close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#articoli

Notizie dal mondo - Recensione: passato e presente della Storia americana

Probabilmente sbaglierò ma credo che Notizie dal mondo per la regia di Paul Greengrass sia uno dei film western più interessanti degli ultimi dieci anni.

 

Questo genere - che ha le sue radici nella storia e nel Cinema americano - nell’ultimo secolo ha generato essenzialmente due tipi di film: quelli che omaggiano e ricalcano gli stilemi dei western classici americani, come Appaloosa, e quelli che si allontanano completamente da essi narrando la disillusione del mito della frontiera, come Slow West.  

 

Notizie dal mondo fa parte della prima categoria. 

 

[Trailer internazionale di Notizie dal mondo] 

 

 

Jefferson Kyle Kidd (Tom Hanks) è un ex-capitano del reggimento texano che - avendo perso tutto dopo la Guerra di Secessione Americana - viaggia di città in città per leggere i giornali alla popolazione analfabeta.

 

Durante uno dei suoi spostamenti incontra Johanna (Helena Zengel), una bambina di origine tedesca che è stata rapita dalla tribù nativa dei Kiowa, ora rimasta senza casa.

Il capitano Kidd, dopo un’attimo di esitazione, decide di portarla dagli unici parenti in vita della bimba, gli zii che abitano a più di 600 chilometri di distanza.

 

Leggendo la trama Notizie dal mondo può esser visto come un Sentieri Selvaggi al contrario, ma Paul Greengrass sceglie saggiamente di omaggiare solamente il capolavoro di John Ford raccontando una storia - tratta dall’omonimo romanzo di Paulette Jiles - che parla degli Stati Uniti di oggi.

  

 

 

 

Il titolo e il lavoro svolto dal capitano Kidd in questo caso sono esemplificativi: mai come in questi anni le notizie - ma soprattutto le cosiddette fake news - hanno e svolgono tuttora un ruolo principale nella manipolazione dell’opinione pubblica. 

 

Non è un caso che il romanzo di Paulette Jiles sia stato pubblicato nel 2016, anno dell’elezione dell’ex Presidente degli Stati Uniti Donald Trump più volte accusato di aver alterato l’informazione giornalistica per scopi propagandistici.  

 

Paul Greengrass a questo proposito riesce a rendere benissimo l’idea e l’importanza delle notizie dal mondo.

Il capitano Kidd durante il suo viaggio con Johanna è costretto dal capo di una banda a leggere solo le notizie di un giornale locale, ma quando il personaggio di Tom Hanks sceglie invece di narrare con una retorica convincente la vicenda di un gruppo di minatori salvi per miracolo la folla si agita, aprendo gli occhi.

 

 



Una scena tanto didascalica quanto evocativa, che ribadisce l’importanza della comunicazione ieri come oggi, in un mondo che mai come adesso è diviso tra chi grida alla dittatura per ogni minima osservazione sulla responsabilità dell’uso della parola e chi si batte ogni giorno per contrastare tutto ciò.

 

Notizie dal mondo però cerca anche di fare i conti con la Storia americana, un Paese tutt’altro che unito.

 

Il viaggio intrapreso dal capitano Kidd - che trova in Tom Hanks l’interprete ideale - è un cammino di espiazione dei propri peccati per aver combattuto al fianco dei sudisti una guerra che ha lacerato indelebilmente la sua vita e quella di tutta la popolazione statunitense.

  

 

 

 

Più volte Greengrass mostra il contrasto netto tra chi promuove la schiavitù e chi la ripudia, tra chi odia i nativi americani e chi cerca di convivere con loro.

 

Johanna - una giovane Helena Zengel che ruba più volte la scena a Tom Hanks - rappresenta allora forse quel nuovo mondo multietnico che dobbiamo imparare ad abbracciare, ultima ancora di salvezza per un mondo civile.

 

Notizie dal mondo di Paul Greengrass - come avrete capito - non è un western che mette al centro l’epica leoniana, ma è un’opera che vive di ritmi posati - inusuale per il Cinema di Greengrass - campi lunghi e che fa della parola un’arma più efficace della pistola.

 

Un film che guarda al passato - John Ford e Howard Hawks - ma che parla del presente, con un gusto di Cinema classico americano che lascia soddisfatti. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

Articoli

Articoli

Lascia un commento



1 commento

Nic Cage

1 mese fa

Un western più che attuale se si utilizza la giusta chiave di lettura che ci fa davvero riflettere..
e devo dire molto apprezzato questo voler raccontare l'oggi con le storie del passato .

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni