close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Strafumati 2 è saltato per soli 5 milioni di dollari

Se siete tra coloro che si sono divertiti nel vedere Seth Rogen e James Franco in Strafumati forse rimarrete delusi nel leggere che era previsto un sequel, ma che è stato bloccato da Sony per una mera questione di budget. 

 

 

Seth Rogen ha raccontato in un'intervista per The Howard Stern Show che la Sony non si era mai davvero mostrata interessata a produrre il sequel di Strafumati (Pineapple Express il titolo originale). 

 

"Abbiamo provato a metterlo in moto, e se vai a leggere l'hacking delle email di Sony puoi effettivamente trovare quella in cui si legge la decisione di uccidere il film e non farlo", ha raccontato Rogen, sceneggiatore, produttore e protagonista del film.

"Era qualcosa a cui stavamo lavorando seriamente diversi anni fa, ma la Sony non era interessata."

 

 

 

Il famigerato hack delle mail di Sony Pictures risale al 2014, quando furono divulgati in rete molti documenti riservati su film in arrivo e in produzione da parte della major. 

 

Secondo un rapporto di The Daily Beast tra le tante mail trapelate ci sono anche quelle che si scambiarono il produttore di Strafumati Judd Apatow e l'ex co-presidente della Sony Pictures Amy Pascal, dove si può leggere la discussione in merito al sequel della commedia del 2008.

 

"Sono così felice di essere così vicini a realizzare Strafumati 2!

Sono molto entusiasta di rendere reale questa cosa, siamo molto ispirati a livello creativo.

Abbiamo idee divertenti, sarà fantastico.", si legge in una mail di Apatow.

 

"Abbiamo imparato così tanto su come realizzare il sequel di una commedia quando abbiamo fatto Anchorman 2.

Sono sicuro che Strafumati 2 sarà ancora meglio, la marijuana è così popolare ora!

È ad ogni angolo!"

 

Tuttavia, The Daily Beast riferisce che Apatow richiedeva un budget di 50 milioni di dollari per il sequel, ma i dirigenti della Sony avevano imposto il tetto massimo a 45.

 

Dopodiché, la discussione sul sequel si esaurì.

 

 

 

 

Seth Rogen ha sostenuto l'idea che il problema della messa in moto della produzione di Strafumati 2 fossero quindi semplicemente i soldi.

 

“Penso che probabilmente volevamo troppi soldi.

Agli studios non piace regalare soldi. Strano."

 

Il primo - e unico - Strafumati fu un grande successo di pubblico: il budget di 27 milioni fu ampiamente coperto dagli oltre 100 milioni di dollari incassati in tutto il mondo, e il film può vantare un 68% di recensioni positive su RottenTomatoes con una media voto della critica di 6.33 su 10. 

 

Il film nel tempo è divenuto un cult movie e ha fatto registrare ottimi numeri non solo con l'home video ma anche con i noleggi, gli acquisti e le visualizzazioni sulle piattaforme streaming

 

Del sequel di Strafumati, tra l'altro, ne parlano proprio Seth RogenJames Franco in una scena di Facciamola finita, film del 2013 dove i due interpretano loro stessi. 

 

 

 

Ad aggiungere comicità al tutto, il 1° aprile 2013 venne diffuso da Sony un finto trailer, pesce d'aprile, di Strafumati 2: in realtà era semplicemente un teaser di Facciamola finita, con la scena in cui i protagonisti del film parlano e mimano il sequel. 

 

A quanto dichiarato da Rogen quelle linee di dialogo riguardavano proprio quello a cui stavano pensando per il vero sequel di Strafumati

 

Progetto che però, per la delusione dei fan, è definitivamente... andato in fumo. 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



3 commenti

Alchit19

3 mesi fa

Devono riprovarci!!!!!

Rispondi

Segnala

Matteo Lunardi

3 mesi fa

Facciamo una colletta e ce li mettiamo noi?

(Buon compleanno Teo!)

Rispondi

Segnala

Matteo Lunardi

3 mesi fa

Facciamo una colletta e ce li mettiamo noi?

(Buon compleanno Teo!)

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni