close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Il Signore degli Anelli: terminate le riprese del pilot della serie TV

Le riprese dell'episodio pilota della serie TV su Il Signore degli Anelli, ispirata ai romanzi di J.R.R. Tolkien, sono terminate in Nuova Zelanda negli scorsi giorni.


A darne notizia su Instagram è stato Juan Antonio Bayona, regista spagnolo ingaggiato per dirigere i primi due episodi dello show che verrà prodotto e distribuito da Amazon.

 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da JA Bayona (@filmbayona)

[Il post di Bayona su Instagram]

 

 

La pandemia da COVID-19 non ha dunque bloccato la realizzazione del progetto anche grazie alla situazione sanitaria della Nuova Zelanda, dove la diffusione della malattia sembra essere stata contenuta in maniera efficace.

 

Le riprese dei successivi episodi inizieranno nel mese di gennaio 2021 ormai alle porte.


Amazon, che ha già confermato una seconda stagione, crede moltissimo nella forza de Il Signore degli Anelli, avendo speso circa 250 milioni di dollari per strappare i diritti televisivi globali alla concorrente Netflix, si stima inoltre che il budget della serie potrebbe superare il miliardo di dollari.

 

E questo è solo l'inizio: l'accordo siglato nel 2017 è su base pluriennale, e comprende anche una potenziale serie spin-off.

 

La serie TV de Il Signore degli Anelli sarà un prequel, poiché narrerà avvenimenti occorsi nella Terra di Mezzo un migliaio di anni prima dell'impresa di Frodo Baggins e della Compagnia dell'Anello, dunque nel corso della Seconda Era.

 

[Il trailer di The Impssible, un film di Bayona]

 

Bayona - noto per film come The Impossible e Jurassic World: Fallen Kingdom - sarà alla regia dei primi due episodi.

 

Autori della sceneggiatura sono J.D. Payne e Patrick Mckay; tale duo verrà coadiuvato da Bryan Cogman, una vecchia conoscenza per i fan di Game of Thrones, avendo prodotto e scritto alcuni episodi della serie targata HBO.

 

La produzione de Il Signore degli Anelli è ovviamente capitanata da Amazon Studios, che collaborerà con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema, una divisione di Warner Bros. Entertainment.


Faranno parte del nutrito cast della serie Robert Aramayo (il giovane Ned Stark in Game of Thrones), Morfydd Clark (Queste oscure materie), Joseph Mawle (Benjen Stark in Game of Thrones) e Markella Cavenagh.

 

Aramayo dovrebbe essere l'eroico protagonista della serie; Clark andrà invece a interpretare una giovane Galadriel, mentre Mawle vestirà i panni di un cattivo chiamato Oren.

 

[Il trailer de Il Signore degli Anelli: la Compagnia dell'Anello]

 

 

La serie TV su Il Signore degli Anelli non ha ancora una data di uscita, ma sicuramente ne sapremo di più nei prossimi mesi.

 

Bissare i fasti della trilogia cinematografica creata da Peter Jackson - quasi 3 miliardi di dollari d'incasso nel mondo e 17 Premi Oscar complessivi - sembra francamente impossibile, ma la Terra di Mezzo può prestarsi bene a una storia raccontata in tante puntate e i fan di quel mondo sono ancora oggi tantissimi. 

 

Amazon punterà almeno a colmare il vuoto nel genere fantasy lasciato da Game of Thrones, terminato lo scorso anno dopo otto stagioni: ci riuscirà?

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



1 commento

Samuele Rossi

7 mesi fa

Non capisco perché la gente (almeno da quello che si può vedere sui socials) stia accogliendo questa serie in modo così diffidente. Capisco la paura, ma non è un remake de Il Signore degli anelli... Io sono super curioso

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni