close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

HBO Max: il servizio streaming prepara il lancio in Europa

HBO Max, il servizio streaming di WarnerMedia e HBO, arriverà in Europa nei prossimi mesi con un lancio calibrato che prevede di coprire il continente entro la fine del 2022. 

 

Attualmente HBO Max è disponibile negli Stati Uniti e in 39 territori dell'America Latina e dei Caraibi: le ultime stime dicono che gli abbonati sono 67,5 milioni. 

 

In un intervento al festival televisivo Series Mania a Lille, in Francia, la direttrice generale di HBO Max Christina Sulebakk e Priya Dogra, presidente di WarnerMedia Europa, Medio Oriente, Africa e Asia (Cina esclusa), hanno affermato che il servizio streaming sbarcherà questo autunno nel Vecchio Continente a partire da Nord Europa e Spagna, per poi allargarsi a Portogallo e ai territori dell'Europa centrale e orientale nel 2022. 

 

 

 

Per allora, ha osservato Sulebakk, la società avrà HBO Max operante in tutti i 20 territori europei in cui la società è attualmente presente.

 

In molti dei più grandi territori europei, tra cui Regno Unito, Germania, Italia e Francia, HBO non gestisce un servizio autonomo, ma concede in licenza i suoi contenuti a partner locali di pay TV, come ad esempio Sky per quanto riguarda il nostro paese.

 

"L'Europa è un'enorme priorità per noi", ha affermato Dogra. "È un mercato complicato, ma entusiasmante".

“Ora abbiamo gli Stati Uniti e l'America Latina, siamo contenti del successo che stiamo ottenendo in quelle zone e per la crescita che stiamo vedendo.

Vogliamo avere più voci e più storie da raccontare e vogliamo offrire ai consumatori un prezzo molto competitivo e un modo molto flessibile di accedere ai nostri prodotti". 

 

Per la prima volta tutto il catalogo di WarnerMedia - che include HBO, Max Originals, le proprietà intellettuali DC, Warner Bros. e Cartoon Network - sarà disponibile su un unico servizio, oltre alle acquisizioni da terze parti.

 

 

 

Dogra ha inoltre affermato che la piattaforma streming HBO Max è alla ricerca di storie che abbiano un ampio appeal, senza dimenticare i contenuti localizzati per ogni paese.

 

"Vogliamo che la nostra attività venga percepita come se fosse parte del mercato in cui operiamo", ha affermato Dogra.

"Quindi in Francia dovrà essere gestita come un business francese e nel Regno Unito allo stesso modo. 

 

"Ci piacciono le storie che contestualizzano il mondo e la società che le circonda, quindi non vediamo l'ora di far parte non solo delle comunità creative locali, ma anche di aiutarle a svilupparsi". 

 

 

 

 

Come si può immaginare il passo successivo sarà quello di aprirsi anche al resto del mondo. 

 

Ha dichiarato ancora Christina Sulebakk: 

“Il piano è ovviamente quello di diventare globali, ma lo faremo con un approccio scaglionato.

Stiamo esaminando nuovi lanci sul mercato e li faremo quando lo riterremo appropriato, quando penseremo di avere una buona offerta da proporre ai consumatori di ogni mercato". 

 

Pensate che HBO Max arriverà presto anche da noi o rimarrà aperto l'accordo con Sky? 

Se davvero arrivasse anche da noi il servizio streaming di Warner vi abbonereste? 

 

Become a Patron!

 

Quante volte sei caduto in trappola per colpa di un titolo clickbait che poi ti ha portato a un articolo che non diceva nulla? Da noi non succederà mai.

Se vuoi che le nostre battaglie diventino anche un po' tue, entra a far parte de Gli amici di CineFacts.it!

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



1 commento

Edoardo Virdis

20 giorni fa

Se arrivasse da noi mi abbonerei solo nel caso in cui HBO si riprendesse tutte le proprietà da Sky, sennò non avrebbe senso...

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni