close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Festival di Cannes 2021: Palma d'oro e tutti i vincitori!

Si è conclusa poco fa la 74ª edizione del Festival del Cinema di Cannes, manifestazione prestigiosa che anche quest'anno ha visto in competizione alcuni tra i più importanti cineasti del mondo. 

 

La giuria, presieduta da Spike Lee e composta da Mati Diop, Mylène Farmer, Maggie Gyllenhaal, Jessica Hausner, Mélanie Laurent, Kleber Mendonça Filho, Tahar Rahim e Song Kang-ho ha scelto i vincitori delle varie sezioni, nella serata conclusiva che ha messo la parola fine al Festival 2021. 

  

 

[La giuria del Festival di Cannes 2021]


Vediamo nel dettaglio chi ha vinto nelle varie sezioni, a partire ovviamente dalla competizione principale:   

 

 

[Titane diretto da Julia Ducournau]

 

Palma d'Oro per il Miglior Film 

Titane di Julia Ducournau 

__________________________________ 

 

Grand Prix

A Hero di Asgar Fahradi ex aequo con

Compartement no. 6 di Uho Kuosmanen

__________________________________ 

 

Premio alla Regia

Leos Carax - Annette (qui la recensione

__________________________________ 

 

Premio della Giuria

Ahed’s Knee di Nadiv Lapid ex aequo con Memoria di Apichatpong Weerasethakul

__________________________________ 

  

Premio alla Sceneggiatura

Ryusuke Hamaguchi - Drive My Car (qui la recensione)

__________________________________ 

 

Premio per la migliore Interpretazione Femminile

Renate Reinsve - The Worst Person in the World 

__________________________________ 

 

Premio della migliore Interpretazione Maschile 

Caleb Landry Jones - Nitram  

__________________________________ 

 

Camera D'Or

Murina di Antoneta Alamat Kusijanović 

 

Palma d'Oro per il miglior cortometraggio

Tian Xia Wu Ya di Tang Yi 

 

Menzione speciale della Giuria

Ceu de Agosto di Jasmin Tenucci 

__________________________________ 

 

 

[Razzhimaya Kulaki di Kira Kovalenko]
  

 

Un Certain Regard  

 

Premio Un Certain Regard

Razzhimaya Kulaki (Unclenching The Fists) di Kira Kovalenko 

 

Premio della Giuria

Die Grosse Freiheit (Great Freedom) di Sebastian Meise (qui la recensione)

Miglior Regia

Bonne Mère (Good Mother) di Hafsia Herzi 

 

Premio Coraggio

La Civil di Teodora Ana Mhai

 

Premio Originalità

Lamb di Valdimar Johannsson

 

Menzione Speciale della Giuria

Prayers for the stolen (Noche de fuego) di Tatiana Huezo 

__________________________________ 

 

Settimana Internazionale della Critica

 

Gran Premio Settimana Internazionale della Critica

Feathers di Omar El Zohairy 

 

Premio Rivelazione Louis Roederer Foundation

Amparo di Simón Mesa Soto 

 

Premio SACD

Olga di Elie Grappe 

 

Aide Fondation Gan à la Diffusion

Rien à foutre di Julie Lecoustre ed Emmanuel Marre

 

Premio Scoperta Leica Cine per il cortometraggio

Duo Lǐ di Zou Jing 

 

Premio Canal+ per il cortometraggio

Brutalia, Days of Labour di Manolis Mavris

__________________________________

 

 

[A Chiara dell'italiano Jonas Carpignano]

  

Quinzaine des Réalisateurs

 

Premio Europa Cinema Label

A Chiara di Jonas Carpignano 

 

Premio SACD

Magnetic Beats di Vincent Maël Cardona

__________________________________

   

Cinéfondation

 

Primo premio - The Salamander Child di Théo Degen

Secondo premio -  Cicada di Yoon Daewoen

Terzo premio - Love Stories on the Move di Carina Gabrila-Dasoveanu ex equo con Cantareira di Rodrigo Ribeyro

__________________________________

 

Altri premi

  

Queer Palm 

Lungometraggio: La Fracture di Catherine Corsini (qui la recensione)

Cortometraggio Queer Palm: La caída del vencejo di Gonzalo Quincoces ex aequo con Frida di Aleksandra Odić

 

Trophée Chopard

Rivelazione femminile: Jessie Buckley

Rivelazione maschile: Kingsley Ben-Adir

 

Palm Dog 

The Souvenir Part 2 per i tre Snapiels Dora, Rosie e Snowbear 

 

Premio Pierre Angénieux

Agnès Godard

 

Premi speciali  

Palma d'oro onoraria: Jodie FosterMarco Bellocchio

Carrosse d'Or: Frederick Wiseman

 

È la seconda volta nella storia del Festival di Cannes che la Palma d'oro viene assegnata a una donna, la prima fu Jane Campion per Lezioni di Piano che vinse però ex aequo con Chen Kaige per Addio mia concubina.

 

Become a Patron!

 

Quante volte sei caduto in trappola per colpa di un titolo clickbait che poi ti ha portato a un articolo in cui non si diceva nulla?

Da noi non succederà mai.

Se vuoi che le nostre battaglie diventino un po' anche tue, entra a far parte de Gli amici di CineFacts.it!

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni