close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

Game of Thrones: in arrivo su HBO il prequel sui Targaryen

I fan di Game of Thrones possono gioire: HBO ha dato il via alla produzione del pilota di una serie prequel che racconterà la dinastia dei Targaryen, ambientata circa 300 anni prima degli eventi visti ne Il Trono di Spade.  

 

La notizia è stata lanciata da Variety e arriva da fonti accreditate: il progetto sarà basato sul libro Fuoco e Sangue di George R. R. Martin e lo stesso scrittore aveva già fatto trapelare qualcosa sul suo blog a maggio:

"Abbiamo cinque diversi successori di Game of Thrones in sviluppo presso la HBO, e tre di questi stanno andando avanti bene"  

 

 

 

 

Uno di questi tre è il prequel ancora senza titolo scritto da Jane Goldman e interpretato da Naomi Watts, il cui pilota è stato girato questa estate.

 

Il progetto, ora in post-produzione e in attesa di sapere se diventerà una serie, racconta la discesa di quel mondo dall'età d'oro degli eroi ai momenti più bui.     

 

"Altri due show sono in fase di sceneggiatura, ma si stanno concretizzando", ha scritto Martin a maggio.

"Cosa riguardano? Non posso dirlo.

Ma forse alcuni di voi dovrebbero prendere una copia di Fuoco e Sangue ed elaborare le proprie teorie."  

 

Il primo volume di Fuoco e Sangue è stato pubblicato lo scorso novembre con lo slogan "300 anni prima de Il Trono di Spade i draghi regnavano su Westeros": il libro narra di quando Casa Targaryen - l'unica famiglia di Signori dei Draghi sopravvissuta al Disastro di Valyria - si stabilì a Roccia del Drago.  

 

 



Fuoco e Sangue inizia con Aegon il Conquistatore, creatore del Trono di Spade, e continua raccontando le generazioni di Targaryen che hanno combattuto per difendere l'iconico scranno fino alla guerra civile che quasi distrusse la loro dinastia.

 

Le fonti di Variety dicono che le scene relative alla guerra avranno un ruolo significativo nell'adattamento televisivo.   

 

Alla TCA di luglio il Presidente della Programmazione HBO Casey Bloys non ha commentato lo sviluppo degli altri prequel di Game of Thrones oltre al pilota girato da Naomi Watts, ma non ha escluso la possibilità che un altro ramo di Game of Thrones possa ottenere il via libera entro la fine dell'anno.

 

"È qualcosa che non vorrei commentare", ha detto.   

 

 



Pochi giorni prima Game of Thrones aveva ottenuto 32 nomination agli Emmy per la sua ultima stagione, segnando il record per il premio con il maggior numero di nomination in un solo anno per una serie.

 

Game of Thrones ha vinto tre volte l'Emmy come Miglior Serie Drammatica e detiene anche il record di Emmy in generale, ben 47, e quello delle nomination, che in totale sono l'iperbolica cifra di 161.

 

Oltre 45 milioni di persone hanno visto gli episodi finali della serie. 

"Siamo orgogliosi di essere stati la casa di Game of Thrones, per noi è stato un grande show", ha detto Bloys dopo il finale di Game of Thrones a maggio.  

 

 



Poco tempo prima Bob Greenblatt, presidente di Warner Media Entertainment, aveva affrontato la possibilità di mettere in onda più spettacoli a tema Game of Thrones alla luce dell'enorme successo mondiale della serie principale.

 

"È un'arma a doppio taglio", disse a Deadline.

"Stiamo parlando di come far proseguire in modo intelligente l'universo di Game of Thrones, ma dobbiamo essere davvero premurosi per non uccidere la nostra gallina dalle uova d'oro ed evitare di mettere in scena degli show che non raggiungano quel livello di qualità".

 

 



Casey Bloys aggiunse

"Penso che Game of Thrones sia una proprietà fantastica, ma non voglio essere solo la casa dei prequel e dei sequel.

Dovremo stare davvero attenti a come lo faremo"

 

Fuoco e Sangue potrebbe essere davvero un prequel di qualità, che segue la scia del successo di Game of Thrones donando ai fan una nuova serie ambientata in quel mondo fantastico: per adesso HBO non ha ancora commentato ufficialmente la cosa, ma pare che la conferma arriverà a breve dopo questa fuga di notizie divulgate da fonti più che accreditate, che già in passato hanno fatto trapelare news in merito al Trono di Spade che si sono poi rivelate fondate. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento

9 commenti

Claudio Bertelle

2 mesi fa

Sono uno spettatore semplice: tu metti i draghi e io lo guardo 😂

Rispondi

Segnala

Manuel Perin

3 mesi fa

Mi sono sforzato a finire got perchè volevo sapere come si concludeva, ma non farò lo stesso errore un'altra volta inziando questa serie.

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

3 mesi fa

Non sapevo dell'esistenza di altri libri della saga, beh è sicuramente una buona notizia.
Se la trama è avvincente come quella narrata nei libri già trasposti, sarà sicuramente un buon prodotto... hanno dimostrato di saper adattare bene i libri, sono fiducioso.

Rispondi

Segnala

Luca Colombo

3 mesi fa

Avendo letto il libro, dovrebbero avere un sacco di soldi sin dalla prima stagione, per il semplice fatto che ci sono un sacco di draghi e battaglie nelle prime pagine. Poi è un libro molto denso, in particolare per la Danza Dei Draghi in cui ci sono un sacco di eredi al trono che si scannano. La vedo complessa onestamente (poi vabbe a un certo punto ci sono 3 personaggi con lo stesso nome e mi viene mal di testa solo a ripensare alle parentele)

Rispondi

Segnala

Giorgia Leonardi

3 mesi fa

Luca Colombo
E' anche vero però che non sarebbe il primo caso di serie nuova con ingenti capitali stanziati fin da subito. Secondo me, pur di cavalcare l'onda e non perdere il pubblico abbassando il livello della serie, saranno pronti ad investire. Magari le vicende si incentreranno solo su una parte del libro.

Rispondi

Segnala

Luca Colombo

3 mesi fa

Giorgia Leonardi
Eh il problema è che l'inizio del libro è l'invasione di Westeros e Aegon che conquista tutto, non puoi partire piano XD

Rispondi

Segnala

Giorgia Leonardi

3 mesi fa

Luca Colombo
Ah capisco ahah forse non metteranno tutta la storia e si concentreranno sulla guerra civile invece

Rispondi

Segnala

Luca Colombo

2 mesi fa

Giorgia Leonardi
Può essere, potrebbero tranquillamente fare una prima stagione che racconti la parte precedente all'invasione di Westeros (che Martin tratta in 2 pagine), per poi partire con la seconda stagione con le guerre varie, in caso andasse bene.
Comunque, aspettative basse (non è proprio il miglior libro mai scritto ecco.)

Rispondi

Segnala

Giorgia Leonardi

2 mesi fa

Luca Colombo
Oddio se già il libro non è scritto benissimo, non oso pensare cosa possa succedere con la sceneggiatura...tremo

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni