close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Terry Gilliam si inchina davanti ad Achille Lauro e presentano insieme un corto sugli hikikomori

All’Italian Pavilion della Mostra d'arte cinematografica di Venezia è stato presentato Happy Birthday, un corto transmediale di Lorenzo Giovenga presentato da due ospiti d'eccezione: Terry Gilliam e Achille Lauro.

 

Terry Gilliam ha firmato la graphic art della locandina del film e si è presentato in sandali sul red carpet, intrattenendo i fotografi con un buffo balletto; Achille Lauro è invece parte del cortometraggio, dove compare con le sue canzoni e in un cameo. 

 

La sinossi di Happy Birthday recita così:

Quello di Sara non è un compleanno qualsiasi.

La sua sembra una serata perfetta, in una villa tutta per lei, con giocolieri, pattinatrici, maghi e la sua band preferita. Ma qualcosa non la fa sentire a suo agio.

E proprio quando la torta entra in sala, la festa svela la sua vera natura. 

 

 



Lorenzo Giovenga ha sviluppato il cortometraggio in modi diversi: uno 'classico', uno in VR 360° e uno come story per Instagram e Facebook, per parlare del fenomeno dei cosiddetti "hikikomori", termine giapponese utilizzato per riferirsi a chi decide di nascondersi dalla vita sociale rinchiudendosi nella propria camera da letto, senza aver nessun tipo di contatto diretto con il mondo esterno e interagendo con il prossimo esclusivamente via web. 

 

I produttori di Happy Birthday hanno dichiarato che in Italia sono stati accertati circa 120mila casi di questo tipo. 

 

"Tutto è diventato estremamente facile con internet, perché fa tutto al posto nostro. Solo che ti rende un soggetto passivo”, ha detto Terry Gilliam, che ha conosciuto il progetto grazie a Manuela Cacciamani di One More Pictures che coproduce il corto insieme a Rai Cinema.

 

“La realtà virtuale del web può essere distruttiva, eliminare la creatività, risucchiarti in un mondo dove non hai responsabilità.
Invece i ragazzi devono imparare ad assumersele. Il nostro mondo è complesso ma è l'unico che abbiamo, dobbiamo imparare a viverci" 
ha continuato, 

 

"Oggi gli incubi sono fin troppi e fin troppo orribili, non so neppure non so nemmeno come potremmo saturare con i film il mondo ridicolo in cui viviamo oggi, che mi deprime così tanto.

I bambini però hanno bisogno di speranza, e i giovani possono incarnarla.

Quando qualche mese fa ho visto milioni di studenti radunati a protestare [contro il riscaldamento globale, ndr]

mi sono augurato che qualcosa del genere avvenisse tutti i mesi" 

 

 



Anche Achille Lauro ha apprezzato il progetto: 

"Ha un tema importante, non conoscevo la patologia ma mi rendo conto di cosa succede intorno a me.

 

I ragazzi devono uscire di casa e fare lì le loro esperienze. Condividere una foto sul web, un atto che prima era il coronamento di un momento, oggi può dare vita a un vero e proprio processo".

 

Happy Birthday è online dal 3 settembre nella sua versione lineare su Rai Play, mentre sull'app di Rai Cinema Channel VR è disponibile una versione in realtà aumentata. 

 

 


 

"L’idea non era di raccontare una storia esaustiva sugli hikikomori, ma lanciare degli input che avrebbero potuto incuriosire e ingaggiare lo spettatore.

 

Abbiamo pertanto deciso di trattare l’argomento da un punto di vista diverso, usando la struttura del thriller con un twist finale che potesse essere di forte impatto", ha detto il regista Lorenzo Giovenga, che ha detto di essersi ispirato a serie TV come Black Mirror per strutturare una narrazione non lineare.

 

Nel cast di Happy Birthday troviamo un insieme di realtà contemporanee: da Jenny De Nucci - giovane attrice che ha in curriculum una partecipazione al reality Il Collegio e vanta su Instagram e Tik Tok oltre un milione di follower - al già citato musicista Achille Lauro fino a Fortunato Cerlino, attore noto al grande pubblico per la sua interpretazione del boss Pietro Savastano in Gomorra.

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



5 commenti

Mike

1 anno fa

Gilliam un mito ahahahah

Rispondi

Segnala

Maatz

1 anno fa

Corto interessante, l'atmosfera del compleanno per me è riuscitissima

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

1 anno fa

Bell'idea e buona realizzazione... ottimo! Se ne facessero di più corti del genere sarebbe bellissimo.
Ps: secondo me Gilliam, presentatosi in sandali e jeans, si è inchinato per prendere in giro l'abbigliamento di Achille Lauro 😂

Rispondi

Segnala

Melancholia

1 anno fa

Benito Sgarlato
Ora che mi ci fai pensare sì, è molto molto probabile ahahahahahah

Rispondi

Segnala

Arkantos

1 anno fa

Tralasciando il coinvolgimento di Achille Lauro pare un progetto interessante.

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni