close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#Ognimesealcinema

Film in uscita al cinema - Dicembre 2023: 15 consigli per voi

Il mese di Natale porta sempre con sé un sacco di film imperdibili da vedere in sala: ecco i nostri consigli per questo mese!

La stagione cinematografica 2023/24 arriva alla svolta: il momento delle festività di Natale e Capodanno è sempre il periodo in cui in Italia le sale cinematografiche scoppiano di pubblico e, di conseguenza, anche di titoli irrinunciabili! 

Quali titoli vi consigliamo di vedere in sala questo dicembre? 

 

Vediamolo subito!

_________________ 

 

 

 

Godzilla Minus One, dal 1° al 6 dicembre

 

Di Takashi Yamazaki, con Ryunosuke Kamiki, Minami Hamabe,  Yuki Yamada

 

Dopo la Seconda Guerra Mondiale il Giappone è in ginocchio e deve ripartire da zero: Godzilla appare improvvisamente e fa precipitare il paese in uno stato ancora più negativo. 

È la situazione più disperata nella Storia del paese nipponico.

 

Al cinema solo per 6 giorni e rigorosamente in versione originale sottotitolata: la casa cinematografica che ha dato vita a Godzilla festeggia con questo film i 70 anni della saga: non perdetelo! 

_________________

 

 

 

I Goonies, 4 dicembre 

 

Di Richard Donner, con Sean Astin, Josh Brolin, Jeff Cohen, Corey Feldman

 

I ragazzini di Goon Docks, detti Goonies, stanno per essere sfrattati. 

Quando uno dei ragazzi trova in soffitta un'antica mappa del pirata Willy l'Orbo, inizierà un'avventura incredibile.

 

C'è seriamente bisogno che vi dica perché sia obbligatorio vedere i Goonies al cinema? 

_________________ 

  

 

 

Io ti salverò, 4 dicembre

 

Di Alfred Hitchcock, con Ingrid Bergman, Gregory Peck

 

Una giovane psicologa si accorge che il nuovo giovane direttore della casa di cura dove lavora, di cui pian piano si innamora, è affetto da un complesso di colpa che ha radici nell'infanzia. 

Con l'aiuto del suo anziano professore, la donna riesce a scoprire l'origine delle turbe, risolvendo anche un caso d'omicidio. 

 

Primo film di Ingrid Bergman con Alfred Hitchcock e collaborazione da sogno - è il caso di dirlo - tra il Maestro della suspense e Salvador Dalì: unoo dei film più seri di Hitch, ma dvvero imperdibile sul grande schermo anche e soprattutto per le scene oniriche!

_________________

 

 

 

Il male non esiste, 6 dicembre 

 

Di Ryusuke Hamaguchi, con Hitoshi Omika, Ryo Nishikawa, Ryuji Kosaka 

 

Takumi e la figlia Hana vivono nel villaggio di Mizubiki, nei pressi di Tokyo: come altre generazioni prima di loro, conducono una vita modesta assecondando i cicli e l’ordine della natura.

Un giorno gli abitanti del villaggio vengono a conoscenza del progetto di costruire, vicino alla casa di Takumi, un glamping, inteso a offrire ai residenti delle città una piacevole fonte di “evasione” nella natura... sarà l'inizio di una serie di problemi. 

 

Hamaguchi torna sul grande schermo dopo la consacrazione mondiale ottenuta con Drive My Car: Il male non esiste ha vinto il Leone d'argento a Venezia 2023 e si sta già facendo notare come un altro dei suoi film da non perdere. 

_________________

 

 

 

Un colpo di fortuna - Coup de Chance, 6 dicembre

 

Di Woody Allen, con Lou de Laâge, Valérie Lemercier, Melvil Poupaud, Niels Schneider

 

Fanny e Jean sembrano la coppia di sposi ideale: sono entrambi realizzati professionalmente, vivono in un meraviglioso appartamento in un quartiere esclusivo di Parigi e sembrano innamorati come la prima volta che si sono incontrati.

Ma quando Fanny si imbatte accidentalmente in Alain, un ex compagno di liceo, perde la testa. 

 

È il nuovo film di Woody Allen. Non aggiungo altro. 

_________________

 

 

 

Funny Games, 11 dicembre

 

Di Michael Haneke, con Arno Frisch, Frank Giering, Susanne Lothar, Ulrich Mühe

 

Peter e Paul, due giovani dall'aria distinta e dal comportamento gentile, penetrano con un pretesto nella casa di vacanze sul lago di una famiglia (padre, madre, figlioletto e cane) della borghesia medio-alta. 

La prendono in ostaggio e per gioco li picchiano, li torturano, li condannano a morte. 

 

Film clamoroso di Michael Haneke, di cui lui stesso fece un remake hollywoodiano una decina di anni dopo, è un'opera ancora oggi attuale e crudele nonostante siano passati più di 25 anni: sia che lo conosciate sia a maggior ragione nel caso non lo abbiate mai visto, la visione in sala è fortissimamente consigliata! 

_________________ 

 

 

 

La grande abbuffata, 11 dicembre

 

Di Marco Ferreri, con Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, Philippe Noiret, Michel Piccoli 

 

Ugo, Marcello, Philippe e Michel sono quattro amici che si riuniscono nella villa di uno di loro: in programma c'è un "suicidio gastronomico", che prevede che i quattro cucinino prelibate pietanze per poi mangiarle senza mai smettere, fino a morire di indigestione.

 

Altro clamoroso ritorno in sala a 50 anni dalla sua prima uscita, uno dei capolavori del nostro Cinema. 

Fatevi vedere da un medico se avete la possibilità di vederlo al cinema e scegliete coscientemente di non andarlo a vedere. 

_________________ 

 

 

 

Viaggio a Tokyo, 12 dicembre

 

Di Yasujirō Ozu, con Chishū Ryū, Chieko Higashiyama, Setsuko Hara, Haruko Sugimura

 

Shukichi e Tomi, ormai vicini ai settant'anni, decidono di affrontare un lungo viaggio per Tokyo per visitare i propri figli prima che sia troppo tardi. 

Arrivati nella capitale l'accoglienza non è quella attesa: sia il primogenito Koichi sia la sorella Shige hanno troppi impegni di lavoro e sembrano vivere la presenza degli anziani genitori più come un fastidio che come una gioia.

 

Qui di anni dalla prima uscita ne sono invece passati 70: non succede tutti i giorni di poter vedere al cinema un film di Ozu...

_________________  

 

 

 

Adagio, 14 dicembre 

 

Di Stefano Sollima, con Pierfrancesco Favino, Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Adriano Giannini

 

Manuel ha 16 anni e cerca di godersi la vita come può, mentre si prende cura dell’anziano padre.

Vittima di un ricatto, va a una festa per scattare alcune foto a un misterioso individuo ma, sentendosi raggirato, decide di scappare ritrovandosi invischiato in questioni che vanno ben oltre la sua portata... 

 

Avete letto il nome del regista? Avete letto i nomi del cast? Serve altro? 

_________________

 

 

 

Ferrari, 14 dicembre

 

Di Michael Mann, con Adam Driver, Penélope Cruz, Shailene Woodley, Patrick Dempsey

 

1957: dietro lo spettacolo della Formula 1, l’ex pilota Enzo Ferrari è in crisi.

Il fallimento incombe sull’azienda che lui e sua moglie Laura hanno costruito da zero 10 anni prima, il loro matrimonio si incrina con la perdita del loro unico figlio Dino. 

Mentre Ferrari lotta per riconoscerne un altro, avuto con Lina Lardi, la passione dei suoi piloti per la vittoria li spinge al limite nella pericolosa corsa che attraversa tutta l’Italia: la Mille Miglia.

 

Il nuovo film di Michael Mann con Adam Driver sarebbe un motivo sufficiente per correre al cinema, se pooi la storia raccontata è quella tutta italiana di Enzo Ferrari allora è evidente che non ci siano scuse. 

_________________ 

 

 

 

Il faraone, il selvaggio e la principessa, 14 dicembre

 

Di Michael Ocelot 

 

Ai tempi dell’Antico Egitto un giovane re diventa il primo faraone nero a meritare la mano della sua amata.

Nel Medioevo francese, un misterioso ragazzo selvaggio ruba ai ricchi per dare ai poveri.

Nella Turchia del XVIII secolo, un principe che cucina meravigliose frittelle e la principessa delle rose fuggono dal palazzo per vivere il loro amore. 

 

Torna l'animazione di Michael Ocelot, che conquistò il mondo con Kirikù e la strega Karabà: per immergersi a pieno nei suoi mondi il grande schermo è la cosa più adatta senza ombra di dubbio! 

_________________ 

 

 

 

Il maestro giardiniere, 14 dicembre

 

Di Paul Schrader, Joel Edgerton, Sigourney Weaver, Quintessa Swindell, Esai Morales

 

Narvel Roth è un meticoloso orticoltore che si dedica alla cura dei giardini di una splendida tenuta e asseconda il suo datore di lavoro, la ricca signora Haverhill.

Quando la signora gli chiede di occuparsi della nipote ribelle e problematica, svela oscuri segreti di un passato violento e sepolto. 

 

Film di grandi autori questo mese al cinema ne abbiamo? 

_________________  

 

 

 

Wonka, 14 dicembre

 

Di Paul King, con Timothée Chalamet, Calah Lane, Keegan-Michael Key, Sally Hawkins, Rowan Atkinson, Olivia Colman, Hugh Grant, Matt Lucas, Jim Carter

 

Basato sullo straordinario protagonista de La fabbrica di cioccolato, il romanzo per bambini più iconico dell’autore Roald Dahl nonché uno dei libri per bambini più venduti di tutti i tempi, Wonka racconta la meravigliosa storia di come il più grande inventore, mago e cioccolataio del mondo sia diventato l'amato Willy Wonka che conosciamo oggi.

 

Il regista è lo stesso dei due Paddington, il cast è pazzesco e le critiche dalle anteprime ne parlano come un film sorprendente... da vedere al cinema! 

_________________

 

 

 

Foglie al vento, 21 dicembre

 

Di Aki Kaurismäki, con Alma Pöysti, Jussi Vatanen, Janne Hyytiäinen

 

Due persone sole (Alma Pöysti e Jussi Vatanen) si incontrano per caso una notte a Helsinki. È l’ultima occasione per trovare il primo, unico e definitivo amore della loro vita.

Il percorso è però intralciato dall'alcolismo di lui, dai numeri di telefono persi, dal non conoscere nomi o indirizzi reciproci e dalla tendenza generale della vita a porre ostacoli a chi cerca la propria felicità.

 

E niente, a dicembre c'è una concentrazione pazzesca di autori giganti tutti con il nuovo film in sala...  

Anche il nuovo di Kaurismäki è ovviamente imperdibile, ma credo lo aveste già capito. 

_________________

 

 

 

Wish, 21 dicembre

 

Di Chris Buck e Fawn Veerasunthorn, con le voci di Ariana DeBose, Chris Pine, Alan Tudyk

 

Nella mitica isola di Rosas, il "regno dei desideri", vive Asha: la giovane di 17 anni deve liberare la città da una tremenda oscurità che nessun altro sente e per ribellarsi al Re Magnifico, un malefico stregone che vuole controllare la vita e i desideri dei suoi sudditi, esprime un desiderio alle stelle in un momento di bisogno.

Una vera stella dal cielo di nome Star risponde al suo desiderio.

 

Il nuovo Classico Disney arriva in sala poche ore prima di Natale, come da tradizione.  

E voi rispettate le tradizioni, no? 

_________________

 

E questo è tutto anche per il dicembre 2023 di Ogni mese al cinema: quali film andrete a vedere in sala? 

Tutti, vero? 

 

Ci risentiamo per i consigli sul primo mese del 2024 e... buone visioni!

 

Become a Patron!

 

Questo articolo è il risultato di un discreto quantitativo di impegno, profuso nel portare ai nostri lettori contenuti di livello e utili alla loro vita cinefila.  

Se vuoi supportare il nostro lavoro perché non provi a far parte de Gli Amici di CineFacts.it? 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

MivestodiCinema

LineeD'Azione

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni