close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Hollywood potrebbe utilizzare la CGI per le scene di sesso

Ora che la pandemia da Coronavirus sta allentando la propria morsa, è tempo per l’industria cinematografica di tornare gradualmente al lavoro.

 

 

Ovviamente anche sui set - così come in altri luoghi di lavoro - dovranno rispettarsi le regole atte a evitare un ritorno di fiamma del virus.

 

E questo potrebbe causare qualche grattacapo.

 

Così, da oltreoceano filtra una strana indiscrezione: gli Studios hollywoodiani potrebbero ricorrere all'ausilio della CGI per girare le scene di sesso.

 

 

[Addio ai momenti di intimità sui set cinematografici, almeno nel breve periodo?]

 

 

Come è stato riportato da più strumenti di informazione, il governatore della California Gavin Newsom ha dato il via libera alle produzioni cinematografiche a partire dal 12 giugno. 

 

 

A tal proposito è stato stilato un documento di oltre venti pagine, contenente le regole da seguire sui set per evitare l'eventuale diffusione del contagio.

 

In merito alle scene di sesso e a quelle che in generale prevedono uno stretto contatto fra gli attori, le linee-guida suggeriscono di riscrivere la scena, cancellarla o utilizzare la CGI (Computer-Generated Imagery), per rispettare la distanza sociale fra le parti.

 

Fra le altre norme da osservare, si segnalano:

l’uso di mascherine e visiere per membri di cast e troupe;

nuove procedure di sanificazione per persone e ambienti;

la presenza di “Coronavirus Compliance Officers”, ossia funzionari che facciano rispettare le procedure di sicurezza sui luoghi delle riprese.

 

[Breve tutorial su come vengono generalmente filmate le scene di sesso]

 

 

Certo, da sempre nel mondo del Cinema ci si avvale dell'aiuto di trucchetti artigianali e tecnologici per realizzare, senza impedimenti o imbarazzi, scene ad alto tasso erotico.

Un’intera sequenza di questo tipo in CGI sarebbe tuttavia un grosso passo in avanti.

 

A questo punto c’è solo da chiedersi: resterà questa una regola scritta su un foglio di carta oppure diventerà realtà?

 

 

Lo sapremo nei prossimi mesi.  

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



1 commento

Mike

10 mesi fa

Spero solo che queste regole (seppure giustissime) non inficino la realizzazione dei film

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni