close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

La Casa di Jack: al cinema in due versioni vietate ai minori

Il nuovo, chiacchierato e attesissimo film di Lars von Trier arriverà nei cinema italiani in due versioni differenti.   

 

Videa, società di produzione e distribuzione cinematografica, rilascerà La Casa di Jack con il visto di censura e il divieto per i minori di 18 anni, ma il film avrà due differenti versioni: 

- Una integrale, in lingua originale

- Una con dei tagli alle scene più forti, doppiata in italiano  

 

 

 

 

Questo il comunicato della società: 

 

 

"La versione italiana sarà distribuita con tagli nelle scene più cruente e violente, scene che hanno spinto il pubblico dell’ultimo Festival di Cannes ad abbandonare la sala prima della fine della proiezione, mentre la versione in lingua originale sottotitolata rispetterà l’integrità dell’opera del regista.

 

È il primo caso in Italia di un film che entra contemporaneamente in censura in due versioni e che ha anche nella versione “alleggerita” dai tagli il vietato ai 18 anni". 

 

 



Il Presidente di Videa, Sandro Parenzo, ha poi aggiunto una nota personale:

 

 

 

"Ho distribuito negli anni '80 il primo film di Lars von Trier, Elementi del crimine.
Un capolavoro, un acerbo prodotto di un gigante del cinema.

 

Da alcuni anni detesto Lars von Trier come persona, per le sue scellerate dichiarazioni, per il suo antisemitismo, così come ho detestato a suo tempo Celine che ha però lasciato uno dei grandi capolavori della letteratura del ‘900.

Con questo spirito distribuisco oggi il suo ultimo film, per raccontare ancora una volta quanta distanza una società civile sappia porre tra uno scellerato autore e la sua opera.  

 

Perché in La Casa di Jack c’è più cinema, più delirante passione che nel 90% dei film che normalmente escono. Nonostante il detestabile Lars, divorato dai suoi demoni, che mai incontrerò". 

 

 

Il film uscirà in Italia il 28 febbraio, domani 27 febbraio uscirà l'elenco delle sale che lo hanno in programma sul sito ufficiale del film.

 

Il trailer internazionale: 

 

 

 

Il trailer italiano:

 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

articoli

Lascia un commento

13 commenti

James Mackenzie

6 mesi fa

Veramente deludente che censurino il film, in più, pochissime sale mostrano il film in versione originale.

Rispondi

Segnala

Enrico Liverani

7 mesi fa

Trovo molto ipocrita questa censura (perché di censura si tratta). Inoltre Videa distribuì nel 2012 il - mediocrissimo - "La bottega dei suicidi" e lo stesso Sandro Parenzo scese in piazza a protestare per il divieto del film ai minori di 16 anni. Questa distribuzione penalizza sia il film che lo spettatore ed è data unicamente dall'antipatia di Parenzo per Von Trier.

Rispondi

Segnala

Elena Raffaele

7 mesi fa

Ovviamente non potrò vederlo qualcuno mi faccia sapere com’è!

Rispondi

Segnala

Elena Mercuri

7 mesi fa

Comunque non ci sono proprio tutte le sale nel sito, per esempio da me c’è un monosala che lo proietta ma non è segnalato

Rispondi

Segnala

Manuel Moscardelli

7 mesi fa

Per lo meno il presidente di Videa è onesto... O è marketing anche questo?

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

7 mesi fa

Finalmente sul sito ufficiale del film è uscita la voce "trova la tua sala".

Rispondi

Segnala

DocBrown

7 mesi fa

Tralasciando l'inutilitá di mandare in sala una versione censurata e mettere comunque il VM18, questa operazione secondo me danneggiare notevolmente gli incassi del film. Io, per esempio, se non passano la versione integrale nei cinema intorno alla mia città, preferisco non andare proprio al cinema a vedere una versione tagliuzzata.

Rispondi

Segnala

Elena Mercuri

7 mesi fa

Io continuo a pensare che vietare ai minori la versione censurata renda inutile la censura 🤬

Rispondi

Segnala

Morena Falcone

7 mesi fa

Caspita Mr. Parenzo, mi piace il ragionamento.
Bon, vedremo se questo film (versione integrale) sarà più disturbante di Salò di Pasolini che per ora è quello che ha il record di malessere personale in sala...

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

7 mesi fa

Ma che notizia meravigliosa 😍
Spero solo lo mandino in un cinema vicino a me, al contrario ci rimarrei davvero troppo male... 😞

Rispondi

Segnala

Davide Sciacca

7 mesi fa

Ma che senso ha censurare la versione censurata

Rispondi

Segnala

Emanuele Antolini

7 mesi fa

Già prenotato per lunedì sera in o.v.

Rispondi

Segnala

Claudio Serena

7 mesi fa

Lo stesso che penso anche io di Lars

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni