close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Indiana Jones 5: riprese a primavera 2021 con Harrison Ford

Durante l'Investor Day di Disney si è trovato il tempo anche di parlare di Indiana Jones. 

 

Il quinto film della saga dell'archeologo più sexy di sempre si è già messo in moto e le riprese inizieranno la prossima primavera. 

 

Confermata la presenza di Harrison Ford nei panni di Indiana Jones, non è stato invece per il momento nominato Chris Pratt che qualche mese fa si vociferava facesse parte del cast. 

 

 

 

In regia come già sappiamo non ci sarà Steven Spielberg bensì James Mangold, già regista di Logan - The Wolverine e del recente Le Mans '66 - La Grande Sfida, che gli è valso una nomination agli Oscar 2020 per il Miglior Film. 

 

Il quinto film di Indiana Jones dovrebbe uscire a livello internazionale il 29 luglio 2022. 

 

Non si sa ancora pressoché nulla sulla trama e al momento l'unico attore confermato è lo stesso Ford: tra i produttori figurano Kathleen Kennedy, a capo di Lucasfilm, suo marito Frank Marshall e Steven Spielberg. 

 

Le musiche sono state affidate nuovamente a John Williams mentre al montaggio ritroviamo Michael Kahn, vecchissima conoscenza di Spielberg con il quale ha collaborato su più di trenta film a partire da Incontri ravvicinati del terzo tipo nel 1977. 

 

Il nuovo Indiana Jones vedrà per forza l'addio di Harrison Ford al personaggio: l'attore ha oggi 78 anni e nel momento in cui uscirà il film ne avrà compiuti 80 da pochi giorni. 

 

Per molti dunque questo film segnerà il passaggio di testimone dato che difficilmente Lucasfilm vorrà farsi sfuggire un franchise tanto amato dal pubblico. 

 

 

 

Bisognerà però vedere cosa dirà il botteghino: l'ultimo film ad oggi, Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo, ricevette critiche favorevoli ma fu accolto molto male dai fan che oggi lo disconoscono, nonostante gli incassi gli garantirono il 2° posto come film più visto al mondo nel 2008 preceduto solo da Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan. 

 

Il film incassò quasi 800 milioni di dollari nel mondo a fronte di un budget di 185. 

Un ottimo risultato che però era figlio della curiosità di vedere Indy diciotto anni dopo L'Ultima Crociata: riuscirà anche il quinto film di Indiana Jones a far leva sulla nostalgia? 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni