close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

La Ricetta Italiana: il film in co-produzione italo-cinese evita il Coronavirus e si sposta a Roma

La produzione cinematografica in Cina sta subendo un brusco rallentamento dovuto alla diffusione del Coronavirus, e la troupe di The Italian Recipe si è spostata a Roma per terminare le riprese del film. 

 

 

The Italian Recipe racconta la storia di un famoso cantante pop cinese che si reca a Roma per partecipare a un reality show: lì conoscerà una ragazza cinese che, novella Cenerentola, sogna di diventare uno chef.

 

La commedia romantica è ambientata principalmente a Roma, le scene ambientate a Pechino sono state girate prima che il Coronavirus si diffondesse mettendo di fatto la parola "fine" a moltissime delle produzioni cinematografiche del paese.

 

Il produttore Cristiano Bortone - fondatore dell'associazione BTD - Bridging the Dragon, che terrà il proprio panel annuale al prossimo Festival di Berlino - ha detto a Variety  

"Abbiamo lavorato alla sceneggiatura per più di due anni al fine di rendere la storia attraente per il pubblico cinese", e ha aggiunto di nutrire grandi speranze di raggiungere

"Ciò per cui abbiamo combattuto per anni: un prodotto con una forte partecipazione europea che riesce a trovare spazio nell'enorme mercato commerciale della Cina”.

 

 

[La regista Zuxin Hou con la protagonista del film Yao Huang - © Francesca Fago BTD]

 

 

Il film è diretto dalla regista Hou Zuxin, già premiata internazionalmente per il documentario My Dad's a Rocker e che con The Italian Recipe firma il suo primo lungometraggio di fiction. 

 

La fotografia è affidata al nostro Vladan Radovic, che a curriculum ha film importanti e noti come Il Traditore di Marco Bellocchio, La Pazza Gioia di Paolo Virzì e la trilogia di Smetto Quando Voglio di Sydney Sibilia. 

 

The Italian Recipe è la seconda co-produzione ufficiale tra Italia e Cina.

 

È prodotto da Bortone Orisa Produzioni, Dauphine Film Company e Rai Cinema per la parte italiana, con FunAge Pictures in Cina e WD Pictures e Lightburst Pictures in Germania.

 

 

[Foto di copertina di Francesca Fago - Courtesy Bridging the Dragon]

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



3 commenti

Gabriele Rovello

8 mesi fa

Interessante

Rispondi

Segnala

Mattia Pellegrino

8 mesi fa

Non pensavo a quanto questo virus possa influenzare anche il cinema

Rispondi

Segnala

Lenù

8 mesi fa

Mattia Pellegrino
Mamma mia

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni