close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#news

Addio all'attore statunitense William Hurt, aveva 71 anni

L'attore statunitense William Hurt si è spento ieri, nella sua casa di Portland, all'età di 71 anni.

A darne notizia è stato il figlio Will, il quale ha comunicato che il decesso è avvenuto per cause naturali.

 

William Hurt è stato uno degli attori più influenti della sua generazione: negli anni '80 prese a numerose pellicole di grande successo e fu nominato agli Oscar come Miglior attore protagonista per ben tre volte consecutive fra il 1986 e il 1988, vincendo la statuetta al primo colpo per la sua performance nel film Il bacio della donna ragno (che gli fruttò anche un premio al Festival di Cannes).

 

[Il trailer del film Il bacio della donna ragno, che consentì a William Hurt di vincere l'Oscar nel 1986]

 

 

Interprete di formazione teatrale, tra i suoi ruoli di rilievo in quel periodo si ricordano anche quelli nel noir Brivido caldo e nel drammatico Il grande freddo, entrambi diretti da Lawrence Kasdan, il primo risalente al 1981 e il secondo al 1983.

 

Dopo un periodo di leggera flessione negli anni '90  in cui l'attore è stato per lo più impiegato dai registi in parti secondarie o da caratterista, Hurt tornò a farsi apprezzare da critica e pubblico per la sua prova in A History of Violence di David Cronenberg, grazie al quale ottenne nel 2006 un'altra nomination agli Oscar nonostante l'esiguo screen time (meno di dieci minuti).

 

Hurt nel corso della sua carriera era stato attivo anche sul piccolo schermo, ottenendo più candidature agli Emmy Awards per la sua partecipazione alla serie televisiva Damages e al film TV Too Big to Fail.

 

L'attore aveva recentemente lavorato anche nel Marvel Cinematic Universe: l'ultimo film in cui ha recitato è stato Black Widow, distribuito lo scorso anno, mentre in precedenza era apparso anche in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

 

 

[William Hurt nel Marvel Cinematic Universe]

 

Definito da Roger Ebert sul finire degli anni '80 come "uno dei due o tre migliori attori dei film americani", William Hurt ha certamente scritto pagine importanti del Cinema statunitense e mondiale attraverso la sua bravura e il suo stile improntato alla moderazione e ai toni malinconici.

 

La sua è certamente una grave perdita per gli appassionati di Cinema in tutto il mondo.

 

Become a Patron!

 

Vi rispettiamo: crediamo che amare il Cinema significhi anche amare la giusta diffusione del Cinema.

Se vuoi che le nostre battaglie diventino anche un po' tue, entra a far parte de Gli amici di CineFacts.it!

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

news

news

news

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni