close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

James Cameron si è detto 'sollevato' quando Avengers: Endgame ha battuto il record di Avatar

Il 21 luglio 2019 è stato il giorno decisivo: Avengers: Endgame è diventato il film con il maggior incasso nella Storia del Cinema, ponendo fine allo strapotere di James Cameron che, con Titanic prima e Avatar poi, deteneva il record da ormai 7817 giorni di fila o, per dirla più comprensibilmente, da ben 21 anni. 

 

I fan Marvel e il web in generale ha subito pensato che James Cameron ci fosse rimasto male ma la realtà, almeno a sentire le sue dichiarazioni, è un po' diversa: il regista canadese era impegnato sulla produzione dei primi due sequel di Avatar in Nuova Zelanda ed è stato raggiunto da Deadline che gli ha chiesto come avesse preso la notizia: 

 

"Mi dà molta speranza: Avengers: Endgame è la prova provata del fatto che le persone andranno ancora al cinema.

La cosa che mi spaventava di più nel creare Avatar 2 e Avatar 3 è che il mercato oggi potrebbe essersi spostato così tanto che semplicemente non era più possibile attirare un pubblico entusiasta di andare e sedersi in una stanza buia, con un gruppo di estranei, a guardare qualcosa“.

 

 



Effettivamente il mercato del Cinema mondiale era un po' diverso quando l'annuncio dei sequel di Avatar fu divulgato: era l'ottobre del 2010, i film Marvel avevano appena iniziato a macinare dollari - al botteghino quell'anno Iron Man 2 arrivò dopo Toy Story 3, Alice in Wonderland, il terzo film di Twilight, il settimo film di Harry Potter e Inception - e le piattaforme streaming per la fruizione dei film a casa non erano ancora così diffuse globalmente. 

 

I sequel di James Cameron hanno poi subìto vari ritardi e rinvii e le riprese sono iniziate solo verso la fine del 2017, quando il mondo dell'intrattenimento cinematografico era ormai saldamente in mano al binomio Disney/Marvel. 

 

Dopo l'acquisizione da parte della Disney di 20th Century Fox il nuovo calendario pandoriano prevede che Avatar 2 arrivi nei cinema il 17 dicembre 2021 e Avatar 3 il 22 dicembre 2023.

 

Un quarto e un quinto film di Avatar sono già previsti per il Natale 2025 e quello del 2027, ma solo se i prossimi due andranno bene al box office.

Ecco perché James Cameron ha dichiarato di essersi sentito sollevato alla notizia del sorpasso:

“Avatar 2 e 3 saranno in grado di creare un successo simile in questo periodo storico?

Chissà. Ci stiamo provando.

Forse ce la faremo, forse no, ma il punto è che la cosa è ancora possibile" 

 

 

 

 

 

Ha aggiunto ancora James Cameron: 

 

"Sono felice di vedere che sia successo, al contrario di vedere uno scenario alternativo in cui, grazie alla rapida disponibilità e l'esperienza progettata su misura che tutti possono crearsi da soli con i servizi di streaming e tutte le diverse piattaforme, tutto ciò potrebbe non esistere più“.  

 

James Cameron ha iniziato la sua carriera di regista nel 1981 con Piraña Paura, e fu allontanato dal set dopo 5 giorni, ma è con Terminator nel 1984 che iniziò a decollare nello spettacolo hollywoodiano: da lì in poi ha diretto solo una manciata di film, che però per qualità e importanza nella Storia del Cinema - oltre che per la ricerca tecnologica che il regista ha sempre associato alle sue opere - formano un curriculum davvero invidiabile: Aliens, The Abyss, Terminator 2 - Il Giorno del Giudizio, True Lies, Titanic e Avatar.

 

Guardare Avatar e Titanic scivolare rispettivamente al secondo e al terzo posto della classifica del "film più redditizio di sempre" è qualcosa che James Cameron può accogliere con gioia - specialmente considerando che la suddetta classifica non tiene conto dell'inflazione, del prezzo dei biglietti, dell'aggiornamento dei prezzi del 3D, ecc. e che calcolando anche questi dati al primo posto c'è ancora Via col Vento - dato che il grande pubblico chiamato in sala è ancora presente, e potrebbe decidere di premiare anche solo per curiosità Avatar 2.

 

"Sono contento che esista ancora tutto ciò, perché mi occupo solo del grande schermo", ha detto James Cameron.

"Non dico che non farei qualcosa per lo streaming, in cui puoi entrare nei personaggi in un modo diverso, ma quello che amo di più fare è creare quel tipo di esperienza in cui spegni il telefono e ti impegni.

Come spettatore ti impegni per due ore o due ore e mezza, qualunque sia il film.

E quello esiste ancora!”

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

PodcastPWa

news

Lascia un commento

9 commenti

Claudio Bertelle

1 mese fa

Impeccabile !!

Rispondi

Segnala

Jaimy

2 mesi fa

più che altro vorrei sapere dove andrà a parare con tutti questi sequel 😂

Rispondi

Segnala

Marco Natale

2 mesi fa

Stesso mio pensiero. Sono felice che vanno tutti in massa al Cinema tanto da sfondare ancora nuovi record. Quello che penso sempre pero' riguardo l'Italia e Zalone, ma nemmeno a lui ma a Gennaro Nunziante, sai che hai un pubblico immenso che guarda Zalone per le critiche sociali con il film sulla crisi e sul film sul lavoro etc. ma dai qualcosa di più al pubblico che gli faccia venire voglia di tornarci al Cinema, I film di Zalone non hanno fotografia, profondità, regia, una cura del suono o qualsiasi cosa di spettacolare che davvero vada la pena andare al Cinema oltre alle battute sociali che tanto piace al pubblico. Ma cavolo impregnatevi così avete più pubblico sicuro boh

Rispondi

Segnala

Nuriell

2 mesi fa

Con tutti i film che incassano oltre il miliardo che stiamo avendo negli utlimi tempi non credo che questo fosse un grosso problema.

Rispondi

Segnala

Filman

2 mesi fa

Dichiarazione che proprio BOH
Questo cascare dalle nuvole è di una falsità improponibile. Sperava di arrivarci prima lui al record con i successivi Avatar, che si è capito seguiranno (l'intuizione e) la moda della serialità televisiva esattamente come il suo 3D.
Tirare un sospiro di sollievo? Certo, come no. Il prossimo decennio avrà un nuovo Titanic/Avatar/Endgame e, no, la gente non smetterà di andare in sala.
Sospiri di sollievo dal migliore produttore al mondo che ha deciso di non usare questo talento per aiutare il cinema al di fuori della propria filmografia. OK

Rispondi

Segnala

Arkantos

2 mesi fa

Dichiarazioni molto intelligenti da parte di Cameron, sono curioso per i sequel di Avatar.

Rispondi

Segnala

DOGMAN

2 mesi fa

Meno male, gli han tolto un pensiero 😂

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

2 mesi fa

Credo l'unico fatto positivo del successo di Endgame e dell'MCU in generale, imho.

Rispondi

Segnala

Giorgia Leonardi

2 mesi fa

Cameron non ha bisogno di detenere il record per essere annoverato fra i migliori, quindi mi sembra sportivo e soprattutto logico che non reagisca negativamente a riguardo (almeno in pubblico). Sono curiosa comunque di capire cos'avrà da dirci di nuovo in questi prossimi capitoli di Avatar.

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni