close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Torna Il Cinema Ritrovato tra restauri, musica e ospiti speciali

Ritorna Il Cinema Ritrovato, festival che illuminerà gli schermi bolognesi dal 25 giugno al 3 luglio con un programma che ha dell’incredibile

 

Tantissimi saranno gli ospiti, gli eventi e le sale per una maratona di ben 397 film in nove giorni all’insegna della riscoperta del Cinema.

 

Un Cinema da ritrovare non solo per i titoli proposti, ma anche per il bsogno riscoprirne la funzione, i luoghi e il contatto con il pubblico: un ritorno ai riti che rendono dunque l’individuale visione di un film un’esperienza collettiva emozionante.

 

 

[La Cineteca di Bologna si prepara ad accogliere Il Cinema Ritrovato - © CineFacts.it]

 

Quest’anno Il Cinema Ritrovato riapre i battenti con un’edizione a piena capienza che, prima della serata inaugurale del 25 giugno, come di consueto offrirà delle proiezioni gratuite nella bellissima cornice di Piazza Maggiore.

 

Tra queste Il grande dittatore di Charlie Chaplin, il cult I guerrieri della notte di Walter Hill alla presenza dello stesso regista e M - Il mostro di Düsseldorf di Fritz Lang, film grazie al quale l’attore Peter Lorre divenne noto al grande pubblico. 

Per i fan della trilogia de Il padrino o per chi non l’avesse ancora mai vista, ci sarà la possibilità di godere dell’intera saga sulla famiglia Corleone.

In particolare, la novità sta nel nuovo Mario Puzo’s The Godfather, Coda: The Death of Michael Corleone, il nuovo montaggio del terzo capitolo della saga diretta da Francis Ford Coppola.

 

Dopo aver scaldato il pubblico il 25 giugno l'attrice Stefania Sandrelli inaugurerà la 36ª edizione del Cinema Ritrovato presentando in Piazza Maggiore il restauro de Il conformista di Bernardo Bertolucci.

 

A proposito di restauri, anche quest’anno la Cineteca si è impegnata per donare nuova vita a pezzi fondamentali della Storia del Cinema come Ludwig, film di Luchino Visconti che verrà presentato dall’ospite speciale Umberto OrsiniCantando sotto la pioggiamusical di Gene Kelly e Stanley DonenTopkapi di Jules Dassin, film che ha ispirato la trilogia Ocean’s.

 

Numerose saranno le retrospettive all’interno del Cinema Ritrovato: si va da quella dedicata a Sophia Loren all'omaggio a Peter Lorre, troveremo le commedie musicali della tarda Repubblica di Weimar e il Cinema argentino di Hugo Fregonese, spingendoci fino al Giappone con Kenji Misumi e in Australia con Peter Weiss.

 

 

[Da sinistra verso destra: Elena Di Gioia, Cecilia Cenciarelli e Gian Luca Farinelli prima della conferenza stampa per presentare Il Cinema Ritrovato 2022 - © CineFacts.it]

 

Il festival del Cinema Ritrovato mostra attenzione anche verso i più giovani, provando a stimolare l’interesse verso la Settima Arte nei potenziali cinefili del futuro: è così che Il Cinema Ritrovato Kids and Young proporrà una serie di proiezioni, incontri e laboratori rivolti ai più piccoli e incentrate sul Cinema comico di Charlot e Buster Keaton e sui cortometraggi animati di Pat & Mat.

 

All’interno del Cinema Ritrovato la musica avrà un ruolo fondamentale e le verrà data voce tramite film come Get Back, il documentario di Peter Jackson sui Beatles che verrà proiettato alla presenza di Olivia Harrison – moglie del chitarrista dei Fab Four George Harrison - o Tommy, film di Ken Russell sul gruppo rock britannico The Who.

 

Oltre a questi e altri film strettamente dedicati a figure di spicco nel panorama musicale, il festival offrirà i cosiddetti cineconcerti: con l’accompagnamento dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, il pubblico potrà assistere alle proiezioni di Nosferatu - Il vampiro di F. W. Murnau, presentato dal regista Gabriele Mainetti, e Femmine folli di Erich von Stroheim; i due film, in occasione dei loro centenari, verranno musicati dal vivo.

 

Una rassegna del genere non poteva che concludersi col botto: le ultime due serate del Cinema Ritrovato vedranno infatti la presenza di due ospiti molto speciali: il 3 luglio il regista John Landis presenterà al pubblico il suo cult The Blues Brothers (di niente Cineteca, sappiamo di averti dato un'ottima idea!); il 4 luglio - a festival ormai ufficialmente concluso ma che a quanto pare riserverà ancora delle sorprese - Wes Anderson omaggerà il collega scomparso all’inizio di quest’anno, il regista Peter Bogdanovich.

 

Sfogliando il programma de Il Cinema Ritrovato e scorrendo nomi di ospiti come il regista Gianni Amelio, l’attrice Alba Rohrwacher, la direttrice della fotografia Caroline Champetier (Holy Motors, Annette) o, come lo ha simpaticamente definito il direttore della Cineteca Gian Luca Farinelli, il “riposatissimo” direttore del Festival di Cannes Thierry Frémaux, non si può far altro che iniziare a prendere nota e segnare sul calendario tutti questi interessantissimi appuntamenti.

 

Become a Patron!

 

CineFacts segue tantissimi festival, dal più piccolo al più grande, dal più istituzionale al più strano, per parlarvi sempre di nuovi film da scoprire, perché amiamo il Cinema in ogni sua forma.

Vuoi sostenerci in questa battaglia a difesa della Settima Arte?

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni