close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#Goodnight&Goodluck

Swiss Army Man: il mio amichevole cadavere multiuso.

Buonanotte amici della notte.

  

‘What if...?’

 

Studiando il linguaggio di scrittura cinematografica parrebbe che uno dei migliori modi per cominciare a imbastire una buona sceneggiatura sia domandarsi: ‘e se...?’.

Cosa accadrebbe se gli alieni invadessero la terra? Se l'unico modo per ucciderli - facendogli esplodere le cervella - fosse una canzone di Slim Whitman?

 

 

 

[Gli alienini a cui esplodono le cervella ("ACK! ACK! AAACK!") in Mars Attacks! (1996) di Tim Burton]

 

 

E se una gigantesca scimmia si arrampicasse sull’Empire State Building?

Se i morti si risvegliassero, abbandonando le cripte per cibarsi di esseri umani? Se tornado carichi di squali si abbattessoro sulle coste americane...?

No, dai, questa è troppo assurda.

 

E via così, all’infinito, immaginando le ipotesi più fantasiose.

 

 

Ma veniamo a noi... che accadrebbe se un naufrago, solo su un’isola deserta (più o meno simbolica, a seconda delle inclinazioni dello spettatore), non riuscisse a suicidarsi a causa di un cadavere scorreggione trascinato sulla battigia dalla marea?

 

E se questo corpo morto riprendesse progressivamente vita, senza più ricordare chi è, cosa sono la vita, l’amore, la cacca, l’amicizia, Jurassic Park o i viaggi in bus con la musica nelle auricolari mentre il mondo scorre dal finestrino?

 

 



Beh, se tutto questo avvenisse (e grazie al cielo così è), avremmo il film premio alla regia al Sundance Festival del 2016: ovvero Swiss Army Man.

 

Già dalla scena di apertura, lo spettatore matura - frame dopo frame - la consapevolezza che assisterà a un film non convenzionale, a un prodotto straniante, dolce e buffo quanto basta.

‘L’uomo multiuso’ diretto dalla coppia di registi esordienti Dan Kwan e Daniel Scheinert è un film che, in tutte le sue componenti (musiche, fotografia, montaggio, script) trasuda amore per la vita - in ogni sua sfumatura, compresa la tristezza, il senso di sconfitta e di smarrimento.

 

L'amicizia fra Manny (Daniel Radcliffe) e Hank (Paul Dano), raccontata in Swiss Army Man è un inno alle passioni (ivi compreso il cinema), agli affetti e ai sognatori.

 

Uno sprone a non arrenderci mai, a non cedere alle convenzioni e alle regole prestabilite dell'essere umano, ricordandoci al contempo di perderci nel gioco, anche frivolo o bambinesco.

Perché è sempre il momento giusto per ritrovare se stessi nella fantasia, nella follia e nell’immaginazione.

 

 



Questo weird movie (sì, lo so che non è un vero genere, ma la rubrica è mia e uso tutti i neologismi che voglio) è un prodotto assolutamente universale e adatto a qualsiasi spettatore.

 

Difficilmente non vi colpirà.

Proprio per le sue componenti inconsuete e stranianti, per il linguaggio dolce, poetico ma anche ruvido e concreto, un montaggio che alterna ritmi serrati e immagini veloci a sequenze più 'contemplative', un'ottima fotografia e una colonna sonora (curata da Andy Hull e Robert McDowell, con la partecipazione dei due giovani protagonisti) assolutamente speciale.

 

 

 

 

Paul Dano ormai non è più una sorpresa e si conferma sempre più come attore di livello.

Niente male anche l'ex maghetto di Hogwarts.

Chevvelodicoafare.

 

- Swiss Army Man, Dan Kwan & Daniel Scheinert, 2016

 

Buonanotte, cadaveri ambulanti.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Goodnight&Goodluck

ImpressionidalSottosuolo

OscarHistory

Lascia un commento

122 commenti

Benito Sgarlato

10 giorni fa

Finalmente sono riuscito a recuperarlo ed... è assolutamente meraviglioso!
Ho appena finito di vederlo, mi è piaciuto davvero molto, ma devo rivederlo per una migliore comprensione, soprattutto per quanto riguarda il finale

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

2 mesi fa

Visto oggi, volevo da tempo, e non ha deluso le aspettative, anzi. Nel suo essere fuori dall'ordinario, tratta di cose molto comuni a noi mortali qui sulla terra.

Rispondi

Segnala

Luca Buratta

2 mesi fa

Francesco Alfi
Ti ringrazio, perché grazie a questo commento ho ritrovato l'articolo su questo film che avevo messo in lista e non avevo mai visto, me ne sono ricordato e l'ho messo su. E ho scoperto un film incredibile, che a descriverlo sembra incredibilmente scemo e folle, ma che lascia qualcosa dentro di difficilmente esprimibile.
C'è tutto: la solitudine dell'uomo, costretto a fare branco per sopravvivere ma inevitabilmente individuo; l'evoluzione e il percorso di crescita (Sammy "nasce", impara a parlare, impara a conoscere il proprio corpo, a muoversi, a comprendere i meccanismi della società) ma anche la regressione di Hank, che per capire ciò che vuole e cogliere il significato della sua vita deve allontanarsi dalla normalità e liberarsi dalle sue inibizioni e dalle convenzioni di una società che, in nome del progresso e della civiltà, ha finito per soffocare gli istinti primordiali dell'uomo. Si parla di amore e di amicizia, di vita e di morte, e se ne parla in modo serissimo e profondo, ma tra un peto e l'altro. Il film ha dei passaggi chiaramente demenziali e surreali, ma il tono, la messa in scena, la fotografia, sono quelli di un film ambizioso e serio. C'è una colonna sonora meravigliosa, che gioca tra l'altro un ruolo importante nella crescita del rapporto tra i due protagonisti, ed è concepita in modo veramente geniale. Gli attori sono bravissimi (e questo film mi ha fatto rivalutare completamente pure Radcliffe). 
Una perla, veramente.

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

2 mesi fa

Luca Buratta
Sono felice di aver fatto in modo che lo recuperassi, hai ragione, è incredibile. Mi ci hai fatto ripensare, e più penso sia davvero un gioiello. Sì d'accordo ci son cose fuori dal comune, ma non puoi vedere questo film se sin da subito non ti lasci trasportare, non ti immergi totalmente in esso, non adotti la sospensione dell'incredulità. Ma la cosa tremendamente fantastica è che la sospensione deve essere necessariamente bilanciata con la consapevolezza, con la razionalità, la verità, il realismo della vita, quella anche nostra forse, di tutti i giorni. Abbiamo un morto che scorreggia e usato come coltellino svizzero, ed altre cose poco credibili nella trama, ma se sai far funzionare il cervello te ne freghi di tutto ciò, e vedi solo un ragazzo come potrebbe essere chiunque di noi, con le sue insicurezze, le sue turbe, il suo disagio, la paura, la tristezza, la difficoltà di vivere in un mondo esso stesso difficile, che non tutti riescono ad affrontare allo stesso modo; e dall'altro lato un cadavere che gli fa quasi da alter ego, poiché ha dimenticato cosa sia la vita, tutto ciò che è stato o potrebbe esser stato, tutte le gioie, i dolori, l'amore, le sofferenze, ed in questo modo permette al protagonista di fargliele conoscere, ma anche di scoprirle o riscoprile egli stesso. Meraviglioso. I due si aiutano l'un l'altro in fin dei conti. La giusta ingenuità del cadavere quando viene a conoscenza delle cose, e si pone domande che sembrano stupide ma in realtà dovrebbero far riflettere ognuno di noi. Con un esempio banale come le "puzzette", il film ci introduce il tema dell'essere se stessi, di quanto sia difficile e complesso in questo mondo poter essere accettati per come si è. Davvero un plauso al coraggio e l'azzardo dei due registi che hanno messo in scena la rappresentazione dell'essere, essere umano; una chiave totalmente introspettiva e profonda, contrastata dall'ilarità, dall'assurdo contesto. Concludo con una delle frasi, in una delle scene più belle del film: "Allora è così. Questa è la vita che ho dimenticato." Una vita che molte volte, dimentichiamo di vivere anche noi.

Rispondi

Segnala

adebrune

3 mesi fa

sembra interessante.. aggiunto alla lista di cosa guardare 😘

Rispondi

Segnala

Kappa

7 mesi fa

L'ho visto ieri sera e devo dire che mi è piaciuto molto! soprattutto a livello di emozioni che scatena sfruttando questa situazione surreale! consigliatissmo

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

7 mesi fa

Devo assolutamente vederlo! Paul Dano una garanzia ❤️

Rispondi

Segnala

Rossella

7 mesi fa

Avevo sentito delle critiche su questo film, ma siccome mi piacciono sia Daniel sia Paul, era comunque nella mia lista di Netflix, anche se non con troppe aspettative... Però, dopo una recensione così accorata e appassionata, non posso non guardarlo. Grazie. 😊

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

7 mesi fa

Rossella
Che ti devo dire Rossella...mi ha toccato. Vediamo se accadrà anche a te!

Rispondi

Segnala

Arianna

7 mesi fa

Film bellissimo e originale! Non conoscevo niente quando l'ho visto e mi sono lasciata trasportare ed emozionare...bello!

Rispondi

Segnala

Noemi Romano

8 mesi fa

È sulla mia lista netflix pronto per essere guardato!

Rispondi

Segnala

Mi ha sempre incuriosito, dopo aver letto questa recensione lo recupererò appena pssibile.

Rispondi

Segnala

Simone Antonino

8 mesi fa

Da recuperare! 
I film senza un genere preciso sono sempre...bè...particolari. Che si amino o si odino, sono da vedere.

Rispondi

Segnala

alessia.effe

8 mesi fa

Ho visto questo film per puro caso e sappiate che le domande che vi farete dopo i primi 10 minuti saranno: "Ma cosa sto guardando? Perché? Ma sta succedendo per davvero?" e alla fine sarete completamente soddisfatti di averlo visto  anche senza aver capito un tubo

Rispondi

Segnala

Serena Scarpi

8 mesi fa

sembra molto interessante, devo trovare il modo per recuperarlo

Rispondi

Segnala

Dopo aver letto recensione e commenti cercherò assolutamente di vederlo.

Rispondi

Segnala

Luca Porcino

8 mesi fa

l'ho adocchiato da un pezzo ma mai visto. sono curioso. ritornerò a commentarlo una volta visto

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Luca Porcino
Ti aspettiamo per il commento a caldo 😉

Rispondi

Segnala

Edoardo Gottifredi

8 mesi fa

Ero già interessato alla visione di questo film conoscendo gli attori protagonisti, lo recupererò senz'altro!

Rispondi

Segnala

Lynch Walk With Me

8 mesi fa

Uno di quei film che o si ama alla follia o si odia, il mio è il primo caso. Può essere interpretato come una banale commedia nonsense con le scorreggie ma sotto nasconde un messaggio decisamente più profondo e a tratti triste. Ho cercato di farlo vedere a più persone possibili ma gli unici che non l'hanno detestato l'hanno definito un "so bad it's good"...

Rispondi

Segnala

Simone Scilletta

8 mesi fa

Ragazzi... che film! Certe scene resteranno nelle vostre teste per sempre. Forse alla prima visione resterete a esclamare "WTF😳", ma ritengo che dopo averlo rivisto riuscirete a cogliere vari sottostrati. Direi che l'esordio in un lungometraggio dei registi è stato eccezionale, infatti, per chi non lo sapesse, Dan Kwan e Daniel Scheinert hanno girato il video musicale di "Turn Down For What", altrettanto pazzo e sregolato.

Rispondi

Segnala

iena plinsky

8 mesi fa

Mi è completamente sfuggito! Devo recuperarlo

Rispondi

Segnala

Mattia Malaspina

8 mesi fa

Veramente un ottimo film, divertente e commovente. Anche da interptetare il finale.

Rispondi

Segnala

Angela

8 mesi fa

Da recuperare assolutamente!

Rispondi

Segnala

Melancholia

8 mesi fa

L'accoppiata Radcliffe/Dano mi ispira un sacco! Ce l'ho da tempo in lista su Netflix ma ancora non riesco a guardarlo, tra un film da recuperare assolutamente e l'altro :(

Rispondi

Segnala

Nicola Cozza

8 mesi fa

Devo recuperarlo, ne ho sentito parlare bene da molti

Rispondi

Segnala

Roberto Rotondo

8 mesi fa

Non ho Mai sentito nominare questo film, lo recupererò il prima possibile...

Rispondi

Segnala

Marco Saccomandi

8 mesi fa

Ho adorato questo film!  Film geniale,che si prende gioco della vita, della morte, delle emozioni ma lo fa in maniera molto intelligente e delicata. Un film diverso da ogni cosa che abbia mai visto, e il film lo sa, e con questo ci gioca e si diverte 😂.  Non fate il grande errore di giudicare il libro dalla copertina, di farvi traviare da quelle scene grottesche e che ai più fanno pensare che il film sia solo e puro nonsense.  Il senso ce l'ha eccome, è tutta una metafora, ed è solo da scoprire. In più regia e colonna sonora stupende! I brani mi sono rimasti in testa per giorni. Ma tutto il film in realtà mi ha creato tanti spunti di riflessione e emozioni contrastanti per settimane, e il tutto partendo da situazioni improbabili e da dialoghi (a primo impatto) banali riguardanti cacca e scoregge 😂. Consigliato!

Rispondi

Segnala

Eleonora Bisogni

8 mesi fa

Ho letto per caso la recensione e il giorno dopo il film mi è stato fortemente consigliato. Due segni del destino non vanno ignorati.
Da parte mia è stato amore a primo frame, vedere condensata in pochi secondi l'evoluzione del suo stato di naufrago tramite le sue "barchette" è emozionante e ti mette già nell'ottica giusta per guardare il film. 
Film che affronta temi pragmatici e magari schifosi (per quanto naturali) con solo un'apparente semplicità e con dei risvolti riflessivi non indifferenti. 
Fotografia e  colonna sonora a dir poco coinvolgenti. 
Però c'è un però. Il finale scombussola tutto quello che mi sembrava di aver capito del film. Sono ancora in fase "wtf?"

Rispondi

Segnala

Kappa

8 mesi fa

curiosissimo di vederlo!!!

Rispondi

Segnala

Mells324B21

8 mesi fa

Film assurdo e consigliatissimo

Rispondi

Segnala

stefano marino

8 mesi fa

Devo vederlo assolutamente

Rispondi

Segnala

Alessandro Zaza

8 mesi fa

è il classico (ma non poi così classico) film tutto genio e sregolatezza. Incredibile!

Rispondi

Segnala

Nicolò Pasqualin

8 mesi fa

Questo film mi ha lasciato basito più di una volta...ma le riflessioni sono valide, e i momenti non-sense non lo rendono troppo pesante...uno dei miei film preferiti

Rispondi

Segnala

Cristina Viscione

8 mesi fa

E pensare che fino a 5 minuti fa snobbavo alla grande questo film..si ne avevo sentito parlare ma in modo superficiale e non mi era venuta nessuna voglia di guardarlo. Ora invece...

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

8 mesi fa

Grandissima dark comedy

Rispondi

Segnala

Mr. Hyde

8 mesi fa

Sono onesto, ho scoperto questo film grazie a questo articolo. Beh che dire l'ho messo al terzo posto della mia, personalissima, classifica dei film "a spasso con il cadavere". Ai primi due posti ci sono "Weekend con il morto" e "Weekend con il morto 2". 😂😂😂

Rispondi

Segnala

Salvo Di Bella

8 mesi fa

Leggendo l’articolo mi è venuta una voglia allucinante di recuperarlo!

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Salvo Di Bella
Potere delle scorregge e di Jurassic Park 😂

Rispondi

Segnala

Guido Vaccari

8 mesi fa

Purtroppo non l'ho visto, ma ora mi intriga tantissimo

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Guido Vaccari
Così, tutto d’un tratto...?! E che è successo?!

Rispondi

Segnala

Elia Fortugno

8 mesi fa

Gran film, poco da aggiungere... Tra colonna sonora coinvolgente, momenti di seri di riflessione alternati a momenti demenziali esilaranti e un montaggio perfetto, si merita da me un bel 9,5

Rispondi

Segnala

Samuele Monzani

8 mesi fa

Elia Fortugno
Uao, devi proprio essere grato a chi te l’ha consigliato!

Rispondi

Segnala

Daniele Cassano

8 mesi fa

Visto totalmente a caso, senza sapere minimamente di cosa trattasse. Un film stupendo che, nella sua apparente banalità, rivela una natura profonda.
Appena finito di vederlo provavo una sensazione che ormai pochi film riescono a trasmetterti, un ricordo di piena soddisfazione, di serenità. Un film da consigliare a ogni ora del giorno.

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Daniele Cassano
E della notte, perché no...!

Rispondi

Segnala

Samuele Monzani

8 mesi fa

Penso di amarlo, questo film. Idea assurda, realizzazione ancora di più e tantissime chicche che penso possano essere tutte riassunte con un "Ma che cos...?", seguito da una sonora risata e un "Ma è bellissimo!".

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Samuele Monzani
“Ma che cos...?", seguito da una sonora risata e un "Ma è bellissimo!".

Verissimo. Avrei dovuto scriverlo

Rispondi

Segnala

Debs

8 mesi fa

Questo film mi è stato mostrato a sorpresa. Non ne sapevo nulla, nessuna informazione. Ho passato metà film a considerarlo "banalmente" un film nonsense divertente, ma verso la fine ho cambiato completamente idea. Questo mi ha portato alla confusione mentale finale: non riuscivo a capire se mi fosse piaciuto effettivamente o meno. Quando l'ho poi rivisto ho notato tutti i piccoli dettagli che lo rendono ancora più bello (per esempio la colonna sonora, nata da suoni sempre diegetici). Super consigliatissimo

Rispondi

Segnala

Sara Borgna

8 mesi fa

Uno di quei film che non assomigliano a nient'altro.
A prima vista me ne sono innamorata, già dalle prime immagini uscite, già dal titolo, già vedendo il cast. È un film di una delicatezza immensa, capace di trattare con leggerezza argomenti di una certa intensità. 
Insomma, il classico film che ami, poi lo mostri agli amici e loro rimangono allibiti senza commentare, e tu ti ritrovi in uno stato confuso e infelice "perché non lo capiteeeee?" 
Davvero un film che in ogni caso continuerò a consigliare e vedere, piccolo spunto, secondo me potrebbe per intenti e significato essere affine alla tartaruga rossa, altro pezzo di cuore  ❤️

Rispondi

Segnala

Dedina83

8 mesi fa

Mi manca, e dopo questo articolo vado a recuperarlo grazie

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Dedina83
Preko Dedina!

Rispondi

Segnala

Christian Caimi

8 mesi fa

Bisogna ammettere che di primo impatto lascia un po' (parecchio) perplessi, ma man mano che si procede nella visione si arriva a capirne il vero significato...

Rispondi

Segnala

Alessandro Dinale

8 mesi fa

Un film che per la prima metà mi faceva pensare "ma che cosa sto guardando" ma poi iniziata la seconda parte quella... diciamo più seria, mi sono innamorato. Un film che ti sorprende, che ti dice che è bello vivere e che non devi nascondere niente di te. Veramente molto bello.

Rispondi

Segnala

Keyser Söze

8 mesi fa

Film veramente sorprendente.

Rispondi

Segnala

Gianluca Murru

8 mesi fa

Questo film è una perla. 
Il cameo di Shane Carruth è il top

Rispondi

Segnala

Francesco Miale

8 mesi fa

Swiss army man visto la prima volta su netflix ed è a dir poco geniale

Rispondi

Segnala

Matteo Usai

8 mesi fa

Un piccolo capolavoro con un Paul Dano spettacolare, merita d'essere visto.

Rispondi

Segnala

Paolo

8 mesi fa

Un film molto curioso, visto senza grosse aspettative senza averne mai sentito parlare, che mi ha stupito specialmente sul finale..!

Rispondi

Segnala

Elena Felici

8 mesi fa

Che bella recensione! Ho amato questo film! È spiazzante, contemporaneamente assurdo e profondo, delicato nel toccare certe tematiche, con scene che spezzano il cuore senza preavviso. La colonna sonora è veramente bella! Aspetto con ansia altri consigli sul genere "weird"

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Elena Felici
Arriveranno, non temere. Sono ben fornito ;)

Rispondi

Segnala

Luckyboy

8 mesi fa

Ok, non è il mio genere e probabilmente non l'avrei mai neanche visto fino a un attimo fa ma questa recensione mi ha acceso una curiosità verso questo film e gli darò il beneficio del dubbio, bravo Adriano

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Luckyboy
Mercì. Grazie. Danke. Thanks

Rispondi

Segnala

Andrea Vassalle

8 mesi fa

E' da tanto che voglio recuperarlo, sono sempre più curioso

Rispondi

Segnala

ElMarto

8 mesi fa

Lo guardai attratto solamente dall'assurda premessa di un cadaverico Daniel Radcliffe affetto da meteorismo, ma sorpassò piacevolmente le mie aspettative lasciandomi in testa per giorni quella bellissima colonna sonora. Applausi!

Rispondi

Segnala

Roberta

8 mesi fa

Sicuramente una delle migliori interpretazioni di Daniel Radcliffe, anche se, considerando che interpreta un cadavere, non suona come un complimento...

Rispondi

Segnala

Riccardo Sacchi

8 mesi fa

Un film tra la boiata e la genialata. Durante la visione arrivi a domandarti "ma cosa sto guardando?", ma grazie al perfetto mix tra scene non-sense e scene contemplative, ti porta a riflettere molto sulla vita e l'esistenza.

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Riccardo Sacchi
YESSSS, that’s it!

Rispondi

Segnala

Jude

8 mesi fa

Visto qualche mese fa per via del premio al Sundance e perché ho una passione segreta (si fa per dire!) per Paul Dano. Non sapevo altro, pensavo fosse uno di quei filmetti da domenica pomeriggio con gli amici: ovviamente mi sbagliavo. Alla prima scena ho riso, poi mi è venuta la morte nel cuore, poi ridevo e piangevo allo stesso tempo e a fine visione ero così colpita e così... intristita da non riuscire più ad aprir bocca. Avrei voluto entrare nello schermo e abbracciare Dano piangendo, quindi GUARDATELO. Magari ecco, non quando siete di buon umore e volete solo svagarvi un po', perché tutto fa tranne che "svagare".

Rispondi

Segnala

Ho scoperto solo da poco dell'esistenza di questo film, sono finalmente riuscita a trovarlo, quindi a questo punto conto di poterlo vedere domani stesso. Sono davvero molto curiosa!

Rispondi

Segnala

Luckyboy

8 mesi fa

Alessia Incatasciato
Questa recensione ha messo a tutti una pulce nell'orecchio, mettendo curiosità su un film che molti magari non avrebbero mai guardato

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Luckyboy
@luckyboy: è quello che mi prefiggo di fare con questa rubrica. STAY TUNED

Rispondi

Segnala

Drugo

8 mesi fa

Il primo film che abbia mai visto con Paul Dano

Rispondi

Segnala

Nicolò Vandi

8 mesi fa

Ottimo film! La A24 non sbaglia mai. Paul Dano e Daniel Radcliffe superbi

Rispondi

Segnala

Gigi Dag

8 mesi fa

Tra le migliori prove attoriali di Radcliffe.

Rispondi

Segnala

Antonio Amati

8 mesi fa

Nel 2016 venni a sapere di un film presentato al Sundance con Daniel Radcliffe che interpretava un cadavere vivente flatulento. Pensai "devo assolutamente vederlo". Aspettando una distribuzione italiana ascoltai la colonna sonora e me ne innamorai. Quando finalmente lo vidi, nonostante le mie alte aspettative, non rimasi per niente deluso. Bellissimo film, e quest'analisi ha colto nel segno.

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Antonio Amati
“Uno è lieto di poter servire” CIT.
🤖

Rispondi

Segnala

Gioze

8 mesi fa

la dannatissima scena dell'autobus ogni volta mi prende a pizze in faccia.

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Gioze
Lacrimoni potenti!🙈

Rispondi

Segnala

Luca Zenesini

8 mesi fa

Film fantastico e originalmente geniale, non trovo un solo difetto in questa pellicola

Rispondi

Segnala

Drugo

8 mesi fa

Luca Zenesini
Concordo. 
non capisco il perché sia stata tanto criticata.

Rispondi

Segnala

Simona Franchini

8 mesi fa

Questo film è una delle migliori scoperte che ho fatto nell'ultimo anno. è divertente e triste (a volte anche nello stesso momento), apparentemente insensato e stravagante, profondo ed emozionante.
Affronta temi come la solitudine e la paura della morte in modo grottesco, ma, anche se sembra strano, alla fine ti lascia e ti insegna tanto.
Sono proprio curiosa di vedere cosa tireranno fuori in futuro i Daniels.
Non abbandonate il film dopo pochi minuti, arrivate fino alla fine e lo amerete.

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

8 mesi fa

paul dano sempre ottimo

Rispondi

Segnala

Drugo

8 mesi fa

Joaquin Phoenix
Uno dei suoi migliori ruoli

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

8 mesi fa

Drugo
nel petroliere dà il massimo

Rispondi

Segnala

Emanuele Senna

8 mesi fa

Lo vidi senza sapere nulla della trama e mi ha veramente colpito.

Rispondi

Segnala

Dario Pisanello

8 mesi fa

"Weird Movie" è la mia nuova categoria preferita 😂😂😂😂😂

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Dario Pisanello
Allora resta sintonizzato su "Goodnight&Goodluck"...ne vedrai delle belle 😉

Rispondi

Segnala

Morena Falcone

8 mesi fa

"che accadrebbe se un naufrago, solo su un’isola deserta [...] non riuscisse a suicidarsi a causa di un cadavere scorreggione", è stato qui che ho deciso che dovrò guardarlo quanto prima! :D

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Morena Falcone
Preparati a un “WTF?!?” dietro l’altro!! :D

Rispondi

Segnala

Morena Falcone

8 mesi fa

Adriano Meis
Mi sa tanto di reazioni da lettura di "Guida Galattica per Autostoppisti"! E sarà che è periodo che ho proprio bisogno di queste cose visto che sono al terzo della saga, "La Vita, l'Universo e Tutto Quanto"! :D

Rispondi

Segnala

Simona Lombardo

8 mesi fa

Harry Potter e Il super potere della scureggia😂😂

Rispondi

Segnala

Andrea Fabbri

8 mesi fa

Prrrrrrrrrrrrooooommmmmmmmm

Rispondi

Segnala

Eleonora Colacillo

8 mesi fa

Davvero un film che ti trasporta. Forse il più strano che abbia mai vista. Di una dolcezza molto particolare

Rispondi

Segnala

Antonino Modica

8 mesi fa

Ma quanto è gnocco quando si traveste da prostifauna.😜

Rispondi

Segnala

Baxter

8 mesi fa

Film geniale che mi ha trasmesso molta tristezza, nonostante sia un film molto grottesco nel suo genere

Rispondi

Segnala

Joaquin Phoenix

8 mesi fa

molto simpatico

Rispondi

Segnala

Andrea Agati

8 mesi fa

Non l'ho adorato, ma non mi è dispiaciuto. 
Uno di quei film da vedere una volta e metterlo nel cassetto dei ricordi.

Grande Daniel Radcliffe, una delle sue migliori interPETOazioni 😂

Rispondi

Segnala

Giuseppe Abbate

8 mesi fa

Il miglior Harry Po.. Daniel Radcliffe di sempre! Un film fuori di testa che ho amato fin da subito

Rispondi

Segnala

Drugo

8 mesi fa

Un film geniale.

Rispondi

Segnala

Alessandro

8 mesi fa

Una piccola perla vista su Netflix. Argomenti taboo, riflessioni, musica intrigante, scene assurde e battute ignoranti e stupide, il tutto coperto con un velo di ironia. Una bella sorpresa

Rispondi

Segnala

Daniele Veroli

8 mesi fa

L'ho amato. L'ho visto perchè mi aveva incuriosito non poco ed è stata una fantastica sorpresa

Rispondi

Segnala

Chiara Bucci

8 mesi fa

E' un film così assurdo che è impossibile non amarlo.

Rispondi

Segnala

Laura Leuzzi

8 mesi fa

Chiara Bucci
Non avrei saputo dirlo meglio!

Rispondi

Segnala

Luckyboy

8 mesi fa

Chiara Bucci
Mi avete fatto venire voglia di vederlo

Rispondi

Segnala

Sclef96

8 mesi fa

Film geniale

Rispondi

Segnala

Richi97

8 mesi fa

Ho scoperto quasi per caso questo film nel catalogo Netflix... che dire?! L’ho trovato profondo in certi punti in altri ironico lasciandomi diversi punti su cui riflettere una volta terminata la visione.

Rispondi

Segnala

Barbara G.

8 mesi fa

Citando Mars Attack hai catturato la mia attenzione, col resto mi hai convinta a vederlo!
E "weird movie" potrebbe essere un neologismo più che efficace

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Barbara G.
Grazie Barbara! Facci sapere se ti è piaciuto!

Rispondi

Segnala

SViulenz

8 mesi fa

Film davvero molto toccante e sincero, una bella sorpresa!

Rispondi

Segnala

Daniele Ticconi

8 mesi fa

Una delle più belle sorprese del 2016, veramente fantastico

Rispondi

Segnala

Luca Leonardi

8 mesi fa

Il Sundance tira fuori dei capolavori alle volte, swiss army man e sicuramente uno di questi! Fa sia ridere che riflettere, e se avete fissa l'idea di Radcliffe come Harry Potter, beh, guardatelo perché in un modo o nell'altro riesce sempre ad essere magico!

Rispondi

Segnala

Greta

8 mesi fa

Ero molto incerta riguardo questo film perché temevo di trovarmi davanti a una di quelle pellicole che usano il surreale non per creare metafore o riflessioni di vario genere ma solo ed esclusivamente per apparire "particolari", "di nicchia"...
Ma questa recensione mi ha convinto al 200% quindi mi fiondo subito a vederlo!

Rispondi

Segnala

Adriano Meis

8 mesi fa

Greta
Troppo buona Greta! Vedrai che non te ne pentirai...O, almeno, sicuramente ti lascerà qualcosa! Se ti va fammi sapere!

Rispondi

Segnala

Matteo

8 mesi fa

Divertente e poetico! Un film inaspettato, ma molto interessante :)

Rispondi

Segnala

Dave

8 mesi fa

Uno dei film che mi ha sorpreso di più! Profondo, poetico, ironico...Mi ha lasciato un mare di emozioni che si amplificano ogni volta che lo riguardo. Lo trovo geniale.

Rispondi

Segnala

Marco Mazzeo

8 mesi fa

Questo è un film speciale, un inno, diverso dagli altri. La colonna sonora con brani cantati dagli stessi attori è assurda: "River Rocket" e "Montage" su tutti.

Rispondi

Segnala

Maatz

8 mesi fa

Questo film mi lascia dei sentimenti contrastanti, non ho ancora deciso se amarlo o odiarlo. Buone interpretazioni da parte di entrambi, è una delle poche volte che vedendo Radcliffe non me lo immagino con la tunica.

Rispondi

Segnala

Eugenio Donini

8 mesi fa

Uno dei film più particolari che abbia mai visto, demenziale e profondo allo stesso tempo. Merita sicuramente

Rispondi

Segnala

Alex Fanelli

8 mesi fa

Condivido ogni virgola! Questo film mi ha fatto sognare, ridere, piangere e cantare; finito il film mi sono cercato la colonna sonora e ogni incontro con amici è stato pretesto per proporre un rewatch (per me) e una prima visione per loro. Usando un termine poco convenzionale, è davvero un gran Weird Movie (lo riuso nei commenti così da neologismo diventa di uso comune) 😃

Rispondi

Segnala