close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#Ognimesealcinema

Film in uscita a settembre 2020: 9 consigli per voi!

Fa effetto riprendere in mano questa rubrica dopo esattamente 7 mesi: l'ultimo articolo è datato 1° febbraio, poi come tutti sappiamo siamo entrati nel tunnel del lockdown dovuto alla diffusione dei contagi da Coronavirus, che tra i tantissimi danni che ha portato ha costretto anche alla chiusura delle sale cinematografiche, gettando nello sconforto gli spettatori e nel panico gli esercenti. 

 

 

Le sale cinematografiche però hanno finalmente riaperto qualche giorno fa.

 

Le misure precauzionali variano da regione a regione e in alcuni casi anche da sala a sala: il mio consiglio è pertanto quello di contattare direttamente il vostro cinema di riferimento, per conoscere in quale modo è necessario presentarsi all'appuntamento in sala. 

 

Altro consiglio personale: tenete addosso la mascherina anche durante il film, al di là degli obblighi imposti dalla sala. 

Due ore o due ore e mezza sono più che sopportabili e vi assicuro che dopo un po' non ci farete nemmeno caso. 

 

In questo momento in tantissime sale ci sono i film usciti ad agosto, tra i tanti vi consiglio

Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan; 

Volevo nascondermi, con un grande Elio Germano vincitore a Berlino; 

Onward - Oltre la magia, il nuovo film Disney Pixar; 

Dogtooth, il film del 2009 di Yorgos Lanthimos inedito in Italia; 

Monos - Un gioco da ragazzi, viaggio visionario nella vita di alcuni bambini soldato; 

High Life, sci-fi di Claire Denis con Robert Pattinson; 

Little Joe, algido horror arthouse di Jessica Hausner; 

Siberia, il nuovo film di Abel Ferrara con Willem Dafoe. 

 

Dopo il preambolo necessario, torniamo alla rubrica che nasce per elencarvi i lungometraggi più interessanti in uscita ogni mese. 

 

Non perdiamo tempo: settembre è appena cominciato e nuovi film ci aspettano! 

_________________ 

 

 

 

Ema, 2 settembre

 

Di: Pablo Larraín

Con: Mariana Di Girolamo, Gael García Bernal, Santiago Cabrera

 

La giovane ballerina Ema decide di separarsi da Gastón dopo aver restituito Polo, il figlio che entrambi hanno adottato e non sono riusciti a crescere.

In una ricerca disperata per le strade della città portuale di Valparaíso, Ema cerca storie d'amore per superare la sua colpa.

Tuttavia, ha un piano segreto per recuperare tutto ciò che ha perso. 

 

Dopo Neruda e Jackie, e prima dell'atteso Spencer su Lady D, Larraín si sposta dal film biografico per un dramma esteticamente vicino al videoclip. 

_________________ 

 

 

 

The New Mutants, 2 settembre

 

Di: Josh Boone

Con: Maisie Williams, Anya Taylor-Joy, Charlie Heaton

 

Cinque giovani mutanti, che stanno scoprendo le loro abilità mentre sono tenuti in una struttura segreta contro la loro volontà, combattono per sfuggire ai loro peccati passati e salvarsi.

 

Il film che sembrava non uscire mai finalmente esce: girato nell'estate 2017, con riprese aggiuntive girate la primavera successiva, The New Mutants è praticamente pronto da un anno. 

Prodotto Fox a cavallo dell'acquisizione Disney, da vedere per scoprire le intenzioni della Casa del Topo nei confronti dei personaggi che si è ritrovata in mano. 

_________________ 

 

 

 

La candidata ideale, 3 settembre

 

Di: Haifaa Al-Mansour

Con: Mila Al Zahrani, Dae Al Hilali, Nora Al Awad

 

La corsa a sorpresa di una giovane dottoressa saudita alle elezioni cittadine travolge la sua famiglia e la sua comunità, mentre lottano per accettare la prima candidata della loro città.

 

In concorso per il Leone d'oro alla Mostra di Venezia 2019, La candidata ideale è il ritorno in patria della prima regista araba, dopo le esperienze americane di Mary Shelley e Dacci un taglio.

_________________ 

 

 

 

Notturno, 9 settembre

 

Di: Francesco Rosi

 

Dopo il Leone d'oro vinto a Venezia nel 2013 con Sacro GRA e l'Orso d'oro vinto a Berlino nel 2017 con Fuocoammare - candidato agli Oscar come Miglior Documentario - torna il Cinema documentaristico di Francesco Rosi. 

 

Questa volta Rosi ci porta tra Libano, Iran e Siria, per raccontarci le vite di chi prova a sopravvivere nelle zone di guerra senza però mai mostrarci direttamente i conflitti.

_________________ 

 

 

 

The Vigil, 10 settembre

 

Di: Keith Thomas

Con: Dave Davis, Menashe Lustig, Malky Goldman

 

Un uomo fa da guardia notturna a un membro deceduto della sua ex comunità ebraica ortodossa: si troverà di fronte a un'entità malevola. 

 

Horror targato Blumhouse, una garanzia per gli amanti del genere, The Vigil è il debutto nella sceneggiatura e nella regia di un lungometraggio di Keith Thomas, che ha incantato Jason Blum a tal punto da averlo convinto subito a dargli la regia dell'adattamento del romanzo di Stephen King L'incendiaria, di prossima produzione. 

_________________ 

 

 

 

Il meglio deve ancora venire, 17 settembre

 

Di: Alexandre de La Patellière, Matthieu Delaporte

Con: Fabrice Luchini, Patrick Bruel, Zineb Triki

 

Arthur e César sono amici dai tempi della scuola: uno è un insegnante di chimica divorziato, l'altro un brioso bohémien donnaiolo con qualche problema di liquidità.

Quasi per caso Arthur scopre che César ha una malattia terminale, ma quest'ultimo fraintende e crede che il malato sia l'amico: decideranno di spendere il tempo che rimane loro facendo tutto quello che gli viene in mente.

 

Commedia agrodolce che si inserisce nel filone del nuovo cinema francese, fatto di sentimenti, risate e riflessioni sull'esistenza. 

_________________ 

 

 

 

Mister Link, 17 settembre

 

Di: Chris Butler

 

"L'anello mancante" Link recluta l'esploratore Lionel Frost per aiutarlo a trovare i suoi parenti scomparsi nella leggendaria valle di Shangri-La.

Assieme all'avventuriera Adelina Fortnight, il trio di esploratori viaggerà per il mondo. 

 

Nuova avventura di Laika, che dopo Coraline, ParaNorman e Kubo e la spada magica dovrebbe già essere diventata una garanzia per tutti gli amanti dell'animazione e dello stop-motion. 

Nel caso non vi bastasse, sappiate che il film ha vinto il Golden Globe come Miglior Film di Animazione ed è stato a un passo dal vincere anche l'Oscar nella categoria, sorpassato all'ultimo minuto da Toy Story 4 nonostante il film di Laika fosse il favorito di praticamente tutti i pronostici.

_________________ 

 

 

 

Il giorno sbagliato, 24 settembre

 

Di: Derrick Borte

Con: Russell Crowe, Caren Pistorius, Jimmi Simpson

 

Thriller psicologico che nasce da una litigata in macchina.

 

In breve: se lo incontrate guidando non fate incazzare Russell Crowe. 

Per i fan dell'attore neozelandese che vogliono vederlo nei panni dello psicopatico, ecco un appassionante thriller che sviluppa nel peggiore dei modi uno dei classici momenti che possono capitare a ognuno di noi. 

_________________ 

 

 

 

Waiting for the Barbarians, 24 settembre 

 

Di: Ciro Guerra

Con: Johnny Depp, MArk Rylance, Robert Pattinson

 

In un isolato avamposto di frontiera, un magistrato coloniale di un impero senza nome soffre di crisi di coscienza quando un colonnello dell'esercito arriva cercando di interrogare la gente del posto su una rivolta imminente, usando tattiche crudeli. 

 

Cast di stelle per il nuovo film di Ciro Guerra, dopo gli acclamati El abrazo de la serpiente e Pájaros de Verano

Accoglienza tiepida per questo film nei paesi in cui è già uscito, ma il trio di protagonisti vale sicuramente la visione. 

_________________________

 

E per settembre è tutto!

 

Ricordandovi di tornare di corsa al cinema non solo per apprezzare il Cinema nel luogo che più gli confà ma anche per aiutare gli esercenti dopo mesi e mesi di chiusura forzata, vi chiedo quali film stuzzicano maggiormente la vostra curiosità?

Quali avete già deciso di andare a vedere?

 

Fatemi sapere tutto nei commenti! 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

News

CinemaeFilosofia

Articoli

Lascia un commento



8 commenti

Edoardo Aresi

19 giorni fa

Sicuramente andrò a vedere Mister Link, la Laika sta portando avanti benissimo la stop motion

Rispondi

Segnala

Matteo Saveri

22 giorni fa

Già tornato per Tenet e Dogtooth... aspetto Ema, La Candidata Ideale e Waiting for the Barbarians.
Ho visto il trailer di "Il giorno sbagliato" in sala e onestamente non mi ha convinto per niente

Rispondi

Segnala

Andrea

22 giorni fa

Finalmente si ricomincia 💪🏻

Rispondi

Segnala

Tommaso Valigi

22 giorni fa

Io ho visto al cinema ad agosto “il meglio deve ancora venire”. Gli “autori” (è una coppia di sceneggiatori-registi) sono gli stessi di Cena tra amici, una straordinaria commedia del 2012, dalla quale è stata tratta la versione italiana, riadattata ma meno fortunata: Il nome del figlio. Il film, se vi sono piaciuti Quasi Amici e la summenzionata Cena tra amici, vi piacerà. In più Fabrice Luchini (protagonista nel 2019 anche de Il mistero Henri Pick) è un nome acquisito che dà pregio al cast. La pellicola vuole essere un omaggio-riflessione degli autori (un epitaffio moderno) a Valérie Benguigui, la straordinaria Babù per gli amanti di Cena tra amici, venuta a mancare nel 2013 a causa di una grave malattia. Ciò ha portato gli autori, suoi amici, a sperimentare un momento di grande riflessione nel quadro delle rispettive vite; intime emozioni che vengono (abbastanza brillantemente) riproposte nel film. Personalmente consigliato. Per quel che possa valere, ovviamente.

Rispondi

Segnala

Mike

22 giorni fa

Mi era mancato tutto ciò! 😍

Rispondi

Segnala

Tati23

22 giorni fa

Sono molto curiosa per The New Mutants, più vedere che cosa sono riusciti a tirar fuori che altro.
Vorrei vedere anche Waiting for the barbarians e Il giorno sbagliato.

L'esperienza cinema mi è mancata così tanto, ma con Tenet ho ripreso il botto.

Rispondi

Segnala

Yuri Palamini

22 giorni fa

Ema e Waiting for the barbarians li vidi alla mostra di Venezia dello scorso anno (personalmente mi piacque di più Ema)... Sicuramente andrò a vedere Mister Link, ma che bello rivedere questa rubrica!! 😍

P.s. The new mutants non poteva che uscire quest'anno 😄

Rispondi

Segnala

Francesco

22 giorni fa

Mi interessava Waiting For The Barbarians per la regia e il cast ma l'accoglienza mi ha un po' spento l'entusiasmo... Lo scrivo anche qua visto che è l'articolo più adatto: date un occhio anche al trailer di Monos, dovrebbe essere ancora in sala!

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni