close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

È morto Bruno Ganz

Il Cielo sopra Berlino, di Wim Wenders, e La Caduta, dove il suo Adolf Hitler è diventata l'interpretazione più nota e apprezzata del Führer.

 

È morto all’età di 77 anni Bruno Ganz.

 

 



 

Di origine svizzera, iniziò con il teatro per poi diventare uno dei volti più noti del cinema europeo.   

 

Nel 1977 il regista tedesco Wim Wenders lo sceglie per interpretare la parte di Jonathan Zimmermann ne L'amico americano; nel 1978 recita per Werner Herzog nel remake di Nosferatu, e nel 1987 arriva il grande successo: ne Il Cielo sopra Berlino è l'angelo Damiel, indimenticabile. 

 

 



È del 2004 l'altra sua interpretazione più famosa: Adolf Hitler mentre aspetta le sue ultime ore nel bunker della Cancelleria in La Caduta, di Oliver Hirschbiegel.

 

Protagonista anche del cinema italiano in Pane e Tulipani, con un ruolo che gli valse il David di Donatello come Miglior Attore Protagonista, Bruno Ganz si è spento a 77 anni dopo più di 40 anni di carriera.

 

Lo vedremo a fine mese al cinema ne La Casa di Jack, di Lars von Trier, ma non sarà l'ultima interpretazione: sono ancora tre i film dove potremo apprezzare Ganz, tra cui Der Trafikant, di Nikolaus Leytner, dove ha interpretato il padre della psicanalisi Sigmund Freud

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



7 commenti

Reto Gelshorn

1 anno fa

Lo ricorderò sempre come il nonno con il sogno di volare e che affida tutti i suoi soldi al nipote.

Rispondi

Segnala

Antonella

1 anno fa

devo ammettere di aver visto solo pane e tulipani, lui mi aveva colpito tantissimo, recitava con molta eleganza

Rispondi

Segnala

stefano marino

1 anno fa

Aspettiamo con ansia la prima parodia della sua interpretazione ne "la caduta" fatta con i sottotitoli in cui parla della sua morte.

Rispondi

Segnala

Alberto Bresolin

1 anno fa

Un attore eccezionale, è riuscito a dare umanità a Hitler, e non è cosa da poco

Rispondi

Segnala

Elena Mercuri

1 anno fa

Direi che la sua presenza è un motivo in per guardare La casa di Jack

Rispondi

Segnala

Angela

1 anno fa

Tanto dispiacere quando personaggi iconici, che hanno suscitato emozioni nel mondo muoiono, ma restano immortali proprio per questo! ❤️

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

1 anno fa

Volto riconoscibilissimo del cinema, la sua interpretazione di Hitler ne "La caduta" rimarrà la migliore per molto tempo, forse per sempre.
Devo recuperare il Nosferatu di Herzog (adoro l'originale del '22).
Non sapevo fosse anche nell'ultimo di LVT, un altro motivo per guardarlo!

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni