close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Oscar Onorario per Lina Wertmüller, David Lynch, Geena Davis e Wes Studi

Lina Wertmüller, Geena Davis, Wes Studi e David Lynch sono stati premiati con l'Oscar alla carriera durante la cerimonia dei Governors Awards tenutasi domenica 27 ottobre 2019

Domenica a Hollywood sono andati in scena i Governors Awards, cerimonia che ha premiato con l'Oscar alla carriera Lina Wertmüller, Geena Davis, Wes Studi e David Lynch.

 

I Governors Awards sono un evento organizzato dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences, dedicato a onorare alcune personalità del mondo del Cinema in tre categorie principali, non ricorrenti, e che non trovano spazio all'interno della cerimonia degli Oscar.

 

Quest'anno Lina Wertmüller, Geena Davis, Wes Studi e David Lynch sono stati i protagonisti assoluti della serata, ricevendo gli onori di Hollywood e con essi l'Oscar Onorario consegnato da personalità e colleghi di spicco.

 

La regista e sceneggiatrice italiana Lina Wertmüller è stata la prima donna della Storia del premio a ricevere la nomination come Miglior Regista per il suo Pasqualino Settebellezze (1977).

 

Lina Wertmüller ha ricevuto il suo Oscar onorario non solo per il sopracitato film, ma anche per pellicole quali Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto, Mimì Metallurgico ferito nell'onore, Film d'amore e d'anarchia - sempre in coppia con Giancarlo Giannini, che ha recitato per lei in 8 film - o il più recente Io speriamo che me la cavo, pellicola con Paolo Villaggio ben ricordata e celebrata dal pubblico.

 

 

[Isabella Rossellini traduce le parole della regista e sceneggiatrice italiana Lina Wertmüller]

 

Assistita nella traduzione da Isabella Rossellini, presente per celebrare anche David Lynch, durante il suo discorso di accettazione la regista romana ha suggerito di dare all'Oscar un nome femminile: 

 

"Vorrei chiamarlo Anna!", ha aggiunto.

 

Geena Davis, attrice famosa per film quali Turista per Caso, La Mosca e Thelma & Louise, è stata premiata con il Jean Hersholt Humanitarian Award, dedicato a celebrare un

"Eccezionale contributo a cause umanitarie", per aver costruito la sua carriera sostenendo e rappresentando la parità di genere nei media.

 

Tom Hanks le ha consegnato il premio con un autoironico mansplaining, una forma di tossico paternalismo maschile. 

"Chi poteva consegnarle il Jean Hersholt Award meglio di un tizio bianco che è finito sulla cover di AARP magazine?" 
Ha detto Hanks.
 

"Thelma & Louise mi ha dato modo di realizzare quante poche opportunita ci siano per una donna di sentirsi eccitata e empowered nell'interpretare un personaggio femminile," ha detto la Davis nel suo discorso.

 

"Il messaggio che stiamo mandando e che uomini e ragazzi hanno molto più valore di donne e ragazze.
Quale che sia la cosa sulla quale state lavorando in questo momento, aumentate i ruoli dei personaggi femminili... e poi aggiungetemi al cast!" 

 

 

[Geena Davis e il suo Oscar]

 

 

Christian Bale ha invece introdotto Wes Studi, premiato per il contributo dato alla rappresentanza delle minoranze indigene nativoamericane nell'industria cinematografica: 

"Troppo poche opportunità vengono date agli artisti Nativi Americani nel cinema, e oggi siamo in una stanza piena di persone che possono cambiare tutto ciò" ha detto Bale.

 

"Vorrei semplicemente dire: era ora'" ha affermato Wes Studi accettando l'Oscar.

 

"È stata una meravigliosa e selvaggia avventura e sono orgoglioso di essere qui questa sera come primo Indigeno Nativo Americano a ricevere un Academy Awards.

È con umiltà e onore che ricevo un premio per qualcosa che amo fare." 

 

 

[Wes Studi orgoglioso e riconoscente per il suo Oscar]

 

Ultimo, ma non certo meno importante e memorabile, l'Oscar alla carriera consegnato a David Lynch che, accompagnato da Laura Dern, Kyle MacLachlan e Isabella Rossellini, si è impegnato in quello che è già diventato uno dei più brevi discorsi di ringraziamento della storia dell'Academy e, ovviamente, estremamente lynchiano:

 

"Ringrazio l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences e tutte le persone che mi hanno aiutato lungo il percorso.
Congratulazioni a tutti gli onorati di questa sera.

Passate tutti una bella serata. Avete tutti delle facce interessanti.

Buona notte."

 

 

[David Lynch, accompagnato da Laura Dern e Kyle MacLachlan]

 

Vi soddisfano queste premiazioni onorarie?


Credete forse che sarebbe il caso di ritagliare un momento della cerimonia principale per consegnare le quattro statuette o ritenete non sia davvero necessario estendere gli onori e lasciare che questi Oscar vengano consegnati in un evento a parte?

 

 

CineFacts.it è in nomination come Miglior Sito Cinematografico ai Macchianera Awards 2019: se ci vuoi votare basta andare qui!

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

articoli

articoli

news

Lascia un commento



7 commenti

Jambo

4 anni fa

Una soluzione sarebbe fare una sorta di montaggio da mandare durante la cerimonia principale.

Rispondi

Segnala

Sasuke

4 anni fa

Non ricordavo ci avessero ripensato. Resta il fatto però che l'Academy in linea generale vorrebbe ridurre la durata dello show televisivo, quindi difficilmente aggiungerà nuove premiazioni durante la serata

Rispondi

Segnala

Marco Natale

4 anni fa

Concordo assolutamente. Avrei voluto vedere la reazione di tutti in diretta. E' un vero peccato e non so quanto sia rispettoso

Rispondi

Segnala

Marco Natale

4 anni fa

Questa cosa non l'hanno più fatta. Hanno premiato tutti in diretta. Questo grazie alle proteste di chi lavora nel settore che sarebbe stata una mancanza di rispetto grandissima visto che la cerimonia dovrebbe premiare l'arte e l'impegno e dal pubblico e menomale

Rispondi

Segnala

Marco Natale

4 anni fa

Però non vengono riconosciuti dal pubblico medio. Ed è un peccato. Tutti dovrebbero scoprire questi autori e li avrei inseriti nella cerimonia principale anche solo per rispetto. Non mi sembra molto giusto fare premiazioni a parte che si vedranno o che sapranno in pochi

Rispondi

Segnala

Daniele Falleti

4 anni fa

😂😂😂

Rispondi

Segnala

Elia Tron

4 anni fa

Concordo in pieno!

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni