close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#articoli

Loggia 35mm - David Lynch: La Monografia - Parte I e II

Loggia 35mm - David Lynch: La Monografia - Parte I e II è un viaggio, un'esperienza, un invito.

 

Il vero amante del cinema, prego, si alzi. Ripeto: il vero amante del cinema, prego, si alzi.

 

Benvenuti su CineFacts.it, un sito di cinema che, qualora non l'aveste notato, fa del suo fondamento lo scavalcamento della barriera che divide spettatore e visione, andando dietro le quinte, spiegando i trucchi, affondando in quel complesso e selvaggio algoritmo che è il racconto per immagini.

Eppure, come sostiene David Lynch e come sosteneva Stanley Kubrick, il cinema non andrebbe spiegato.

 

 

Non nei suoi messaggi, quantomeno. 

 

 



Cercare l’analisi dei significati di una storia, provare a canonizzare le stratificazioni di una forma d’arte che vuole parlare a tutti mantenendosi aperta all’interpretazione del pubblico, pur mettendo ogni parte del racconto e ogni dicotomia in scena, è una sorta di crimine, il borioso lavoro di un burocrate.

La Loggia 35mm vuole rispettare quell’ideale caro a David Lynch e Stanley Kubrick, instaurando un rapporto di condivisione, aprendo all’esplorazione degli autori, mettendo l’opera in cima e cercando di spiegare perché questa sia importante e preziosa e non imponendo un universale, piatto e dogmatico canovaccio di lettura.


La lettura dei film e degli autori che si andranno a discutere spetterà al pubblico che vorrà impegnarsi nella scoperta, dando loro spazio di trarre personali conclusioni e, perché no, impegnarsi in una personale analisi della loro esperienza.

Il primo sforzo della Loggia 35mm è dedicato a David Lynch, un autore che ha usato il cinema come vero e proprio linguaggio e mezzo di comunicazione per mettere in scena i suoi dubbi, le sue paure, le sue idee sul mondo e sull’universo che ci circonda.  

 

 

[David Lynch e Jack Nance sul set di Eraserhead]



In questo primo episodio la Loggia 35mm esplorerà la genesi di David Lynch, la scoperta della Art Life e il percorso che lo ha portato a sperimentare con il racconto per immagini, culminando poi in quel primo sforzo creativo che risponde al nome di Eraserhead.

Godetevi il viaggio.

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

Top8

Articoli

Lascia un commento

1 commento

Benito Sgarlato

21 giorni fa

Davvero molto interessante... conosco abbastanza bene la filmografia di Lynch, ma conoscere come la sua vita, con le sue scelte e vicissitudini varie annesse, abbiano influenzato i suoi film e la sua visione di arte, è incredibile... come anche i dietro le quinte dei suoi film.
Spero davvero questo articolo diventi una rubrica che arrivi a trattare tutta la vita e la filmografia di Lynch fino ai giorni nostri.

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni