close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

Bond 25: Lupita Nyong'o potrebbe essere la protagonista femminile del film

Dopo il recente annuncio della partecipazione del neo-vincitore del premio Oscar Rami Malek al prossimo film di James Bond, ecco che arriva un'altra notizia, facendo sapere ai fan del più famoso agente segreto britannico della cultura pop che anche Lupita Nyong'o potrebbe apparire nel 25° film del franchise.

 

La strada per la realizzazione di questo nuovo film di Bond non è stata affatto facile fino ad ora, difatti dopo aver avuto al timone all'inizio un nome importante come Danny Boyle, il regista ha abbandonato il progetto.

 

Per un periodo si era parlato sia dell'arrivo di Christopher McQuarrie in regia - famoso per aver diretto gli ultimi Mission Impossible - sia di un nuovo attore per James Bond, al posto del già noto Daniel Craig.

 

 



Ricorderete forse a tal proposito i rumor e i post ironici online riguardanti la possibilità di un primo James Bond di colore, interpretato da Idris Elba.

 

Anche queste due notizie furono poi smentite e, oltre ad avere la conferma di Daniel Craig come James Bond, arrivò la notizia che il regista ufficialmente assegnato al progetto dalla Eon Production fosse Cary Fukunaga, famoso ai più per il suo lavoro nella prima stagione della serie True Detective.

 

Ora la produzione sembra essersi stabilizzata: oltre ad aver scelto un nuovo regista si è scelto il villain, che è sempre centrale in un Bond Movie, e si sta pensando al ruolo della protagonista femminile, che nel franchise è sempre stato molto importante al di là di quale lettura si faccia del titolo di "Bond Girl".

 

La Nyong'o è, in realtà, solo il secondo nome che è stato fatto per un personaggio femminile coinvolto in questo 25° film dedicato al personaggio di Ian Fleming.

Un rumor aveva inizialmente fatto pensare al coinvolgimento di Cara Delevingne.

 

Rumor che venne smentito nello stesso momento in cui fu confermato il ritorno di Léa Seydoux nel ruolo, già interpretato in Spectre, della Dottoressa Madeleine Swan.

 

 



Dopo quell'ultimo annuncio ufficiale erano circolati rumor di come la Eon stesse continuando a cercare altre due attrice per altri due ruoli femminili importanti, uno dei quali dovrebbe essere quello di un'agente dell'MI6, ed è ora Deadline a rivelare come, almeno per ora, quello di Lupita Nyong'o sia il nome considerato più seriamente dalla casa produttrice.

 

Ci sono altri rumor non confermati che vedrebbero questo nuovo film di Bond rebootare alcuni elementi del franchise, facendoci trovare all'inizio del film James sposato con la Dottoressa Swan, per poi vedere lei morire e lui dover fare i conti con le conseguenze, ripetendo quindi quanto avvenuto nel personaggio nel film Agente 007 - Al Servizio Segreto di Sua Maestà.

 

 

 



È da considerare che la Nyong'o è già coinvolta nel Marvel Cinematic Universe, e che è confermata la sua partecipazione nel film tratto dal libro autobiografico del conduttore del tonight show Trevor Noah, "Born a Crime", nel ruolo di Patricia, madre del protagonista, come confermato da diverse fonti oltre che dallo stesso Noah sul red carpet dei recenti Academy Awards.

 

Sapendo ciò i fan devono sperare che i tempi di produzione di Bond 25 non impediscano all'attrice di unirsi al progetto, in quanto un film dalla gestazione così complessa e strana avrebbe sicuramente bisogno di un'attrice dai molti talenti come la Nyong'o.

 

 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

2 commenti

Emanuele Antolini

7 mesi fa

Promette bene

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni