close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Il sequel mai realizzato di Forrest Gump

Un film in preparazione da anni, che forse non si farà mai

Subito dopo il grandissimo successo ottenuto da Forrest Gump, tra i corridoi della Paramount iniziò a girare la voce di un possibile sequel. 

 


Winston Groom, l'autore del romanzo da cui è tratto il film, si mise subito al lavoro e scrisse il seguito intitolato Gump & Co., pubblicato nel 1995. 

 

Il libro racconta la vita di Forrest dopo gli avvenimenti visti nel primo film, e fa un aggancio alla vita reale fingendo che il Forrest Gump di Robert Zemeckis sia un film uscito nel mondo del vero Forrest, con tanto di commenti in merito al fatto che il film non rendeva onore alla sua vera vita.

 

Nel secondo libro Forrest incontra anche... Tom Hanks


L'attore fu categorico da subito: non avrebbe mai girato un sequel, tanto meno un sequel di Forrest Gump

 

Nonostante la sua ritrosia nel girare dei seguiti sia poi stata smentita dai vari Toy Story e dai film tratti dai romanzi di Dan Brown, pare che comunque l'attore non abbia intenzione di riprendere quell'iconico ruolo che, ricordiamolo, ai tempi gli fece vincere il suo secondo Oscar come Migliore Attore Protagonista, un anno dopo quello vinto per Philadelphia.  

 

 



 

Anche la troupe del film, interpellata in merito, avrebbe detto che non accetterà di lavorare all'eventuale sequel, in quanto il clima che si creò sul set del 1993 sarebbe qualcosa di irripetibile. 

La Paramount però acquistò nel 1995 i diritti del libro, per trasformarlo in un film. 


La cosa chiuse un contenzioso rimasto aperto con lo scrittore, che avrebbe dovuto ricevere il 3% dei guadagni sul suolo americano del film ma che, oltre al compenso ricevuto per i diritti, non vide mai un dollaro: Groom fece causa allo studio, ma la Paramount riuscì a dimostrare che nonostante il film avesse incassato circa 330 milioni di dollari in USA, le spese relative alla promozione non coprivano i costi. 

Per il sequel non si conosce la cifra esatta pagata dallo studio allo scrittore, ma si parla di una cifra a sette zeri. 

Non si sa quindi se Gump & Co. verrà mai girato, quel che è certo è che ne esiste una sceneggiatura completata nel 2009 a firma di Eric Roth (premio Oscar nel 1995 proprio per Forrest Gump) e che dal 2010 il film si trova "in fase di sviluppo"... 

Non ci sono ovviamente indicazioni sul cast né sulla troupe, gli unici credits riguardano Winston Groom come autore del romanzo, Eric Roth alla sceneggiatura e due produttori: Steve Tisch e Wendy Finerman, entrambi in produzione anche sul primo film. 

Lo vedremo mai? 


In un periodo dove i sequel sembrano farla da padrone, parrebbe proprio che almeno Forrest Gump si salverà.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Ognimesealcinema

Articoli

Articoli

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni