close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

Jennifer Connelly non sapeva di Labyrinth 2

Se sei stata la protagonista di un film cult probabilmente ti aspetti che quando decidono di farne un sequel te lo dicano. 


Oppure ti chiedano se vuoi farne parte, ti coinvolgano, ti informino in qualche modo. 

 

 



Per Jennifer Connelly le cose invece non sono andate così. 
Ospite in una trasmissione televisiva per promuovere Alita - Angelo della Battaglia all'attrice è stato chiesto a un certo punto cosa ne pensasse del sequel di Labyrinth e se magari era intenzionata a recitarci. 

La sua risposta è stata laconica: 

"Ad essere onesti non lo sapevo nemmeno!"

 

Quindi pare proprio che il personaggio di Sarah non tornerà nel nuovo film di Labyrinth, a meno che non succeda qualcosa nei prossimi mesi...

 

Il regista Fede Alvarez ha recentemente rivelato che una bozza dello script di Labyrinth 2 è completa, ma che molto probabilmente sarà necessario eseguire alcune riscritture prima che inizi il processo di produzione vero e proprio.

In ogni caso pare proprio che la sceneggiatura sia pronta e che non ci sia lo spazio per un inserimento all'ultimo secondo di un'attrice come la Connelly, a maggior ragione considerando l'importanza che ha il suo personaggio nel primo film. 

 

 



Labyrinth - Dove tutto è possibile (regia di Jim Henson, 1986) è un classico ancora oggi molto amato con David Bowie nei panni di Jareth, il re dei Goblin, in quella che è sicuramente una delle sue prove attoriali più note. 

 

La figlia di Jim Henson, Lisa Henson, e il figlio di David Bowie, Duncan Jones, saranno i co-produttori del tanto atteso progetto del sequel: ancora sconosciuti i dettagli sulla storia, ma sappiamo con certezza che si tratterà di un vero e proprio seguito e non di un reboot o di un remake. 

 

 

Il primo Labyrinth non fu un grande successo al botteghino: costato attorno ai 25 milioni di dollari, sul mercato USA il film ne incassò appena 13. 

Ma tutto cambiò grazie alle versioni home video, che ne decretarono il successo e lo resero uno dei film fantasy di culto degli anni '80. 

 

Farne un sequel, dopo oltre 30 anni, è una scommessa rischiosa e data la scomparsa di Bowie, e il non coinvolgimento di Jennifer Connelly, vedremo qualcosa di completamente nuovo: sarà un successo? 

 

 

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento

9 commenti

Jude

7 mesi fa

Sì no okay va bene tutto, ma "dimenticarsi" di informare la Connelly... dai, non esiste 😅 E' tipo la prima cosa che ti dovrebbe venire in mente di fare, anche solo per rispetto!
Poi, per quanto riguarda il film... Boh, già l'idea non aveva convinto tutti (me compresa), chissà dopo questa perla

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

7 mesi fa

Già senza Bowie, "mah"...Ma poi escludi anche la possibilità di dare credito al seguito inserendo la Connelly, quindi "boh" totale!

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

7 mesi fa

Assurda questa storia... da cinefilo mi sembra una cosa davvero inconcepibile 😶

Rispondi

Segnala

Nuriell

7 mesi fa

Magari verrò fuori qualcosa d'incredibile ma io continuo a immaginare Bowie in scena e visto che la cosa non è possibile...

Rispondi

Segnala

Antonella

7 mesi fa

Si prevede un sequel completamente diverso

Rispondi

Segnala

Iron

7 mesi fa

Chissà cosa verrà fuori da questo film, tra l'altro non dovrebbe essere in cantiere una serie tv per Netflix?

Rispondi

Segnala

Giacomo Simoni

7 mesi fa

Sono quasi sicuro che stanno già considerando di scritturare Rami Malek.

Rispondi

Segnala

Elena Mercuri

7 mesi fa

In realtà credo sia proprio la scomparsa di Bowie a rendere possibile il film, un artista amato scomparso richiama anche più attenzione di un artista amato ancora vivo

Rispondi

Segnala

Emanuele Antolini

7 mesi fa

Che tristezza.

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni