close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Il Gladiatore e la famosa mano che non è di Russell Crowe

Il Gladiatore, di Ridley Scott, uscì nella primavera del 2000 e in brevissimo tempo conquistò tutto il mondo: la storia del Generale che diventa schiavo e poi sfida il re ancora oggi miete consensi e all'epoca fu ricoperto di premi.

 

 

Agli Oscar ottenne 12 nomination e vinse 5 statuette: Miglior Film, Migliore Attore Protagonista, Migliori Costumi, Miglior Sonoro e Migliori Effetti Speciali. 

 

Una delle inquadrature più famose de Il Gladiatore è quella in cui Massimo Decimo Meridio accarezza le spighe di grano.  

 

 

 

A parte la dubbia veridicità storica sull'altezza delle spighe - all'epoca le piante di frumento erano alte circa un metro e mezzo - la mano che vediamo nel film non è del protagonista Russell Crowe, bensì della sua controfigura Stuart Clark, stunt che lavora a Hollywood dalla fine degli anni '80. 

 

Per darvi un'idea: dopo essersi letteralmente fatto le ossa in quasi 2000 episodi della serie Valle di Luna vanta oltre 130 film come stuntman o assistente coordinatore stuntmen, era presente sul set di Indiana Jones e l'ultima Crociata nel 1988 e su quello di Jurassic World - Il Regno Distrutto quasi trent'anni dopo. 

 

 

[Stuart Clark, il vero proprietario della mano]

 

In italiano il termine non rende quanto quello originale: i "Body Double" sono attori che sostituiscono gli attori principali per le inquadrature in cui non è previsto che si vedano in faccia, o che siano riconoscibili. 

 

Questo momenti sono solitamente girati dalla seconda unità - formata da un regista, un direttore della fotografia, ecc. - mentre la troupe principale è su un altro set con gli attori protagonisti. 

 

La scelta di girare delle inquadrature con i body double è dettata da vari fattori, ma soprattutto da quello economico: una controfigura costa molto meno rispetto a un attore di Serie A come potrebbe essere Russell Crowe, la sua assicurazione anche e - brutto a dirsi, ma vero - se dovesse malauguratamente farsi male le riprese principali non subirebbero ritardi.  

 

Quindi avrebbe poco senso scomodare l'attore principale per un'inquadratura de Il Gladiatore dove... si vede solo una mano. 

 

 



Sono tantissimi i body double che nella Storia del Cinema hanno prestato delle parti del proprio corpo agli attori principali, ma in questa scena de Il Gladiatore vediamo quella che senza dubbio è diventata con il tempo una delle "mani" più famose di Hollywood. 

 

Chissà se Stuart Clark viene fermato per la strada perché qualcuno la riconosce. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

CineFacts

Articoli

CineFacts

Lascia un commento



8 commenti

Eros Biazzi

4 mesi fa

Gemello di mani, cit.

Rispondi

Segnala

Francesco Broccoli

4 mesi fa

Penso proprio che questa settimana lo riguarderò!
Bel Cinefacts

Rispondi

Segnala

Iron

11 mesi fa

Nel film "Un'ottima annata" Ridley Scott omaggia la scena. 😊

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

1 anno fa

Uno dei primi cinefacts che ho letto.

Rispondi

Segnala

Marta

1 anno fa

Non c'entra niente ma quanto è figo il nome "Stuart Clark"? Anche se mai quanto "Massimo Decimo Meridio" 😍

Rispondi

Segnala

Mike

1 anno fa

Dopo questo articolo spero di poterlo incontrare ahahahah e lo fermerò

Rispondi

Segnala

Nuriell

1 anno fa

Stuart ha numeri impressionanti, chissà quali altre scene iconiche ha filmato e chissà quanti altri "doppi" sono finiti in scene diventate parte della storia del cinema.

Rispondi

Segnala

Sasuke

1 anno fa

È un manista 😜 ora la metterà dentro una camera iperbarica su misura per mantenerla giovane 🤣

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni