close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#top8

Gli 8 migliori cinepanettoni natalizi da non perdere

La nobile arte dei cinepanettoni. Come scordarsene proprio a Natale?

 

L'origine di questo apprezzatissimo filone di produzioni natalizie risale al 1983, quando nelle sale italiane uscì Vacanze di Natale, diretto da Carlo Vanzina (co-sceneggiato insieme al fratello Enrico), prodotto da Aurelio e Luigi De Laurentis per Filmauro.

Seppur con modalità più maldestre e pecorecce, l'intento dei fratelli Vanzina era quello di riprendere alcuni elementi della Commedia all'italiana e attualizzarli con lo scopo di canzonare i difetti e i vizi de "l'italiano medio".

 

Di lì in avanti, il sottogenere del cinepanettone è stato ripreso da registi e interpreti diversi, tutti uniti da un doppio denominatore comune: la pregevolissima fattura dei film prodotti e le folle oceaniche di spettatori festanti che si riversavano in sala per godere di cotanta cultura e sublime comicità.

 

[Il trailer di Vacanze di Natale, primo indimenticabile cinepanettone]

 

 

Se "re e reginello" indiscussi dei cinepanettoni sono ovviamente Massimo Boldi e Christian De Sica, nel corso degli anni, tanti attori di caratura internazionale si sono cimentati con prove d'eccezione: Massimo Ghini, Paolo Ruffini, Nadia Rinaldi, Enzo Salvi, Fabio De Luigi, Michelle Hunziker, Sabrina Ferilli, Max Tortora, Ricky Memphis, Ezio Greggio, Megan Gale e tanti, troppi ancora.

 

Il 7 dicembre 2018 uscì il "primo cinepanettone Netflix", Natale a 5 stelle, rilasciato in esclusiva sul catalogo dello streamer americano e diretto da Marco Risi con la scenggiatura di Enrico Vanzina. All'epoca il film si candidò prepotentemente ad entrare almeno nella top 10 dei contenuti più visti della piattaforma streaming, ma sorprendentemente non raggiunse l'obiettivo.

 

Per un pelo, mannaggia.


Nei giorni precedenti all'uscita, i canali social di Netflix pubblicizzarono il film attraverso le parole di Enrico Vanzina, il quale, giustamente, utilizzò lo spazio concessogli per una digressione sul cinema proposto - insieme al fratello Carlo, scomparso l'8 luglio del 2018 - nell'arco di un'onorata carriera durata oltre trent'anni.


Lo sceneggiatore romano, invece che presentare il film (liquidato in poche e rapide parole) si produsse in un'apologia dei lavori creati di concerto con il fratello: il già citato Vacanze di Natale, Vacanze in America, S.P.Q.R - 2000 e 1/2 anni fa, Selvaggi, A spasso nel tempo, Vacanze di Natale 2000 e tanti altri grandi - quanto indimenticati - successi.

 

 

[Enrico Vanzina: se c'è qualcuno che può parlare di cinepanettoni è proprio lui!]

 

Vanzina rivendicò le nobili origini del proprio lavoro, collegando i propri film a un albero genealogico le cui radici sarebbero saldamente ancorate a nomi come quelli di Mario Monicelli, Ettore Scola, Dino Risi, Steno e agli altri padri della Commedia all'italiana affermatasi negli anni '60.

 

Il Cinema dei cinepanettoni, dunque, parrebbe avere una forte valenza sociale: l'obiettivo è quello di descrivere e denunciare - con minuzioso spirito critico/cronachistico - i vizi e le magagne degli abitanti dello stivale e non (come sostegono malignamente le malelingue borghesi e perbeniste) di celebrare il culto del rutto e il mito della scorreggia.

 

Nello stesso periodo del rilascio di Natale a 5 stelle su Netflix, film che gode interpretazioni di Massimo Ghini, Ricky Memphis, Rocco Siffredi, Martina Stella e - la grande e irreprensibile - Andrea Osvàrt, parte del popolo italiano era in febbrile attesa del ricongiungimento della scoppiettante coppia protagonista di millemila cinepanettoni, quella formata da Boldi-De Sica.

 

Il pubblico dovette attendere fino al 19 dicembre, quando Amici come prima uscì nelle sale.

Il miracolo si era compiuto: il magico duo era di nuovo insieme.

 

 

[La magica coppia, protagonista di tanti cinepanettoni, finalmente si ricongiunge]

 

 

Enrico e Carlo Vanzina, Marco Risi, Christian e Brando (il nipote di Vittorio, che ha co-diretto con il padre Amici come prima) De Sica: tanti figli d'arte che portano in alto il buon nome dei loro padri e del Cinema italiano da anni e anni, raccontando l'Italia in un modo che "gli autori più presuntuosi" - come li ha definiti "l'ultimo Vanzina" - non hanno mai osato fare.

 

Miami, Cortina, New York, Rio, Beverly Hills, Parigi, India, Sudafrica, Bahamas, Caraibi... Potete andarci in crociera o a quattro zampe: sappiate che ovunque vi recherete ci sarà un cinepanettone ad attendervi (non è una minaccia. Oppure sì?).


Così, in attesa di vedere di nuovo sugli schermi Enzo Salvi, i Fichi d'India, Massimo Boldi, Jerry Calà e tutti gli altri nostri eroi, fra un paio di zinne scoperte, un'energica botta di "'a frocione!" e un sano "e 'sticazzi?!", vi lasciamo con la nostra Top 8 dei migliori Cinepanettoni Natalizi.

Gustatevela: avremmo voluto scegliere più film, ma purtroppo non c'era posto.

 

Become a Patron!

 

Ti piacciono i cinepanettoni? Beh, "nessuno è perfetto", ma in CineFacts non troverai molto pane per i tuoi denti: in redazione abbiamo altri tipi di perversioni rispetto a inebriarci con rutti e scorregge.

Se vuoi supportare il nostro lavoro perché non provi a far parte de Gli Amici di CineFacts.it?



Posizione 8


...

Posizione 7


...

Posizione 6


...

Posizione 5


...

Posizione 4


...

Posizione 3


...

Posizione 2


...

Posizione 1


...



Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

NationalPlatoon

News

News

Lascia un commento



38 commenti

Alessandro Veronesi

25 giorni fa

La Top8 che non ti aspetti… e infatti non arriva 🤣🤣🤣

Rispondi

Segnala

Mike

2 anni fa

cavolo devo recuperarli tutti e 8!! 😂😂

Rispondi

Segnala

SViulenz

2 anni fa

Ahahah

Rispondi

Segnala

Domingo Petruzzi

2 anni fa

non vedo l'ora di recuperarmeli tutti e 8

Rispondi

Segnala

Enrico Liverani

2 anni fa

Dai, almeno "Vacanze di Natale" del 1983 e "Natale sul Nilo" non sono proprio immondizia (soprattutto il primo).

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

2 anni fa

Ho ricaricato la pagina 3 volte pensando mi si fosse buggato il telefono.

Rispondi

Segnala

Luca Ernandes

3 anni fa

All'inizio ero sconcertato, poi però mi sono emozionato!!😂

Rispondi

Segnala

Drugo

3 anni fa

ottima top 8

Rispondi

Segnala

Vi.

3 anni fa

Oddio 😂 Una delle migliori Top8! Complimenti 😂

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

3 anni fa

Morta! hahhaha comunque io riservo solo un bel ricordo di " A spasso nel tempo" con Boldi e De Sica. Non è un film di Natale ma io lo associo a quel periodo, certo non lo prendo in mano da anni ma per paura che anche quel bel ricordo si frantumi. 😂

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni