close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Lo strano record de L'Ultimo Capodanno

L'Ultimo Capodanno di Marco Risi uscì il 6 marzo 1998 e fu ritirato... il 10 marzo 1998. 

 


Tratto dal racconto L'Ultimo Capodanno dell'umanità di Niccolò Ammaniti, il film racconta una notte di Capodanno particolare che si svolge in un condominio romano.

 

Tradimenti, tifoserie irruente, tentativi di suicidio, vizi, segreti e brutture di un gruppo di persone che sfiorano l'assurdo e rappresentano il peggio di ciò che potremmo essere tutti noi. 

 

 

[Un giovane Claudio Santamaria, al suo secondo lungometraggio, assieme a Iva Zanicchi e Max Mazzotta in una scena del film]


Il film non ricevette un'accoglienza entusiasta, anzi: nel primo e unico weekend di programmazione incassò appena 102 milioni di lire, arrivando ventesimo nella classifica dei film visti in Italia. 

 

Marco Risi raccontò la decisione in un'intervista: 

 

"I trailer hanno dato del film un'immagine apocalittica, cupa.
Hanno insistito sul pedale del tragico, invece L'Ultimo Capodanno è pensato proprio per il grande pubblico.

 

Si è perso il senso della commedia che, anche se tutto è giocato sull'eccesso e sull'esasperazione, sono convinto che punti a una comicità irriverente.

Sbagliato anche proporre, nei trailer, Alessandro Haber in guepière in situazioni sado-maso e l'urlo di Monica Bellucci" 

 

 

[Monica Bellucci, moglie sola e tradita... e molto vendicativa] 

 

 

Il regista ha anche spiegato come mai i trailer fossero così fuorvianti: 

 

"Abbiamo fatto un po' tutto noi, in famiglia.
Ma i trailer non li ho potuti seguire perché ho concluso tutte le fasi della postproduzione appena tre giorni prima dell' uscita del film. 


Sono arrabbiato con i produttori e con me stesso, ma è inutile far sopravvivere il mio lavoro in una specie di coma.

Sarebbe un lungo strazio capace di darmi solo dolore." 

 

Il film venne quindi ritirato e riproposto esattamente un anno dopo: il 10 marzo 1999 L'Ultimo Capodanno tornò in sala. 

Tagliarono 7 minuti e aggiunsero delle scene in più che riguardavano il trio di ladri (Ricky Memphis, Giorgio Tirabassi e Natale Tulli), per puntare più sulla comicità della loro situazione e stemperare i toni cupi del resto della pellicola, che nonostante sia una commedia presenta parecchi momenti ai limiti dell'horror. 

 

 

[Beppe Fiorello e Adriano Pappalardo, rispettivamente gigolò e beniamino di un gruppo di ultras nel film]

 

I produttori e il regista ammisero di aver fatto in un primo momento le cose troppo frettolosamente, e lamentarono anche il fatto che in Italia si doveva combattere non solo per la realizzazione di un film ma anche e soprattutto per la sua riuscita, stando ai tempi in un clima di duopolio Mediaset/Cecchi Gori

 

Marco Risi concluse la nuova presentazione del film dichiarando 

"Siamo pronti a mettere la parola 'fine' a tutta l'operazione, se anche questa volta dovessero mancare gli spettatori"

La stagione cinematografica italiana 1998/99 fu quella del trionfo ai botteghini di Così è la Vita, con Aldo, Giovanni e GiacomoL'Ultimo Capodanno invece non compare nella classifica dei primi 100 incassi a livello nazionale. 

Forse per il regista sarebbe stato meglio dare retta al padre - Dino Risi, uno dei veri maestri della nostra commedia - che quando lesse la sceneggiatura gli disse: 
"Se riesci a far ridere con queste cose, significa che sei davvero un grande regista".

 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento



6 commenti

Mike

9 mesi fa

Mai visto!!

Rispondi

Segnala

Antonella

1 anno fa

no vabbè, magari qualcuno quel 10 marzo voleva andare a vederlo ma non l'ha trovato più 😂

Rispondi

Segnala

Mike

1 anno fa

Un record assurdo😂

Rispondi

Segnala

BKiddo

1 anno fa

se fosse stato davvero solo un problema di trailer - come diceva lui - non avrebbero modificato il film... comunque solo a me le immagini mettono inquietudine?

Rispondi

Segnala

Eros Biazzi

1 anno fa

Dovrei rivederlo, ma ai tempi non mi ha entusiasmato.

Rispondi

Segnala

Tony S.

1 anno fa

Ultimo buon film di Marco Risi che non ha avuto la fama che meritava, Risi che negli anni 90 e fine 80 ha sfornato capolavori come Mery per sempre, Ragazzi fuori e Il muro di gomma... Oggi invece è costretto a dirigere Natale a 5 stelle, quanto mi dispiace

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni