close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Barry Lyndon e le mani troppo sudate

Durante una delle scene più famose dello splendido Barry Lyndon, il regista Stanley Kubrick si trovò di fronte un problema inaspettato.

 


Dato che la pellicola fu girata quasi completamente utilizzando la luce naturale, sui set in interni vi era un'enorme quantità di candele accese: gli attori vestivano pesanti costumi composti da strati e strati di tessuti e velluti, e la situazione era alquanto bollente. 

 



L'attore Patrick Magee non riusciva quindi a mescolare le carte con scioltezza come richiedeva la sceneggiatura a causa di una eccessiva sudorazione, e si decise di ingaggiare un croupier professionista che presentasse più sicurezza nei gesti e dedicargli delle inquadrature strette sulle mani. 

A quel punto però la produzione si rese conto che le mani del croupier erano glabre, al contrario di quelle di Magee... e decisero quindi di depilare le mani dell'attore per renderle simili a quelle del manista!

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento



32 commenti

Benito Sgarlato

9 mesi fa

Che filmone ragazzi! E che cura anche dei dettagli che potrebbero sembrare insignificanti... ma non per Kubrick

Rispondi

Segnala

Lucrezia Bariselli

1 anno fa

Gli è andata bene... Kubrick avrebbe potuto chiedergli di peggio

Rispondi

Segnala

Valentino Palazzo

1 anno fa

Ventilatori...questi sconosciuti

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

1 anno fa

Valentino Palazzo
...con un milione di candele accese? mmmmh 😉

Rispondi

Segnala

Valentino Palazzo

1 anno fa

Teo Youssoufian
Non tutte le scene sono state girate con la luce delle candele però, così come non è detto che candele e ventilatori debbano stare nello stesso luogo 😁

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

1 anno fa

Valentino Palazzo
il fact si riferisce alla scena che vedi nell'immagine! 
mi sa che era un po' difficile portare dei ventilatori sul set... tenendo anche conto dell'audio 😄

Rispondi

Segnala

Valentino Palazzo

1 anno fa

Teo Youssoufian
Questo è chiaro ma io parlavo del far rinfrescare gli attori durante le pause. Stare sotto quelle coperte e con il calore delle candele non dev'essere stato affatto semplice

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

1 anno fa

Barry Liscion insomma

Rispondi

Segnala

iena plinsky

1 anno fa

Fantastico! Adoro Kubrick

Rispondi

Segnala

Matteo Sinigaglia

1 anno fa

Kubrick colpisce ancora

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni