno fa

Credo sia dogman che è forse il più indicato per una presunta corsa all’oscar

Rispondi

Segnala

Spererei Dogman o Sulla mia pelle.

Rispondi

Segnala

Carmelo Trifoglio

1 anno fa

Spero sia Dogman a rappresentare il nostro Paese, credo sia il film più valido di quest'anno

Rispondi

Segnala

Benedetta Ricci

1 anno fa

Carmelo Trifoglio
Quoto! Se ci ripenso mi vengono i brividi

Rispondi

Segnala

Carmelo Trifoglio

1 anno fa

Benedetta Ricci
Garrone si è superato questa volta, film superbo e l'unico in grado di competere a livello internazionale

Rispondi

Segnala

Benedetta Ricci

1 anno fa

Carmelo Trifoglio
Esatto..! Quando sono andata a vederlo al cinema è stato stranissimo, mi è entrato dentro. Non sembrava "un film" ma qualcosa di fortemente reale, nessuna frase fatta, nessun discorso filosofico da parte di Marcello Fonte, solo tanta, tanta realtà.

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni