close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

George Romero lascia 50 sceneggiature mai prodotte

La leggenda dell'horror George A. Romero ci ha lasciati il 16 luglio 2017, ma un'intervista alla moglie, Suzanne Desrocher-Romero, ha rivelato che il regista può ancora dire tantissimo: ci sono dozzine e dozzine di copioni di Romero mai stampati, che aspettano solo di essere trasformati in film.  

 

 

"Abbiamo molto. George era uno scrittore prolifico: adorava scrivere e abbiamo 40, 50 sue sceneggiature pronte, e molte sono ottime.
Aveva molto da dire, e lo farà ancora perché mi assicurerò che lo faccia. È la mia missione." 

 

 

 

 

[Un giovane Romero in mezzo alle sue creature preferite]

 

Una di quelle sceneggiature è Road of the Dead, che Romero avrebbe dovuto produrre prima della sua morte.

Il film doveva essere diretto da Matt Birman, regista della seconda unità su Diary of the Dead (Le cronache dei Morti Viventi, 2007) e a quanto pare il progetto finirà per essere realizzato.

Un altro progetto non è un film ma un romanzo intitolato The Living Dead: Romero aveva lavorato al libro prima della sua morte e la moglie ha raccontato che l'autore Dan Klaus sta "riscrivendo con fervore in questo preciso momento", il che significa che il romanzo sarà completato e pubblicato come previsto.

 

 

 

[Un fotogramma da La Notte dei Morti Viventi, il film di Romero che nel 1968 riscrisse le regole dell'horror e fondamentalmente inventò lo "zombie" come lo conosciamo ancora oggi]

 

Non solo: Suzanne Desrocher-Romero ha anche rivelato l'esistenza di un film del regista dell'orrore realizzato negli anni '70 e mai pubblicato.  

 

"Abbiamo un film girato nel 1973 che molte persone non hanno visto. Una manciata di persone ha visto questo film: lo ripristineremo e lo mostreremo ai cinefili che amano George A. Romero.
È un film pauroso, ma non è un film dell'orrore e riguarda l'età. Ad ogni modo, George ha un cameo nel film e sarà divertente." 

 

Sarà anche banale da dire, ma è ormai evidente che a Romero stia capitando lo stesso destino che capita alla maggioranza dei personaggi dei suoi film: vivere dopo la morte e poter dire ancora qualcosa senza essere più tra noi. 
Chissà, forse tutte quelle sceneggiature le aveva tenute nascoste apposta pensando a questo momento.

 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

articoli

news

news

Lascia un commento

18 commenti

I cineasti

11 mesi fa

So che è brutto da dire ma è meglio che quelle sceneggiature rimangano dove sono. Romero aveva una sua visione e dare il suo lavoro in mano ad altri (per quanto bravi possano essere) non darebbe lo stesso risultato

Rispondi

Segnala

Angela

11 mesi fa

Non mi sono mai piaciuti gli zombie, per dirla tutta gran parte della filmografia di Romero mi manca, però leggendo questo articolo stavo pensando di iniziare a guardare qualche suo film, anche perché io adoro questo genere e mi sembra un peccato restare nell'ignoranza 🤔

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

11 mesi fa

Sicuro qualcuna la useranno in futuro.

Rispondi

Segnala

Luigi Molinari

12 mesi fa

secondo me l'ha fatto apposta 😁 spero che gran parte del suo lavoro venga alla luce.

Rispondi

Segnala

Jacopo Troise

12 mesi fa

Spero vivamente vengano messe in scena almeno la metà. Sarebbe un peccato capitale lasciarle lì a morire

Rispondi

Segnala

Arianna

12 mesi fa

È vero, ha trovato il modo di restare "vivo" potenzialmente ancora per molto...

Rispondi

Segnala

Lu

12 mesi fa

Bello il tuo pensiero finale Teo, chissà…
In ogni caso spero davvero di vedere realizzato qualche suo progetto e soprattutto da qualcuno che lo faccia con la stessa passione con cui l'ha sempre fatto lui!

Rispondi

Segnala

Danilo Canepa

12 mesi fa

Che regalo che ci ha lasciato George; spero vivamente che le case di produzione non utilizzino il nome del regista per fare facili incassi ma facciano realizzare quelle sceneggiature a registi che possano rendere onore a Romero e che mettano in scena,per quanto possibile, l'idea che aveva il defunto regista per ogni film.

Rispondi

Segnala

Nuriell

12 mesi fa

Tranquilli, col tempo li vedrete quasi tutti, è una manna che sicuramente non possono lasciarsi scappare.

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

12 mesi fa

Sarei curioso di leggerne qualcuna.

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

12 mesi fa

Spero tanto che qualche sceneggiatura verrà utilizzata, ma non ci credo più di tanto...

Rispondi

Segnala

stefano marino

12 mesi fa

Mi fa molto piacere sapere che uno dei registi con piú cose da dire, non solo a livello cinematografico ma anche politico, possa ancora espeimersi, sempre che le sceneggiature vengano prodotte e non vengano stravolte

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

12 mesi fa

50 sceneggiature pronte, e dal 2009 non ha più diretto o prodotto nulla, bah! 'Sta cosa non la capisco.
Poi chissà che fine faranno. Probabilmente comprate e stravolte a piacimento di terzi. Ma metterne in atto quando si poteva no?!

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

12 mesi fa

Quindi abbiamo la possibilità di vedere suoi lavori finché capiamo! Altro che zombie, questo è il vero segreto per l'immortalità 😊

Rispondi

Segnala

Luca Buratta

12 mesi fa

Più che altro, se non sbaglio Romero stesso aveva dichiarato (mi pare nell'intervista col buon Federico Frusciante!) che le sceneggiature non gliele volevano produrre... sarebbe il colmo se gliele producessero ora.

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

12 mesi fa

Luca Buratta
Sarà sicuramente così. Varrà più da morto che da vivo purtroppo, il potere dei soldi...

Rispondi

Segnala

Morena Falcone

12 mesi fa

Luca Buratta
Probabilmente c'era di mezzo il famoso produttore Dylan Dog... :)

Rispondi

Segnala

Teo

12 mesi fa

Solo Romero poteva continuare a farci regali dopo la (non)morte. Spero li affidino a giovani geni horror come James Wan!

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni