close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#Good&Bad

Zach Galifianakis

Per qualche anno Zach Galifianakis è stato il re indiscusso del type-casting. Con quell'aspetto peculiare, la lunga barba, un volto iper espressivo e uno stato di forma non sempre impeccabile è stato a lungo utilizzato come perfetto weirdo all'interno di produzioni statunitesi, prevalentemente di stampo comico.

 

Non è un segreto: questo attore di origini greche si è imposto con film di successo commerciale come la trilogia di Una notte da leoni, nei quali è stato assoluto mattatore.

 

Di certo non una vetrina d'élite per le vere capacità drammatiche di un attore. 

 

 

[In realtà tutti abbiamo voluto bene a quell'adorabile panzone di Alan, ammettiamolo]

 

 

Nel corso nella sua carriera sono stati due i registi con cui ha instaurato collaborazioni prolifiche: Todd Philips, che oltre ad averlo diretto nella trilogia sopra citata l'ha voluto in Parto col folle, e Jay Roach, che lo ha scelto per A cena con un cretino e Candidato a sorpresa.

 

A lungo, dunque, Zach ci è apparso come un enorme talento comico, ma in realtà aveva già mostrato di poter essere molto di più. 

 

Dopo un piccolo ruolo in Into the Wild, infatti, in quegli anni aveva mostrato di poter bene adattarsi a ruoli più sfaccettati come quello interpretato in 5 giorni fuori.

 

Ci ha pensato Alejandro G. Iñarritu a concedergli finalmente un personaggio più profondo e drammatico nel capolavoro Birdman: diretto dal messicano e abbandonata la sua fisicità così caratterizzante, Zach Galifianakis ci ha fornito una prova maiuscola, mostrandoci il proprio straordinario range recitativo. 

 

 

 

 

Dopo la prova fornita nel film premio Oscar 2015 non si è fermato e si è fatto apprezzare nella serie Baskets, ne La ragazza dei Tulipani e anche ne Le spie della porta accanto, una commedia in cui, però, ha dato vita a un personaggio decisamente diverso da quelli a cui ci aveva abituati a inizio carriera.

 

Tante cose sono cambiate per Zach Galifianakis, di certo non la sua capacità di farsi apprezzare dal pubblico.

 

Attendiamo adesso i suoi prossimi lavori, ben consci del fatto che il suo talento sia molto più sfaccettato di quanto la sua filmografia, fino a qualche anno fa, lasciasse pensare. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Good&Bad

CineMark-CinemaeCultura

Ognimesealcinema

Lascia un commento

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni