close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Addio all'attrice Catherine Spaak, aveva 77 anni

L'attrice Catherine Spaak si è spenta ieri, domenica di Pasqua, all'età di 77 anni.

 

La donna, malata da tempo (nel marzo 2020 era stata anche vittima di un'emorragia cerebrale), era ricoverata in una clinica di Roma.

 

Di nazionalità belga ma nata in Francia nel 1945 da genitori entrambi artisti (il padre Charles era regista, la madre Claudie Clèves era attrice), Catherine Spaak divenne famosa sin da adolescente grazie al mondo del Cinema.

 

[Catherine Spaak in una scena de Il sorpasso di Dino Risi]

 

 

Il suo primo ruolo da protagonista in Dolci inganni, film di Alberto Lattuada del 1960, la impose all'attenzione del pubblico e specialmente delle sue coetanee che amavano imitare in quel periodo il suo look sbarazzino.

 

L'attrice fu poi coinvolta nelle riprese de Il sorpasso, commedia agrodolce diretta da Dino Risi nel 1962, dove recitò al fianco di Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant.

Negli anni '60, Spaak prese parte ad altre celebri pellicole della commedia all'italiana come ad esempio L'armata Brancaleone di Mario Monicelli, uscito al cinema nel 1966.

 

Nel decennioo successivo ebbe invece i suoi ruoli più importanti nel thriller Il gatto a nove code (diretto da Dario Argento nel 1971) e nella commedia Febbre da cavallo (per la regia di Steno, 1976).

 

Catherine Spaak non è stata soltanto una delle attrici più popolari del Cinema italiano in quei decenni, ma ha lavorato anche sul piccolo schermo in produzioni seriali e come conduttrice televisiva: a tal proposito molto apprezzato fu Harem, programma andato in onda su RAI 3 dalla fine degli anni '80 fino agli inizi del 2000, in cui ha intervistato numerose personalità provenienti dal mondo dello spettacolo concentrandosi su temi dell'attualità o riguardanti la loro sfera privata.

 

 

[Catherine Spaak ne Il gatto a nove code di Dario Argento]

 

Autrice anche di testi teatrali e di brani musicali, la scomparsa di Catherine Spaak è stata salutata con grande cordoglio dal pubblico italiano.

 

Dario Franceschini è stato fra i primi a commentare l'accaduto: l'attuale Ministro della Cultura ha ben descritto la figura di Catherine Spaak definendola "artista poliedrica, colta ed elegante" che ha trovato in Italia una casa accogliente e piena d'amore nei suoi riguardi.

 

Catherine Spaak lascia i figli Sabrina e Gabriele, nati dalle relazioni con gli attori Fabrizio Capucci e Johnny Dorelli

 

Become a Patron!

 

Tutto ciò che riguarda il Cinema e le serie TV è discusso con cura e passione da CineFacts.it e la sua redazione. 

Se ti piace il nostro modo di fare le cose, vieni dare un'occhiata a Gli Amici di CineFacts.it!

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



1 commento

Giuseppe Infantino

7 mesi fa

Rip 😞

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni