close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

Frozen II - Il Segreto di Arendelle: ecco il nuovo trailer!

La Disney ha rilasciato il nuovo trailer di Frozen II - Il Segreto di Arendelle durante la nota trasmissione tv americana Good Morning America. 

 

Il primo film del 2013 è ad oggi il film di animazione più redditizio di sempre - senza calcolare l'inflazione - con un incasso di oltre 1 miliardo e 200mila dollari: riuscirà il sequel ad eguagliare tale successo? 

Nell'attesa di scoprirlo, ecco il nuovissimo trailer: 

 

 

 

È da notare che si tratta della prima volta in cui due Classici Disney di fila siano sequel: dopo Ralph Spacca Internet nel 2018, adesso è la volta di Frozen II - Il Segreto di Arendelle

 

Nel film vedremo Anna, Elsa, Kristoff e Olaf avventurarsi nei meandri della foresta per cercare di scoprire la verità su un mistero che avvolge il loro regno: Arendelle.

Tornano a dare la voce agli amati personaggi del primo film Kristen Bell (Anna), Idina Menzel (Elsa), Josh Gad (Olaf) e Jonathan Groff (Kristoff).

 

Nel cast vocale sono presenti anche Evan Rachel Wood (Westworld) e Sterling K. Brown (Black Panther). 

 

 



Per il doppiaggio italiano non è ancora stato comunicato il cast ufficiale, ma c'è da scommettere che risentiremo le voci di Serena Rossi (Anna), Serena Autieri (Elsa), Paolo De Santis (Kristoff) ed Enrico Brignano (Olaf).

 

Frozen II - Il segreto di Arendelle è diretto da Chris Buck (Tarzan, Frozen - Il regno di ghiaccio) e Jennifer Lee (Frozen - Il regno di ghiaccio, Frozen Fever), mentre la sceneggiatura è a cura di Allison Schroeder (Mean Girls 2, Ritorno al Bosco dei 100 Acri). 

 

Il film uscirà negli Stati Uniti il 22 novembre, mentre nelle sale cinematografiche italiane è previsto per il 12 dicembre. 

 

Avete voglia di fare un bel pupazzo insieme? 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Storto_dautorew9Q

news

cinefact

Lascia un commento

1 commento

Lorenzo Casarini

5 giorni fa

Allora, riconosco di essere spesso eccessivamente categorico e aggressivo coi commenti, ma io onestamente già il Primo "Frozen" l'ho ritenuto un'offesa all'intelligenza dei bambini. 

Sono cartoni che mancano completamente di una componente di riflessione o di una componente "adulta" che anche in un cartone è necessaria per smuovere la mente di un bambino e stimolarla, o almeno fargli provare e vedere qualcosa di nuovo.

Trattare un bambino come un bambino, oltretutto un bambino superficiale e sempliciotto, mi sembra controproducente.

Rispondi

Segnala