close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Sarà Roberto Benigni il Geppetto nel Pinocchio di Matteo Garrone

Dopo aver interpretato il burattino più celebre della letteratura nel proprio film, Roberto Benigni sarà Geppetto nell’attesa versione di Pinocchio di Matteo Garrone.

"Girare finalmente Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si avverano in uno" ha detto il regista.

 

Le riprese inizieranno nei primi mesi del 2019: il film sarà girato interamente in Italia, tra Toscana, Lazio e Puglia.

 

"Con il burattino di Collodi ci “inseguiamo” da quando ero bambino e disegnavo i miei primi “storyboard”.
Poi, negli anni, ho sempre sentito in quella storia qualcosa di familiare. Come se il mondo di Pinocchio fosse penetrato nel mio immaginario, tanto che in molti hanno ritrovato nei miei film tracce delle sue avventure" 
spiega Matteo Garrone.

 

 

 

"Anche con Benigni è stato un “inseguimento” iniziato molto tempo fa: l’ho conosciuto da bambino, grazie a mio padre (ndr il padre del regista è Nico Garrone, critico teatrale).   Avere finalmente l’opportunità di lavorare insieme è per me un’occasione straordinaria: Pinocchio sarà un film per tutta la famiglia, grandi e piccoli, e nessuno come Roberto – che ha divertito e commosso milioni di spettatori in tutto il mondo – riesce a emozionare il pubblico di ogni età.
Lo ringrazio per la fiducia che mi ha dimostrato accettando di condividere con me questa nuova, spericolata avventura"

 

 

Anche il doppio premio Oscar Roberto Benigni è entusiasta:

"Un grande personaggio, una grande favola, un grande regista: fare Geppetto diretto da Matteo Garrone è una delle forme della felicità"  

 

Le creature e i personaggi di Pinocchio saranno il più possibile realistici, mescolando trucchi prostetici ed effetti digitali grazie alle capacità di due grandi professionisti: il due volte premio Oscar per il Miglior Trucco Mark Coulier (Grand Budapest Hotel, The Iron Lady) e la VFX Supervisor Rachael Penfold (The Revenant, Cloud Atlas).  

 

Il film, una coproduzione internazionale Italia/Francia, è prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, in associazione con Recorded Picture Company.

 

L'amministratore delegato di Rai Cinema Paolo Del Brocco ha dichiarato:

 

“Siamo particolarmente orgogliosi di fare parte di un’opera di così alto livello: Matteo Garrone è uno dei registi più importanti e originali del mondo, con lui abbiamo iniziato un percorso di collaborazione molti anni fa, che ora continua felicemente.
La scelta di Roberto Benigni ci sembra uno dei colpi di genio di Garrone, e il fatto che Benigni abbia accettato di interpretare Geppetto è un regalo che ci riserverà delle meravigliose sorprese. La Rai contribuisce a portare nuovamente al cinema un artista tra i più amati in Italia e all’estero come Roberto Benigni, e questo ci riempie di gioia”.

 

 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

articoli

news

Lascia un commento



62 commenti

Simone Antonino

1 anno fa

Geppetto è sempre stato rappresentato come uomo anziano, dolce e, soprattutto, molto tranquillo. Verrà reinterpretato il personaggio o vedremo un Benigni completamente inedito? Sono molto curioso

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

1 anno fa

Va di moda Pinocchio insomma adesso xD già Terry Gilliam ce ne ha dato un assaggio.

Rispondi

Segnala

Lorenzo Silano

1 anno fa

Mi piace tantissimo Garrone e aspetto con ansia questo film. Ho un po' paura per Benigni, non che non mi piaccia, ma mi auguro riesca ad uscire dal suo solito personaggio

Rispondi

Segnala

Angela

1 anno fa

Mi è sempre piaciuto Benigni, ha sempre fatto parte della mia infanzia, e ritrovarlo adesso al cinema a distanza di anni mi fa un piacere enorme, più che altro sono curiosa di vedere quello che riusciranno a creare con un grande classico come Pinocchio 😄

Rispondi

Segnala

Matteo Tocci

1 anno fa

Adoro la favola di Pinocchio e adoro Garrone. Film che attendo parecchio!

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

1 anno fa

Ma questo improvviso trand di pinocchio😂😂. Personalmente a me il pinocchio di Benigni non èmai dispiaciuto, credo che il motivo per cui la critica oltreoceano lo abbia distrutto fosse un doppiaggio pessimo. Speriamo in bene .

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

1 anno fa

Filippo Soccini
oltreoceano non doppiano, quindi credo non sia per quello 😉

Rispondi

Segnala

Filippo Soccini

1 anno fa

Teo Youssoufian
In realtà in questo caso sì: Miramax, che distribuì il film, decise di farlo uscire doppiato nelle sale statunitensi e si dice che usando la scusa che servisse più tempo proprio per il doppiaggio non fecero uno screening per la critica prima dell'uscita del film (Natale del 2002), mentre secondo molti fu perchè sapevano che il film non sarebbe stato accolto bene da essa. La scelta di Breckin Mayer come doppiatore di Benigni fu una delle principali costentazioni al film negli USA, poichè l'attore fu ritenuto troppo giovane.

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

1 anno fa

Filippo Soccini
ma dai?! 😧
figata imparare sempre qualcosa, non ne avevo idea!

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

1 anno fa

Ci sta.

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni