close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Last Night in Soho: il nuovo horror di Edgar Wright

Nelle scorse ore è stata diffusa una nuova foto promozionale di Last Night in Soho, il nuovo film di Edgar Wright.

 

Anya Taylor-Joy, (The Vvitch, La regina degli scacchi), Thomasin McKenzie (Jojo Rabbit, Il re) e Matt Smith (Doctor Who, The Crown) sono i principali interpreti della pellicola, che si preannuncia come un horror soprannaturale.

 

 

[La nuova immagine di Last Night in Soho, diffusa da Total Film Magazine]

 

 

Sulla trama di Last Night in Soho il regista britannico sta cercando di mantenere il maggior riserbo possibile: da quanto è trapelato la protagonistà sarà una ragazza di nome Eloise (McKenzie), che nel 2019 si trasferisce a Londra per seguire la sua passione nel fashion design; parallalelamente il film seguirà anche le vicende di Sandy (Taylor-Joy), aspirante cantante nella Londra del 1965.

 

In qualche modo le due riusciranno a incontrarsi e questo avrà delle conseguenze terribili.

Il soggetto e la sceneggiatura di Last Night in Soho, elaborata in collaborazione con Kristy Wilson-Cairns, sono nati dalla mente di Wright, al suo sesto film dietro la macchina da presa.

 

L'ultimo suo film uscito al cinema è stato Baby Driver nel 2017, che ha suscitato molte reazioni positive ed è ad oggi il film del regista col maggior incasso al box-office, con 226 milioni di dollari incassati in tutto il mondo.

 

[Il trailer italiano di Baby Driver]

 

 

Wright è un grande fan di film horror e fra i suoi modelli ha citato titoli come Repulsione (Roman Polanski, 1965) e A Venezia... Un dicembre rosso shocking (Nicolas Roeg, 1973).

Il regista ha dichiarato di essersi ispirato alla sua permanenza nella città di Londra, avendo abitato nel celebre quartiere di Soho:

"L'idea di Last Night in Soho è il risultato di 25 anni di vita e lavoro a Soho.

Ho passato così tanto tempo a guardare l'architettura, pensando: 'Cosa hanno visto questi muri?', camminando per le strade a tarda notte.


Soho è diventata molto più signorile, ma c'è ancora l'oscurità sotto la sua superficie: è uno di quei posti in cui devi solo stare fermo per un minuto perché accada qualcosa di strano o magico."


Per Last Night in Soho Wright si è avvalso di un cast giovane, ma non per questo inesperto.

 

Se Anya Taylor-Joy ha ricevuto complimenti unanimi per la miniserie Netflix La regina degli scacchi, anche McKenzie ha in passato lavorato a progetti di una certa rilevanza: in particolare l'attrice neozelandese è stata lodata dalla critica per la performance in Jojo Rabbit, film di satira sul nazismo diretto da Taika Waititi nel 2019 vincitore del Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura non Originale. 

 

 

[Anya Taylor-Joy e Matt Smith in una scena di Last Night in Soho]

 

 

Matt Smith è universalmente noto per aver vestito i panni dell'Undicesimo Dottore in tre stagioni della mitica serie BBC Doctor Who, e più recentemente lo ricordiamo per la sua partecipazione alle prime due stagioni di The Crown, acclamata serie Netflix sulla corona britannica in cui l'attore ha interpretato il ruolo del principe Filippo, consorte di Elisabetta II.

Last Night in Soho uscirà al cinema il 23 aprile 2021; la distribuzione era inizialmente prevista per lo scorso mese di settembre, subendo poi questo slittamento a causa della pandemia da COVID-19.

Il nuovo film di Edgar Wright ha tutte le carte in regola per regalarci nuove spaventose emozioni: riuscirà a replicare il successo delle sue opere precedenti?

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni