close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#news

È morto Stan Lee

L’inventore di Spider-Man, degli X-Men e di tantissimi eroi Marvel è spirato oggi alla veneranda età di 95 anni.

Da tempo si era ritirato dalle scene per motivi di salute.

 

Da giovane, prima di dare il via alla sua interminabile creazione di personaggi dei fumetti, Stanley Martin Lieber scriveva necrologi.

Il suo primo lavoro fu una breve storia di solo testo scritta su un albo di Captain America nel 1941, dal titolo Captain America Foils the Traitor's Revenge, usando lo pseudonimo che tutti conosciamo.

 

Dopo una parentesi nell'esercito degli Stati Uniti tra il 1942 e il 1945, Lee tornò a lavorare alla casa editrice che allora si chiamava ancora Timely Comics, poi divenuta Atlas Comics e infine Marvel

Nel 1961 assieme a Jack Kirby creò I Fantastici 4, e il resto è storia. 

 

Innumerevoli i suoi camei in film e telefilm tratti dalle sue opere, ma non solo: fu tributato anche in una serie (Superman: The Animated Series) e un film animato (Teen Titans Go! Il film) della DC, e una sua apparizione era stata preannunciata anche nel film Ralph spacca Internet.

 

A giugno 2018, in un video sul suo account Twitter Lee aveva alluso ad una sua ipotetica e importante collaborazione per la scrittura di Avengers 4, concludendo con il suo tipico motto: "Excelsior!" (traducibile in "più in alto!").

 

Per i fan dei fumetti e dei cinecomic di tutto il mondo oggi è una triste giornata, ma l'immenso lascito di Stan Lee ci aiuterà a non dimenticarlo mai.

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



40 commenti

Samuel De Checchi

1 anno fa

Grande uomo.

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

1 anno fa

Una perdita incommensurabile

Rispondi

Segnala

Danilo Canepa

1 anno fa

grazie Stan per le innumerevoli storie che ci hai regalato, hai fatto sognare intere generazioni con i tuoi personaggi e soprattutto hai ispirato migliaia di disegnatori ad intraprendere questa carriera. Ammetto che appena letta la notizia sono rimasto esterrefatto perché inconsciamente avevo iniziato a credere che fossi immortale; ma poi ripensandoci ho capito che tu sei davvero immortale dato che accompagnerai milioni di lettori ancora per molti anni

Rispondi

Segnala

Domenico Guarino

1 anno fa

Ci hai lasciato tanto ❤️

Rispondi

Segnala

Lucaluigimanfredi

1 anno fa

Grazie di tutto maestro.❤️

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

1 anno fa

Un pezzo di storia sia del mondo cinematografico che artistico.

Rispondi

Segnala

Mattia Malaspina

1 anno fa

io ieri ero fuori a fumare una sigaretta sul balcone di casa, quando mi é arrivata la notifica del giornale online ed é da ieri che non riesco a capacitarmene, per me é stato come un nonno, un nonno che ti racconta le storie davanti al fuoco, lui fisicamente non c'era, ma c'erano le sue storie con i suoi insegnamenti, il suo mondo, dove perdersi per evadere dalla monotonia. Non riesco a concepire il fatto che non lo vedremo più nei prossimi prodotti marvel. 
EXCELSIOR!!!

Rispondi

Segnala

Angela

1 anno fa

L'ho letto ieri sera e ci sono rimasta davvero male, non sono una fan dei "cinecomic" , però quando mi capitava di vederne uno, mi piaceva riuscire a riconoscerlo tra la folla, lo credevo davvero immortale (tipo come Stephen Hawking) ma alla fine ha fatto la sua storia e ha ispirato molti artisti, grazie Stan Lee. Excelsior!

Rispondi

Segnala

Dalila Croce

1 anno fa

Non ci posso credere. È da ieri che non riesco a realizzare. Credo che capirò quando vedrò un film senza il suo cammeo. Ci mancherà moltissimo 😔

Rispondi

Segnala

Vi.

1 anno fa

Resterà immortale! Ancora non ci credo...

Rispondi

Segnala

close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni