close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#Good&Bad

Matthew McConaughey

Dalle commedie romantiche al cinema impegnato.

 

Ripercorriamo insieme la parabola di Matthew McConaughey, uno dei migliori esempi viventi di come non sia mai troppo tardi per dare una svolta alla propria carriera.


Addentrarsi nel campo minato dei giudizi di valore, affiancando al nome di un attore un aggettivo così semplice e diretto come Bad o Good è, senza mezzi termini, uno dei modi più semplici per attirare critiche.


Ne sono ben conscio, ma se sceglierete di seguire questa rubrica capirete molto presto che il suo obiettivo non è quello di mettere in discussione il talento dei singoli artisti.

La finalità di Bad Actors Gone Good/Good Actors Gone Bad è semplicemente quella di analizzare lo svolgimento delle carriere di quegli attori che, per un motivo o per un altro, hanno visto cambiare la qualità media delle pellicole nelle quali hanno recitato: per alcuni abbiamo assistito ad una stairway to heaven, per altri ad una highway to hell. 


Mai, però, sarà in discussione il talento recitativo di questi artisti: sono tutti, o quasi, dei grandi attori.

 

L'aggettivo Bad in questa rubrica sarà, dunque, riferito non tanto alle capacità recitative dell'attore quanto alla qualità media dei film di inizio carriera, seguita poi da una svolta in film di maggiore spessore e interesse, che spesso li hanno portati a consacrarsi.

 

Se c'è un attore che negli ultimi anni ha incarnato più di ogni altro l'evoluzione descritta dalla rubrica, questi è Matthew McConaughey.


Passare da The Wedding Planner - e tutte quelle commedie americane piene di cliché, che tutti almeno una volta nella vita hanno guardato guardato senza ammetterlo - a Dallas Buyers Club non è necessariamente cosa da tutti.

Un passaggio simile richiede del gran talento, e nessuno può negare che Matthew e abbia da vendere, ma anche la giusta dose di fortuna nello scegliere il ruolo migliore nel momento migliore.

 

Nel caso di Matthew, l'allineamento favorevole degli astri è avvenuto quando l'attore texano ha accettato l'insolito ma memorabile ruolo di Killer Joe nell'omonimo film di William Friedkin.

 

La collaborazione con il regista de L'esorcista non corrispondeva di certo alla prima volta in cui McConaughey recitava per un director così prestigioso (aveva già lavorato, tra gli altri con Steven Spielberg, Richard Linklater e Robert Zemeckis) ma, in qualche modo, ha fatto scattare un click che ha cambiato definitvamente la sua carriera.

 

 

[Killer Joe, il ruolo che ha dato il via alla trasformazione]

 

 

Il personaggio complesso e misterioso interpretato e i monologhi scanditi con il suo riconoscibilissimo accento texano pronunciati nella pellicola di Friedkin hanno finalmente dato a tutti la possibilità di ammirare un talento drammatico troppo a lungo sottovalutato.

 

In pochissimi anni il bel Matthew è passato da La rivolta delle ex a film di ben altro spessore tra i quali val la pena di ricordare Mud The Wolf of Wall Street.

Il 2014 per Matthew è un anno da ricordare: mentre il suo Rust Cohle debuttava sulle tv statunitensi cominciando a far innamorare milioni di fan di True Detective e mentre tutto il mondo attendeva l'uscita di Interstellar, film di Christopher Nolan che lo vedeva protagonista, per lui sono arrivati tutti i premi più importanti della stagione delle premiazioni: Golden Globe, BAFTA, Screen Actor Guild Award e Oscar come Miglior Attore Protagonista


La sua collaborazione con Jean-Marc Valleè in Dallas Buyers Club è quella che gli vale la definitiva consacrazione agli occhi della critica: un affresco crudo ma struggente, che spesso viene indicato come esempio da seguire per la compenetrazione tra attore e personaggio, la ormai notissima trasformazione fisica e l'eccezionale approfondimento psicologico. 


Che Matthew sia perfetto per fare commedia era noto.


Che potesse essere tanto commovente, profondo e intenso nei drammi lo abbiamo scoperto forse troppo tardi: il Matthew McConaughey che possiamo ammirare ora è un attore che potrebbe far la fortuna di qualsiasi regista.

 

La strada intrapresa ormai sembra quella giusta: La foresta dei sogni, Free State of Jones, Gold e La Torre Nera sono le sue ultime fatiche.

The Wedding Planner sembra, ormai, lontanissimo.

 

Continua così, Matthew.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

News

Top8

News

Lascia un commento

62 commenti

Valerio Battaglia

19 giorni fa

Conosciuto tardivamente grazie a True Detective, da allora mai smesso di amarlo!

Rispondi

Segnala

eddak

3 mesi fa

Lo ammetto, come spettatrice ho conosciuto Matthew grazie alle commedie romantiche; devo ancora recuperare Killer Joe, ma da True Detective in poi non ho perso nulla di lui. In Interstellar è fantastico, in Dallas Buyers Club mi ha distrutta. Oscar meritatissimo, lui e il suo compare Jared Leto hanno reso quel film una vera perla.

Rispondi

Segnala

Elena Cazzaniga

6 mesi fa

Davvero molto bravo. Anche a me piace molto il fatto che abbia saputo uscire dalla sua "comfort zone" e si sia messo in gioco con cose molto meno scontate. "Dallas Buyers Club" meraviglioso sia per la sua interpretazione sia per un altrettanto bravo Jared Leto.

Rispondi

Segnala

Elena Cazzaniga

6 mesi fa

Davvero molto bravo. Anche a me piace molto il fatto che abbia saputo uscire dalla sua "comfort zone" e si sia messo in gioco con cose molto meno scontate. "Dallas Buyers Club" meraviglioso sia per la sua interpretazione sia per un altrettanto bravo Jared Leto.

Rispondi

Segnala

Lucaluigimanfredi

6 mesi fa

Alright, Alright, Alright

Rispondi

Segnala

Noodles

7 mesi fa

Io l'ho "conosciuto" da Dallas buyer club quindi non ho il metro per paragonarlo a prima, forse mi è capitato di vedere the Lincoln Lawyer e basta. Però quello che ha fatto vedere da lì in avanti, chapeau 👏

Rispondi

Segnala

Arianna

7 mesi fa

È proprio vero, si è reinventato e riscattato. Quasi irriconoscibile. Non ho visto Killer Joe ma dai successivi ho notato non un cambiamento, ma una vera e propria evoluzione, era un altro, più bravo, più credibile, più vero. Lo detestavo, ora devo ammettere il suo talento, e lo faccio con piacere.

Rispondi

Segnala

Vi.

7 mesi fa

Matt ❤️ E' un attore completo che sa interpretare qualsiasi personaggio. Ho adorato True detective solo per lui! Continua così💪!

Rispondi

Segnala

Emanuele Antolini

7 mesi fa

Uno dei miei attori preferiti, però ho notato che gli ultimi tre film in cui ha partecipato siano stati per certi versi dei flop.

Rispondi

Segnala

Miro Meli

7 mesi fa

Uno dei miei attori preferiti. Lo trovo molto simile a Christian Bale, sarà per via del "trasformismo attoriale". L'ho amato in Interstellar (così come amo quel quasi capolavoro di film), ma secondo me quella di Dallas buyers club è l'interpretazione della sua carriera (almeno per ora).

Rispondi

Segnala

Un grande attore Matthew Mccoun.. Mcconnu.. Grande Matt! ❤️

Rispondi

Segnala

Davide

8 mesi fa

Se tutti amiamo True Detective, in buona parte è merito suo, del suo personaggio e della sua interpretazione del memorabile: Rust Cohle. Grazie Matthew.

Rispondi

Segnala

Bravo è bravo.

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

8 mesi fa

Passando da tutti i suoi film si vede quanto sia un grande attore, arrivando dove è ora è vantando un percorso attraverso titoli come dallas buyers club interstellar tute detective e altri dove ha dimostrato la sua grandezza come attore e zittito chi troppo presto lo aveva etichettato male solo per il suo curriculum dei primi tempi dove però comunque come perfettamente sottolinea l’articolo si era distinto con la sua performance personale

Rispondi

Segnala

Luca Porcino

8 mesi fa

Attore spettacolare, in true detective l'ho amato! vi consiglio uno degli ultimi video di marco montemagno, che ne parla nell'ottica dell'etica lavorativa e crescita personale. vi linko il video sperando di non essere bannato. https://www.youtube.com/watch?v=yLLKMxwjk-8

Rispondi

Segnala

Andrea Mazziotta

8 mesi fa

Lui era partito bene comunque.Nei primi anni di carriera ha lavorato con Linklater,Spielberg e Zemeckis.Mica male.
Poi fece quella commedia d’amore inguardabile con Jennifer López a inizio anni 2000..e da lì lo hanno etichettato come attore da commedia di bassa qualità,creandogli una specie di gabbia dalla quale non è riuscito a uscire per 15 anni.

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

8 mesi fa

Lui,Sandra Bullock,Melissa Mccarthy e Steve Carell per me sono l'esempio di come gli attori ritenuti da commedia molto spesso superino molti altri recitando in ruoli drammatici.

Rispondi

Segnala

Luca Porcino

8 mesi fa

Filippo Soccini
occhio a parlare di SB, che poi Teo si arrabbia!

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

8 mesi fa

Luca Porcino
hahah sto correndo il rischio

Rispondi

Segnala

SViulenz

8 mesi fa

La sua parte in Killer Joe è da brividi!

Rispondi

Segnala

Dav 9000

8 mesi fa

Attore eccellente! Se dovessi "circoscriverlo" in 3 titoli: Dallas Buyers Club, True Detective e Interstellar.

Rispondi

Segnala

Nibbio

8 mesi fa

Grande attore, l'ho visto come protagonista in Interstellar e che dire... È riuscito benissimo a trasmettermi forti emozioni. Spero che la sua carriera continui in salita

Rispondi

Segnala

fm_tim

8 mesi fa

Di base non fa impazzire come attore, ma quando diretto da grandi registi fa la sua figura

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

8 mesi fa

Rust Cole è forse il mio personaggio preferito di tutte le serie tv, persino sopra WW. I dialoghi e i monologhi sono perfetti.

Rispondi

Segnala

Domenico Piombini

8 mesi fa

Si, non tutti gli attori sono bravi nelle scelte dei loro ruoli. Per questo secondo me Bradi Pitt e Jared Leto, che sono attori altrettanto "pop", sono secondo me degni di totale rispetto per le loro scelte. Diciamo che la gavetta ci sta... iniziare dal basso e poi emergere; molto peggio, per me, è la picchiata nelle scelte di De Niro o Liam Neeson (tra i vari..).

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

8 mesi fa

Era partito alla grande con pellicole come Amistad ed Il momento di uccidere. Poi si è perso nel filone "film romantici da san valentino per 14enni", che insieme all' action alla Michael Bay fanno cadere gli attori in un vortice di film tutti uguali ( Esempi: Liam Neeson, Bruce Willies, Stallone e compagnia…). Poi dal niente True Detective, Dallas Buyers Club e The Wolf of Wall Street. Speriamo tenga la retta via.

Rispondi

Segnala

Francesca Sica

8 mesi fa

Samuel De Checchi
Completamente d'accordo... Secondo me ad un certo punto si cimentano in questi film commerciali per questioni economiche.

Rispondi

Segnala

Davide Cassataro

8 mesi fa

Ammetto che da un suggerimento di un mio amico nel vedere "La rivolta delle donne" (non visto infatti ahaha) non mi piaceva.Ma dopo le interpretazioni in Interstellar e True Detective, beh.....come fa a non piacere??

Rispondi

Segnala

Lorenzo Valdi

8 mesi fa

Talentuoso come pochi. Non si può non essere contenti a vederlo recitare in film con più spessore. Di gavetta ne ha fatta abbastanza, pure troppa. Ricordo di averlo visto, oltre alle moltissime commediole romantiche, anche in "Non aprite quella porta 4", un vero pugno nell'occhio a chi tenti di guardarlo. Passare dalla merda ai fiori lascia sempre tutti sbalorditi, anche se Matthew avrebbe tranquillamente potuto dedicarsi a qualcosa di meglio...
Fa strano che uno del suo talento inizi a riconoscere il valore delle pellicole in cui recita solo dopo vent'anni di carriera.

Rispondi

Segnala

Dirk Diggler

8 mesi fa

Non si può non essere contenti per lui, se si pensa che dopo una promettente carriera giovanile è rimasto ingabbiato per anni in una serie di filmacci -alcuni perdipiù dei flop clamorosi- in cui il suo unico ruolo consisteva nello sfilarsi la maglietta il più presto possibile, una sorta di soubrette al maschile  
Per una volta, la dedizione paga e l'Oscar è meritorio

Rispondi

Segnala

Gabri.G

8 mesi fa

Tra True detective, l'Oscar, Interstellar e ci metto pure la piccola parte in The wolf of Wall Street raggiunse davvero l'apice. 

Grande Matthew , la dimostrazione vivente che studiare paga. Sempre in ogni campo.

Rispondi

Segnala

Duilio Colombo

8 mesi fa

in True Detective è stato indispensabile in tutto e per tutto... in altri film un bravo attore!

Rispondi

Segnala

IlBuonVecchioNick

8 mesi fa

Uno dei più grandi attori di questi ultimi anni in assoluto

Rispondi

Segnala

Peccato per La Torre Nera..

Rispondi

Segnala

Simone

8 mesi fa

L'ho preferito soprattutto in True Detective. E' comunque uno tra i miei attori preferiti!

Rispondi

Segnala

René Magritte

8 mesi fa

Il ruolo in cui mi ha convinto di più è stato in Interstellar.
L'anno del suo Oscar per me resta un furto ai danni del lupo Di Caprio, ma posso perdonarlo dai.

Rispondi

Segnala

Panda

8 mesi fa

Riuscirò mai a pronunciare bene il suo nome, Mr. Meccògani?

Rispondi

Segnala

Jude

8 mesi fa

Da ragazzina l'ho sempre odiato, lo vedevo nelle varie commediole romantiche che davano in tv e mi sembrava il tipico "piacione" senza sugo messo lì solo per la gioia delle casalinghe frustrate. Inutile dire che Dallas Bayers Club mi ha fatto cambiare idea piuttosto in fretta, anche se la mia opinione nei suoi confronti si è totalmente ribaltata solo quando l'ho visto nei panni di Rust. 
Staremo a vedere se riuscirà a tirar fuori qualcos'altro di altrettanto stupefacente dal cappello: se dovesse continuare così, altro che bad actor gone good!

Rispondi

Segnala

Guido Vaccari

8 mesi fa

Attore che comunque non mi convince mai al 100%. Da ammirare il suo miglioramento e la sua dedizioni, molto bravo in Interstellar

Rispondi

Segnala

Alessandro Davani

8 mesi fa

È un attore che mi piace da matti, non gli perdonerò mai l'aver "soffiato" l'oscar a Di Caprio però non posso negare le sue ottime qualità.

Rispondi

Segnala

Charlie Shield

8 mesi fa

Alessandro Davani
Obiettivamente era da Oscar Matthew eccetera eccetera. DiCaprio lo meritava in altri film precedenti a quello di Scorsese

Rispondi

Segnala

Wolvering

8 mesi fa

Attore che adoro, tuttavia sarò impopolare ma non meritava l'oscar quell'anno, o meglio lo meritava più DiCaprio, la cui interpretazione del ruolo secondome è superiore. La differenza tra i due secondo me l'ha fatta il tema trattato, commedia contro denuncia sociale

Rispondi

Segnala

Dedina83

8 mesi fa

Penso che tutti abbiamo fatto una gavetta in un modo o in un'altro... certo molti hanno anche tanta fortuna sin dall'inizio ma poi magari pian piano vanno a calare. Nel suo caso invece è accaduto l'inverso dai filmetti dove era solo un figo e basta ad arrivare a quello che è adesso. Cioè da recitare in commediole con Jennifer Lopez in "Prima o poi mi sposo" a vincere un oscar in "Dallas Buyers Club" (anche se meritava Leo quell'oscar) dove è stato superbo. Quindi bravo Matthew 👏

Rispondi

Segnala

iena plinsky

8 mesi fa

Apprezzato tantissimo in “interstellar”, molto meno in “la torre nera”, però rimane un bravissimo attore

Rispondi

Segnala

DocBrown

8 mesi fa

Non sono un grandissimo fan di McCounaghey ed ho visto pochissimi dei suoi film, ma in Interstellar la sua performance è stata di altissimo livello, quasi da oscar direi...

Rispondi

Segnala

Keyser Söze

8 mesi fa

L'ho sempre apprezzato molto ma credo sia impossibile che riesca a superare la sua interpretazione in true detective.

Rispondi

Segnala

Davide Sciacca

8 mesi fa

Il 2013-2014 con prima Dallas Buyers Club e poi True Detective/Interstellar saranno probabilmente un duetto insuperabile.
La McConaissance, come la chiamavano all'epoca, sicuramente continua, forse si è scelto ruoli in opere meno fortunate ultimamente, a parte La foresta dei sogni (Gold che è un po' un altro Wolf of Wall Street ma lui è un camaleonte, Free State of Jones è un po' confuso e La torre nera è...mmm...lasciamo stare). Però siamo tutti in attesa di un altro enorme exploit, ormai sappiamo che è nelle sue corde. Inoltre, il discorso di accettazione dell'Oscar è una delle cose più motivazionali che abbia mai sentito.
"Chi è il tuo eroe? Me stesso tra dieci anni. Non raggiungerò mai il mio eroe, ma so che davanti a me c'è sempre qualcuno migliore di me a cui dare la caccia"

Rispondi

Segnala

Dirk Diggler

8 mesi fa

Davide Sciacca
Io non vedo l'ora di vederlo in White Boy Rick

Rispondi

Segnala

Drugo

8 mesi fa

L' ho apprezzato in ogni film che ho visto con lui.

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

8 mesi fa

sempre piaciuto

Rispondi

Segnala

Nulla da dire, uno dei migliori

Rispondi

Segnala

RustCohle

8 mesi fa

Attore molto talentuoso, uno dei miei preferiti.
Da una decina d'anni fortunatamente ha svoltato la carriera, cercando ruoli più complessi e ricercati. Epocale l'interpretazione di Rust in True Detective, che lascia letteralmente senza parole. Altri grandi ruoli in Killer Joe, Mud, Dallas Buyers Club, The Wolf of Wall Street (in un cameo esilarante) e Interstellar. Sono curioso di vedere i prossimi film a cui ha lavorato.

Rispondi

Segnala

Francesco Pio

8 mesi fa

La tua rubrica l'ho sempre amata.
Ho seguito questo attore fin da quando  faceva le commediole e fin da subito mi è sempre piaciuto. 
Quando la sua carriera finalmente è decollata non ho potuto far altro che esserne contento.

E la sua interpretazione in Dallas Buyers Club è divina o almeno a me è piaciuta un sacco.

Rispondi

Segnala

Santi Macaluso

8 mesi fa

Superfluo scrivere della sua performance in True Detective molte parole; ne basta una: Eccezionale.

Rispondi

Segnala

In True Detective è incredibile, ma a volte sembra quasi che sia un attore un pò monocorde; i suoi personaggi migliori mi sembrano molto simili tra loro

Rispondi

Segnala

Barbara G.

8 mesi fa

Tra True Detective e Interstellar non so dove mi abbia convinta di più!

Rispondi

Segnala

Marco Romano

8 mesi fa

Eh, speriamo che non si fermi. Per ora non ci sono progettoni all'orizzonte.

Rispondi

Segnala

Maatz

8 mesi fa

Rust è la migliore interpretazione televisiva che abbia visto.
Come film mi ha colpito molto in Dalla Buyers Club, con Leto coppia formidabile

Rispondi

Segnala

RustCohle

8 mesi fa

Maatz
Assolutamente d'accordo su Rust. Fenomenale recitazione e personaggio eccelso! :)

Rispondi

Segnala

Kenji Endo

8 mesi fa

Mah, a me non fa impazzire come attore.

Rispondi

Segnala

Dave

8 mesi fa

Un signor attore, c'è poco da aggiungere. Killer Joe poi è un filmone, ma stranamente anche uno dei meno conosciuti della sua filmografia, e non mi spiego il motivo. Solo per la scena cult delle alette di pollo mi aspetterei che lo conoscessero tutti.

Rispondi

Segnala

Alex73

8 mesi fa

Parlando di serie tv (e ne ho viste parecchie), secondo me la performance in True Detective è una delle migliori in assoluto. La metto addirittura al livello di Bryan Cranston in Breaking Bad. Invece sul grande schermo fino ad ora l'ho apprezzato meno, ma rimane comunque uno dei miei attori preferiti.

Rispondi

Segnala