close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Quentin Tarantino scrittore: in arrivo il romanzo di C'era una volta a… Hollywood e un saggio sugli anni '70

Quentin Tarantino è pronto a tornare, questa volta non nelle vesti del regista o sceneggiatore bensì come scrittore.  

 

Secondo quanto riportato da Deadline Quentin Tarantino ha firmato un contratto per due libri con la casa editrice americana HarperCollins

 

Il primo romanzo sarà incentrato sulla sua ultima fatica C’era una volta a… Hollywood, film candidato a 10 Premi Oscar e che ha fatto vincere al regista del Tennessee il suo terzo Golden Globe.  

 

 

 

Il libro - che uscirà la prossima estate - sarà un'espansione dell’universo creato da Tarantino che vedrà dunque come protagonisti i mitici Rick Dalton e Cliff Booth nella focosa Los Angeles del 1969.  

 

Un romanzo che sarà all'inizio tascabile come quelli che hanno cresciuto Tarantino - che si potevano acquistare nelle bancarelle per strada - e che solo successivamente, in autunno, verrà pubblicato in un'edizione con la copertina rigida.

 

Prima dell’uscita del suo ultimo film, il due volte Premio Oscar aveva dichiarato che all’inizio C'era una volta a… Hollywood sarebbe dovuto essere un romanzo e che solo successivamente ha pensato di scriverne una sceneggiatura.

Il primo progetto con HarperCollins ci riporterà indietro di cinquant’anni e approfondirà la Los Angeles pre-Charles Manson, oltre ai serial televisivi a cui prende parte Rick Dalton durante il film.

 

Come parte della sua ricerca Quentin Tarantino ha scritto personalmente una mezza dozzina di episodi di Bounty Law e ha già espresso la volontà per dirigerli e creare una propria miniserie.

 

Nel romanzo su C’era una volta a… Hollywood verrà mescolata nuovamente la realtà con la finzione e personaggi come Rick Dalton incontreranno leggende del Cinema come Burt Reynolds - che avrebbe dovuto avere la parte di George Spahn nel film di Tarantino poi andata a Bruce Dern dopo la morte della star di Boogie Nights - o stelle del football americano come Jim Brown.

 

Leggeremo inoltre di come il personaggio interpretato da Leonardo DiCaprio ha cercato di prolungare la propria carriera in Italia con successi come Nebraska Jim e flop come Uccidimi subito Ringo, dice il Gringo.

 

 

 

 

Il secondo romanzo di Quentin Tarantino invece sarà un’opera di saggistica: Cinema Speculation.

 

Il regista di Pulp Fiction ha spesso citato il critico cinematografico Paulina Kael come sua eroina letteraria e il libro è stato descritto come "Un'immersione nei film degli anni ‘70, un ricco mix di testi, recensioni, scritti personali e intriganti "what if" di uno dei registi più famosi, fan devoto di quel periodo".

 

Due progetti che sembrano molto promettenti e che possono rendere ancora più immensa la carriera di Quentin Tarantino, in attesa del suo decimo e ultimo (?) film.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni