close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Il Sesto Senso: Bruce Willis recitò per una punizione della Disney

Per Bruce Willis il 'lavoro forzato' su Il Sesto Senso è stata forse la punizione più gratificante della sua carriera.

 

 

Nel 1997 Willis era tra i produttori di The Broadway Brawler, film sulla falsariga di Jerry Maguire ma ambientato nel mondo dell'hockey su ghiaccio, e a causa di divergenze di opinione fece licenziare dopo 20 giorni di lavoro il regista, il direttore della fotografia ed uno dei produttori associati.

 

La casa di produzione aveva a quel punto già speso 17 milioni di dollari su un budget totale stimato sui 28 e, per non perdere ulteriore denaro, decise di chiudere tutto. 

 

 

 

La Disney individuò in Bruce Willis il principale responsabile della perdita economica e per evitare di iniziare una lunga causa legale scese a patti con lui.

 

Per fare ammenda avrebbe dovuto recitare in 2 film dello studio, percependo un cachet più basso del solito.

 

Il primo fu appunto Il Sesto Senso, diretto da M. Night Shyamalan, e il secondo fu Faccia a Faccia, di Jon Turteltaub.

 

 

 

Il film di Turtletaub fu un mezzo flop, mentre Il Sesto Senso sappiamo invece tutti che eco ricevette.

 

Ancora oggi è uno dei film più apprezzati del regista e tra quelli più noti con Bruce Willis, arrivò secondo al box office del 1999 superato solo da Star Wars: Episodio I - La Minaccia Fantasma e ottenne 6 nomination agli Oscar nel 2000, entrando nel novero dei pochissimi film horror che hanno ricevuto la nomination per il Miglior Film.

 

Vi viene in mente una punizione migliore di questa? 

 

Verrebbe quasi voglia di fare arrabbiare la The Walt Disney Company per vedere cosa ti costringono a fare...

Il Sesto Senso

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

News

Film

Lascia un commento



59 commenti

Vedo Disney ovunque. Cmq gran bel film

Rispondi

Segnala

Nicolò Piluso

1 anno fa

Si sono fatti un favore a vicenda, il film senza Willis non sarebbe stato così efficace.
Ottimo nel ruolo, affiancato dal sempre bravo Osment!

Rispondi

Segnala

Mike

1 anno fa

Quando la punizione ti porta un successo assurdo

Rispondi

Segnala

Francesco Alfi

2 anni fa

Altrimenti gli avrebbero fatto trovare la testa mozzata di Mickey nel letto.

Rispondi

Segnala

sesto senso gran bel film

Rispondi

Segnala

sesto senso gran bel film

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

2 anni fa

Beh, io ringrazierei.

Rispondi

Segnala

ZERO

2 anni fa

"La Disney individuò in Bruce Willis il principale responsabile" sta frase sa tanto di scuola elementare:

-Sono stati licenziati il regista, il direttore della fotografia ed uno dei produttori associati
-Chi è stato?
-Bruce Willis!
-Maledizione, portatelo in presidenza!!!

Rispondi

Segnala

Matteo Sinigaglia

2 anni fa

Che fortunaa

Rispondi

Segnala

Mr Blonde

2 anni fa

Vedo la gente.. SCEMA.

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni