close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#Ognimesealcinema

Film in uscita al cinema - Febbraio 2024: 15 consigli per voi

29 giorni e 15 film da vedere al cinema: questo febbraio è un mese meraviglioso per chiunque ami il Cinema! 

Febbraio 2024 porta in sala un sacco di ottimi film! Quali titoli vi consigliamo di vedere in sala questo mese?  

 

Vediamolo subito!*

_________________ 

 

 

 

Argylle - La super spia, 1° febbraio 

 

di Matthew Vaughn, con Henry Cavill, Sam Rockwell, Ariana DeBose, Bryan Cranston, Catherine O'Hara, Bryce Dallas Howard, Sofia Boutella, John Cena, Dua Lipa e Samuel L. Jackson

 

Elly Conway è un'autrice solitaria di una serie di romanzi best-seller di spionaggio, la cui idea di felicità è una serata a casa al computer con il suo gatto Alfie: quando le trame dei libri di Elly, incentrate sull'agente segreto Argylle e sulla sua missione di smascherare un'organizzazione criminale globale, iniziano a rispecchiare le azioni segrete di un'organizzazione di spionaggio reale, le tranquille serate a casa diventano un lontano ricordo.

 

Il nuovo film di Matthew 'Kingsman' Vaughn con un cast strepitoso: da vedere sul grande schermo! 

_________________

 

 

 

How to Have Sex, 1° febbraio 

 

di Molly Manning Walker, con Mia McKenna-Bruce, Shaun Thomas e Lara Peake 

 

Tre adolescenti britanniche partono per una vacanza iniziatica, bevendo, andando in discoteca e rimorchiando durante quella che dovrebbe essere l'estate più bella della loro vita.

 

Vincitore di Un Certain Regard al Festival di Cannes 2023: obbligatorio andare a vederlo in sala. 

_________________ 

  

 

 

The Warrior - The Iron Claw, 1° febbraio 

 

di T. Sean Durkin, con Zac Efron, Jeremy Allen White e Harris Dickinson

 

La storia vera della famiglia Von Erech, che ebbe un enorme successo nel circuito del wrestling degli anni '80 e che rese famosa la mossa chiamata "Iron Claw", ossia una presa alla testa con pressione su diversi punti del cranio.

La famiglia fu però anche segnata dalla sfortuna e, soprattutto, da relazioni fortemente competitive e tossiche.

 

Tanta curiosità per una storia vera che gli amanti del wrestling conoscono bene; la presenza di Jeremy Allen White e di Zac Efron è un punto in più! 

_________________

 

 

 

La signora della porta accanto, 5 febbraio 

 

di François Truffaut, con Gérard Depardieu, Fanny Ardant, Henri Garcin

 

Bernard Coudray vive tranquillamente con la famiglia in campagna, vicino a Grenoble, in Francia: Mathilde Bauchard, nuova vicina di casa insieme al marito, arriva a rompere l'equilibrio. 

 

Un film di François Truffaut non lo avete mai visto al cinema, quindi approfittatene e andateci! 

_________________

 

 

 

Il colore viola, 8 febbraio 

 

di Blitz Bazawule, con Taraji P. Henson, Halle Bailey, Colman Domingo 

 

Celie è cresciuta con un padre padrone che ha iniziato a violentarla quando aveva 14 anni: per emanciparsi si è concessa a un marito che l'ha sposata solo per poter avere una schiava che servisse lui e i figli nati dal precedente matrimonio.

Per sopravvivere Celie sceglie l'unica maniera a lei conosciuta: subire evitando di reagire, fino a che l'arrivo della donna di cui suo marito è innamorato non sconvolgerà lo status quo.

 

Adattamento musicale del romanzo di Alice Walker, da cui nel 1985 trasse il film omonimo Steven Spielberg, Il colore viola sta ricevendo applausi e premi in tutto il mondo: senza dubbio da vedere in sala. 

_________________

 

 

 

Zielona granica (Green Border), 8 febbraio

 

di Agnieszka Holland, con Behi Djanati Atai, Agata Kulesza e Maja Ostaszewska

 

Nelle insidiose foreste paludose che costituiscono il cosiddetto “confine verde” tra Bielorussia e Polonia, i rifugiati provenienti dal Medio Oriente e dall’Africa che cercano di raggiungere l’Unione Europea si trovano intrappolati in una crisi geopolitica cinicamente architettata dal dittatore bielorusso Aljaksandr Lukašėnko.

Nel tentativo di provocare l’Europa, i rifugiati sono attirati al confine dalla propaganda che promette un facile passaggio verso l’Europa Unita.

Pedine di questa guerra sommersa, le vite di Julia, un’attivista di recente formazione che ha rinunciato a una confortevole esistenza, di Jan, una giovane guardia di frontiera, e di una famiglia siriana si intrecciano. 

 

Il nuovo film di un'autrice importante, Premio speciale della giuria alla Mostra di Venezia 2023: correte in sala. 

_________________ 

 

 

 

Suspiria, 12 febbraio

 

di Dario Argento, con Jessica Harper, Stefania Casini, Alida Valli

 

Susy va a Friburgo per iscriversi a un'accademia di danza, ma un paio di compagne vengono massacrate in maniera orripilante.

Sull'edificio che ospita la scuola, una vecchia costruzione isolata e immersa in un bosco, grava un'antica maledizione e la direttrice sembra essere in comunicazione con l'aldilà... 

 

Uno dei grandi film di Dario Argento torna al cinema restaurato, per la gioia di tutti coloro che non vedevano l'ora di vedere la satura e folle fotografia di Luciano Tovoli sul grande schermo! 

_________________ 

 

 

 

Finalmente l'alba, 14 febbraio 

 

di Saverio Costanzo, con Alba Rohrwacher, Lily James e Willem Dafoe

 

Una lunga e intensa notte di un'aspirante giovanissima attrice negli studi di Cinecittà degli anni '50, dove la ragazza vive ore memorabili che segneranno il suo passaggio all'età adulta.

 

Presentato alla Mostra di Venezia, il nuovo film di uno dei nostri autori più facilmente esportabili in giro per il mondo è sicuramente da vedere al cinema. 

_________________

 

 

 

Past Lives, 14 febbraio 

 

di Celine Song, con Greta Lee, Yoo Teo e John Magaro

 

Nora Moon e Hae Sung si conoscono da bambini e legano tantissimo; a un certo punto i genitori di Nora si trasferiscono in Canada, mentre Hae Sung resta in Corea. 

È l'inizio di due vite distanti, diverse, ma unite da un sottilissimo filo che il destino continua a riannodare ogni 12 anni circa, tra pensieri, emozioni e bivi dell'esistenza. 

 

Sta raccogliendo premi ovunque e la regista e sceneggiatrice all'esordio in un lungo si trova già candidata ai Premi OScar per il Miglior Film e la Migliore Sceneggiatura Originale: assolutamente consigliato andare a vederlo in sala! 

_________________

 

 

 

I tre moschettieri - Milady, 14 febbraio

 

di Martin Bourboulon, con Eva Green, Vincent Cassel, Lyna Khoudri, Vicky Krieps, Louis Garrel

 

Constance viene rapita sotto gli occhi di D'Artagnan: in una frenetica ricerca per salvarla, il giovane moschettiere è costretto a unire le sue forze con quelle della misteriosa Milady de Winter.

Mentre il re è in balia del cardinale Richelieu, D'Artagnan e i Moschettieri sono l'ultimo baluardo prima del caos. 

 

Seconda parte de I tre moschettieri con un cast fenomenale e duelli con la spada girati alla perfezione: visto a casa perde un buon 50%, quindi andate a vederlo al cinema! 

_________________

 

 

 

Sound of Freedom - Il canto della libertà, 19 e 20 febbraio

 

di Alejandro Gomez Monteverde, con Jim Caviezel, Mira Sorvino e Bill Camp

 

Dopo aver salvato un ragazzino da alcuni spietati trafficanti di bambini, l'agente federale Tim Ballard scopre che la sorellina è ancora prigioniera e decide di imbarcarsi in una pericolosa missione per salvarla. 

 

Il film è stato uno degli eventi cinematografici del 2023 negli Stati Uniti, incassando cifre inaspettate grazie al passaparola soprattutto tra i sostenitori di Donald Trump secondo i quali Sound of Freedom è il film che ha svelato le verità che i poteri forti vogliono nasconderci (sic). 

Noi siamo curiosi e quindi andremo a vederlo in sala, voi? 

_________________

 

 

 

La zona d'interesse, 22 febbraio 

 

di Jonathan Glazer, con Sandra Hüller, Christian Friedel e Ralph Herforth 

 

Una famiglia tedesca apparentemente normale vive in una bucolica casetta con piscina la sua quotidianità fatta di gite in barca, il lavoro d’ufficio del padre, i tè della moglie con le amiche, le domeniche passate a pescare al fiume.

La casetta però è costruita al confine con uno dei luoghi più agghiaccianti e terribili che l'umanità abbia mai conosciuto. 

 

Film clamoroso e impressionante, se fosse uscito nel 2023 sarebbe stato nella mia Top 3 dell'anno, grazie alla proiezione a cui ho assistito al Festival di Cannes. 

Andate in sala. 

Preparatevi ad avere la nausea per l'orrore non mostrato e non detto, e andate in sala.  

_________________

 

 

 

Dune - Parte due, 28 febbraio

 

di Denis Villeneuve, con Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Zendaya, Javier Bardem, Josh Brolin, Austin Butler

 

Paul Atreides si unisce a Chani e ai Fremen mentre è sul sentiero di guerra per vendicarsi dei cospiratori che hanno distrutto la sua famiglia.

Di fronte a una scelta tra l'amore della sua vita e il destino dell'universo conosciuto, Paul si sforza di prevenire un terribile futuro che solo lui può prevedere. 

 

Seconda parte dell'epopea fantascientifica scritta da Frank Herbert e portata al cinema da Denis Villeneuve: il trailer è dedicato a chiunque si sia annoiato guardando il primo film, giusto per convincervi del fatto che in questo capitolo l'azione sarà molto più protagonista (e conoscendo la storia vi assicuro che è davvero così). 

Chi ha amato il primo film non ha bisogno di essere convinto, probabilmente ha già prenotato il biglietto!  

_________________

 

 

 

Estranei, 29 febbraio 

 

di Andrew Haigh, con Andrew Scott, Paul Mescal, Jamie Bell, Claire Foy 

 

Londra, oggi, un condominio quasi vuoto: una notte Adam ha un incontro casuale con il misterioso vicino di casa Harry, che spezza il ritmo della sua vita quotidiana.

Mentre si sviluppa una relazione tra i due, Adam è ossessionato dai ricordi del passato e si ritrova attratto nella città di periferia in cui è cresciuto e nella casa d'infanzia in cui i suoi genitori sembrano vivere, proprio come il giorno della loro morte, 30 anni prima. 

 

Dramma sentimentale con un tocco fantasy e un cast che vede due dei migliori attori attualmente in circolazione, coadiuvati da Jamie Bell e Claire Foy che certo non sono arrivati ieri: da vedere in sala! 

_________________  

 

 

 

La sala professori, 29 febbraio 

 

di İlker Çatak, con Leonie Benesch, Michael Klammer, Rafael Stachowiak, Eva Löbau

 

Carla è una giovane e promettente insegnante al suo primo incarico.

Tutto sembra andare bene fino a quando una serie di piccoli furti all’interno della scuola mette in subbuglio l’istituto: quando i sospetti cadono su uno dei suoi studenti Carla decide di andare di indagare personalmente, scatenando una serie inarrestabile di reazioni a catana.

 

La sala professori è il film che rappresenta la Germania come Miglior Film Internazionale ai prossimi Premi Oscar: da non perdere!

_________________ 

 

* le date di uscita sono soggette a cambiamenti da parte delle case di distribuzione, ci riserviamo di aggiornare l'articolo ogniqualvolta verremmo a conoscenza di una modifica

 

E questo è tutto anche per il febbraio 2024 di Ogni mese al cinema: quali film andrete a vedere in sala? 

Tutti, vero? 

 

Ci risentiamo per i consigli sul mese prossimo e... buone visioni!

 

Become a Patron!

 

Questo articolo è il risultato di un discreto quantitativo di impegno, profuso nel portare ai nostri lettori contenuti di livello e utili alla loro vita cinefila.  

Se vuoi supportare il nostro lavoro perché non provi a far parte de Gli Amici di CineFacts.it? 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento



1 commento

Nic Cage

28 giorni fa

Direi che le belle uscite non mancheranno ... sarà un mese bello pieno! 
Su tutti Dune e Past Lives

Rispondi

Segnala


close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni