close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#articoli

Un Giorno di Pioggia a New York - Dal 28 novembre al cinema

Woody Allen torna a Manhattan con Un giorno di pioggia a New York, una commedia romantica che racconta la storia di due fidanzatini del college, Gatsby (Timothée Chalamet) e Ashleigh (Elle Fanning), i cui piani per un weekend romantico da trascorrere insieme a New York vanno in fumo non appena mettono piede in città. I due, fin dal loro arrivo a New York, si ritrovano separati e si imbattono in una serie di incontri casuali e bizzarre avventure, ciascuno per proprio conto.    

 

 

Un giorno di pioggia a New York racconta di come il programma di due fidanzatini, Gatsby (Timothée Chalamet) e Ashleigh (Elle Fanning), di trascorrere un romantico fine settimana a New York vada comicamente in fumo.

 

L'occasione del viaggio di Gatsby e Ashleigh nasce da un compito che viene assegnato ad Ashleigh dal giornale del college: intervistare a Manhattan il suo regista preferito, Roland Pollard (Liev Schreiber).

 

Da orgoglioso newyorchese qual è, Gatsby è a sua volta ansioso di far conoscere ad Ashleigh i posti che preferisce della sua città visto che lei, cresciuta in Arizona, non ci mette piede da quando era bambina.

Sfortunatamente la data dell'intervista di Ashleigh a Pollard coincide con una festa organizzata dalla madre di Gatsby; festa alla quale lui è deciso a non andare, visti i difficili rapporti con i suoi ricchi genitori, e in particolare con sua madre (Cherry Jones), per le loro eccessive aspettative da cui si sente schiacciato fin da piccolo. 

 

[Trailer italiano di Un giorno di pioggia a New York]

 

 

Mentre loro vedono i soldi come un segno distintivo di uno status sociale, Gatsby gioca d'azzardo con grande nonchalance.

 

“Per Gatsby il bisogno di giocare d'azzardo non è legato al denaro”, racconta Woody Allen.

“Ha una predisposizione a farlo, ed è una cosa in grado di sedurre e creare dipendenza. I soldi entrano e vanno via facilmente, e per lui non hanno alcun valore”.

 

Come il suo omonimo nel romanzo di F. Scott Fitzgerald, Gatsby appartiene ad un'epoca passata.

Preferisce i film classici hollywoodiani e la musica di Gershwin a qualsiasi cosa contemporanea.

 

“Ha gusti molto personali e indipendenti, ed è interessato solo a quello che gli piace”, dice Allen.

“Ama la vecchia musica, le sue vecchie cose, i giorni piovosi. Ha le sue piccole passioni e nessuno può togliergliele”.

 

Perfino la passione per il gioco d'azzardo riflette il suo essere un po' fuori dal tempo:

“Per Gatsby ha un sapore nostalgico, romantico”, afferma Allen.

 

“Gli porta alla mente la New York narrata da Damon Runyon, con le strade di Broadway 5 popolate da giocatori d'azzardo e scommettitori sulle corse dei cavalli.
Fa tutto parte della sua visione romantica della vita”. 

 

 

Anche Ashleigh, come Gatsby, è nata in una famiglia benestante, ma crescere nel Southwest l'ha resa molto più serena e spensierata.

 

Non ha come Gatsby grossi conflitti interiori, e vuole fare carriera come giornalista.

Ma il fatto di essere cresciuta in Arizona l'ha resa decisamente più provinciale di Gatsby.

 

“Ashleigh è una graziosa ragazza di provincia”, dice Allen.

 

“È stata cresciuta imparando a cavalcare, a pescare e a giocare a golf.
È intelligente e bene educata, ma non è brillante come chi è cresciuto a New York”. 

 

 

Ma vediamo chi sono i protagonisti di Un giorno di pioggia a New York.  

 

 

[Timothée Chalamet in una scena di Un giorno di pioggia a New York]

 

 

Timothée Chalamet è apparso da poco con Steve Carell nel film di Felix Van Groeningen Beautiful Boy, nelle sale nell'autunno 2018.

 

Per la sua performance è stato candidato ad un Golden Globe, al SAG Award e al BAFTA.

Nel 2017 è stato protagonista del film di Luca Guadagnino candidato all'Oscar Chiamami col tuo nome, del cui cast fanno parte anche Armie Hammer e Michael Stuhlbarg.

Per la sua interpretazione Chalamet ha ottenuto candidature ai Golden Globe, SAG Awards, BAFTA e Oscar (il più giovane candidato all'Oscar come miglior attore protagonista dal 1939!).

 

Ha anche vinto l'Independent Spirit Award come miglior protagonista, il premio rivelazione dal National Board of Review e premi come miglior attore da numerose associazioni di critici, tra cui la New York Film Critics e la Los Angeles Film Critics. 

Tra i suoi film passati ricordiamo Lady Bird di Greta Gerwig e Interstellar di Christopher Nolan. 

 

Prossimamente lo vedremo in The French Dispatch di Wes Anderson e nell'atteso kolossal Dune di Denis Villeneuve.  

 

 

[Elle Fanning in una scena di Un giorno di pioggia a New York]

 

 

L'altra protagonista di Un giorno di pioggia a New York è Elle Fanning: candidata nel 2013 ad un Critics’ Choice Award per la sua interpretazione nel film di Sally Potter Ginger & Rosa.

 

L'anno successivo è stata la Bella Addormentata, recitando con Angelina Jolie nel film della Disney Maleficent.

 

In precedenza l'abbiamo vista in Super 8, diretto da J.J. Abrams, e in Somewhere, diretto da Sofia Coppola e vincitore del Leone d'oro alla Mostra del Cinema di Venezia 2010. 

Nel 2016 la Fanning è stata protagonista dell'horror di Nicolas Winding Refn The Neon Demon, presentato in concorso al Festival di Cannes.  

 

 

[Trailer internazionale di Un giorno di pioggia a New York]

 

 

Assieme a loro troviamo Selena Gomezpassata dall'essere attrice teenager ad attrice tout-court con la sua interpretazione del controverso film di Harmony Korine Spring Breakers.

Il film è stato accolto con grande successo di critica alla sua prima proiezione alla Mostra del Cinema di Venezia, e la performance della Gomez è stata definita una rivelazione.

 

La Gomez nel 2017 è stata eletta da Billboard Magazine 'Donna dell'anno', numerosi i dischi di platino ottenuti con un totale di oltre 65 milioni di tracce audio vendute in tutto il mondo.

 

Come attrice è apparsa anche nel film candidato all'Oscar La grande scommessa, con Brad Pitt e Ryan Gosling, oltre che in Altruisti si diventa, in cui ha recitato al fianco di Paul Rudd.

Più di recente la Gomez ha recitato nel film di Jim Jarmusch I morti non muoiono, del cui cast fanno parte anche Bill Murray e Adam Driver, film d'apertura del Festival del Cinema di Cannes 2019.   

 

 

[Selena Gomez in una scena di Un giorno di pioggia a New York]

 

 

Accanto a questi giovani talenti in Un giorno di pioggia a New York troviamo Jude Law e Liev Schreiber.

 

Il primo è ormai uno di quegli attori che non hanno bisogno di presentazioni: due volte candidato all'Oscar per Ritorno a Cold Mountain e Il Talento di Mr Ripley, quattro nomination ai Golden Globe per i due film citati più A.I. - Intelligenza artificiale e la serie di Paolo Sorrentino The Young Pope, da Gattaca ai Marvel Movies passando per Il Nemico alle Porte, la carriera di Jude Law è sinonimo di ecletticità. 

 

L'attore ha lavorato con Martin Scorsese, Steven Spielberg, Clint Eastwood, David Cronenberg, Wong Kar Wai, Steven Soderbergh, Terry Gilliam... Un giorno di pioggia a New York è il suo primo film con Woody Allen.  

 

 

[Liev Schreiber e Jude Law con la Fanning in una scena di Un giorno di pioggia a New York]

 

 

Liev Schreiber è stato definito “il miglior attore teatrale americano della sua generazione” dal New York Times.

 

È stato protagonista per sei stagioni della serie di successo di Showtime Ray Donovan, con Jon Voight.

La performance di Schreiber gli ha fatto meritare cinque candidature ai Golden Globe e tre ai Primetime Emmy come Miglior Attore Protagonista in una serie TV.

 

Tra i molti film nei quali appare Liev Schreiber ricordiamo: il film premio Oscar Il caso Spotlight, L'isola dei cani, The Butler- Un maggiordomo alla Casa Bianca, Salt, X Men- Le origini: Wolverine, Repo Men, Il velo dipinto, The Manchurian Candidate, Al vertice della tensione, Kate & Leopold, Hamlet 2000, Hurricane, A Walk on the Moon - Complice la luna, L'amante in città e la trilogia di Scream.  

 

Un giorno di pioggia a New York vanta inoltre la fotografia del grande Vittorio Storaro: 3 Premi Oscar per Apocalypse Now, Reds e L'Ultimo Imperatore - più una nomination per Dick Tracy - è alla terza collaborazione con Woody Allen.  

 

 

[Woody Allen e Vittorio Storaro sul set di Un giorno di pioggia a New York]

 

 

I reparti scenografia, costumi e montaggio sono poi affidati a professionisti che Woody Allen conosce da una vita. 

 

La costumista Suzy Benzinger è alla decima collaborazione con Allen, la montatrice Alisa Lepselter alla ventunesima - dai tempi di Amore e Disaccordi - mentre per lo scenografo Santo Loquasto Un giorno di pioggia a New York è il film numero 30 con il regista newyorkese: Zelig, Pallottole su Broadway e Radio Days sono i tre film che gli hanno fatto ottenere una nomination all'Oscar. 

 

Un giorno di pioggia a New York è distribuito in Italia da Lucky Red e sarà nelle nostre sale a partire dal 28 novembre. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

Articoli

Articoli

Lascia un commento



2 commenti

Claudio Bertelle

2 mesi fa

Non sono un appassionato di Allen e anche il trailer di questo suo nuovo film mi dice poco. Attendo di essere smentito in sala 😉

Rispondi

Segnala

Marco Natale

2 mesi fa

Non vedo l'ora di rivedere finalmente il mio Allen in sala

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni