close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Sam Raimi in trattative per la regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness

I Marvel Studios sono una macchina perfettamente oliata che sforna con precisione ogni suo appuntamento e dopo l’abbandono della regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness da parte di Scott Derrickson, si sarebbero mossi per portare in barca Sam Raimi.

 


Sam Raimi non ha grande bisogno di presentazioni e se i più giovani lo conosceranno solo per la regia della trilogia di Spider-Man, che con Spider-Man 2 ha trovato uno dei capitoli più rappresentativi del genere, i più attenti sapranno a conoscenza delle pellicole di genere, divenute iconiche, dirette dal regista.

 

Raimi si è ampiamente dedicato alla produzione, riportando al cinema un reboot del suo La Casa e continuando il racconto lasciato aperto con L’Armata delle Tenebre grazie alla serie tv Ash vs Evil Dead che rivedeva l’iconico Bruce Campbell ritornare nei panni di Ash - ma il contributo produttivo del regista non si ferma qui.

 

 

 

 

Fin dalla sua infanzia Sam Raimi è sempre stato un fan del Cinema e ancora prima di compiere 10 anni già girava film con una cinepresa 8mm.

 

In ogni sua opera è riuscito a infondere quel Raimi's Touch che lo contraddistingue: un particolare humor nero, atmosfere ai margini del camp, amore per l'artigianalità che vince sulla CGI e personaggi outsider che si rivelano fondamentali.

 

La scelta di Marvel Studios, qualora venisse confermata, sarebbe forse ottimale per portare a schermo un Doctor Strange in the Multiverse of Madness fatto di arie orrorifiche, ma per quanto Sam Raimi si possa trovare a suo agio con ambienti sopra le righe e tendenti alla commedia in ambito horror, rimane il dubbio di quanto queste possano funzionare nella logica dell’innocenza Marvel Studios.

 

Cosa ne pensate?

 

Credete Raimi possa essere la scelta giusta?

Doctor Strange in the Multiverse of Madness è atteso sugli schermi americani il 7 maggio 2021 con il ritorno di Benedict Cumberbatch nei panni del Doctor Strange e, a quanto pare, la presenza di Elizabeth Olsen in quelli di Scarlet Witch.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



12 commenti

Biagio Turtula

3 mesi fa

Super hype!!

Rispondi

Segnala

Lorenzo Giuliano

3 mesi fa

Ma magari

Rispondi

Segnala

Filman

3 mesi fa

Il primo Doctor Strange aveva un'estetica molto caratteristica ed è giusto puntare forte all'artisticità del film per non far morire anzitempo questa saga spin-off.
Tuttavia verso la Marvel ho solo cattivi presagi ed è più probabile che a Sam Raimi non venga data la libertà dovuta a rischio di fare un flop sia artistico e creare travagli produttivi.
In un mondo ideale la Marvel dovrebbe baciare i piedi di Raimi, per quello che gli ha dato, tutti i giorni ad ogni ora, ovviamente.

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

3 mesi fa

Dai che siamo tutti in attesa di Tobey Maguire
 😂

Rispondi

Segnala

Valerio Dp

3 mesi fa

Assolutamente si, scelta più che mai azzeccata per la rivincita di Raimi dopo l'ultimo film Marvel diretto...daje!

Rispondi

Segnala

Claudio Bertelle

3 mesi fa

'sta news mi ha smascellato SBAV SBAV SBAV

Rispondi

Segnala

Julia Scimone

3 mesi fa

Sarebbe pazzesco😃

Rispondi

Segnala

Lorenzo Rinaldi

3 mesi fa

Se riuscisse a tirar fuori un altro villain come Doc.Octopus ne sarei strafelice

Rispondi

Segnala

Gabriele Rovello

3 mesi fa

Per quanto non apprezzi Raimi gli concedo il beneficio del dubbio e sono curioso di vedere cosa riuscirà a fare!

Rispondi

Segnala

Ettore Rocchi

3 mesi fa

Sarebbe davvero un colpaccio per l'MCU. Spero davvero che si realizzi e che abbia piena libertà di creare ambientazioni "horror"

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni