close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#top8

Le 8 cose più strane su The Wolf of Wall Street

The Wolf of Wall Street è un film di Martin Scorsese del 2013, con Leonardo DiCaprio, Margot Robbie e Jonah Hill. 

Ma probabilmente questo lo sapete già. 
Come forse sapete che la Robbie al provino invece di baciare DiCaprio come avrebbe dovuto... entrò nel personaggio e al posto di un bacio le partì un ceffone, e per questo si convise di non avere ottenuto la parte tornando a casa sconsolata. 

Oppure forse sapete anche che gli attori sul set sniffavano Vitamina B. 

Beh, in ogni caso qui sotto troverete altre 8 cose strane sul film di Scorsese che assomiglia a una corsa su un ottovolante carico di stupefacenti e di eccessi, tre ore di sproloquio verbale e visivo che difficilmente si dimenticano in fretta. 

Qual è la stranezza... più strana dell'elenco? 



Posizione 8


La Lamborghini

 

Si comincia da qui perché probabilmente è quella che conoscete già. 

Martin Scorsese è un regista che lascia molto spazio ai suoi attori sul set dei suoi film, e The Wolf of Wall Street non ha fatto eccezione. 

Peccato che la schiena di Leonardo DiCaprio non era della stessa idea! 

Forse non è tanto strano il cinefact in sé, ma sicuramente la scena lo è, eccome! 

 

 

Posizione 7


Le droghe

 

Questa è strana, punto. 

Non la commento, lascio a voi tutti pensieri e le malizie del caso. 
E in ogni caso vi rimando alla posizione numero 1 della classifica. 

Posizione 6


Matthew McConaughey

 

Su questo particolare girano varie versioni, una su tutte quella che racconta che la cosa fu improvvisata al momento e DiCaprio decise di continuare la scena. 

 

No: fidatevi di me, le cose sono andate esattamente come leggete nel cinefact. 
McConaughey è solito battersi sul petto e "mmmhare" prima delle riprese, per trovare la concentrazione, scaldare la voce e rilassarsi: ha raccontato che a seconda della scena e del film, il suo pugno contro il petto e il suo "mmmmh" cambiano radicalmente. 

Quel giorno lo stava facendo come al solito prima di iniziare a girare, poi la scena fu girata e tutti erano contenti.

A un certo punto Leonardo DiCaprio chiese se era possibile girarne un'altra mentre Matthew faceva quel gesto... et voilà. 

E se ancora non vi fidate, fatevelo raccontare direttamente da lui!

 

Posizione 5


La CGI dappertutto

 

Quando si pensa alla computer grafica di solito vengono in mente i film con i supereroi, o i film catastrofici dove si sgretola Manhattan o arriva un asteroide a porre fine al destino di tutti noi, o a un film con dinosuari, mostri, alieni... 

 

Invece no: la cosa strana è che The Wolf of Wall Street è pieno zeppo di ricostruzioni in CGI. 
Lo yacht è solo una delle tante: moli, parchi, carceri, campi da tennis, elicotteri, Ferrari, addirittura porte e villette. 

 

Il film è stato girato in grandissima parte in studio, davanti a un green back. 
Ma non preoccupatevi: Margot Robbie è vera. 

Posizione 4


Il compenso di Jonah Hill

 

In un film con un budget di circa 100 milioni di dollari, dove il protagonista è pagato 25 milioni di dollari, sapere che il co-protagonista si accontentò di soli 60mila dollari... 
è strano, non potete dire il contrario. 

 

Jonah Hill in quel momento era sulla rampa di lancio, pochi mesi prima aveva ottenuto grande attenzione e la sua prima nomination agli Oscar per Moneyball e ormai tutto stava girando per il verso giusto, quello che porta al vero successo. 


Quando il suo agente gli disse che lo stavano cercando per una parte nel nuovo film di Martin Scorsese, non ci pensò su due volte: per sbaragliare l'eventuale concorrenza e dimostrarsi più disponibile che mai, accettò di lavorare al minimo sindacale previsto. 

Cinque mesi di lavoro per le riprese di un film stracolmo di scene, con accanto Leonardo DiCaprio che stava guadagnando 400 volte tanto. 
Strano, senza dubbio. 

Posizione 3


Leonardo il timido

 

Ok, questa forse è un po' cattiva. 

Ma che uno degli attori più famosi al mondo per le sue conquiste - praticamente tutte bionde, magre, modelle di Victoria's Secret - si imbarazzi per la scena di un bacio... beh: risulta comunque strano! 

 

Leonardo DiCaprio non riusciva a recitare la scena con Joanna Lumley e a detta della troupe questa fu in assoluto una delle scene che hanno richiesto più tempo per essere portate a termine! 
Eppure Leo, era una bionda anche Joanna. 

Posizione 2


The Wolf of Wall Street, regia di... Steven Spielberg?!

Spielberg è un tipo strano: quando non sta girando un proprio film, gli piace andare a trovare i colleghi e amici sul set mentre lavorano. 
Brian De Palma raccontò che lo andò a trovare mentre giravano la scena finale di Scarface e che non solo diede qualche suggerimento, ma si mise proprio a fare da operatore a una delle cineprese che riprendevano Al Pacino durante la sua famosa "Say 'Hello' to my little friend!"

 

Sul set di Scorsese successe la stessa cosa. 
Steven Spielberg era andato a trovare l'amico Martin il giorno in cui stavano girando l'esilarante scena con Steve Madden: a quel punto una volta che hai lì Spielberg cosa fai, non lo tiri in mezzo? 

Scorsese lo tirò in mezzo, e come ormai abbiamo capito Spielberg si esaltò e divenne a tutti gli effetti il co-regista della scena, dirigendo Leonardo DiCaprio - che già conosceva grazie a Prova a Prendermi - il resto del cast e decidendo assieme al direttore della fotografia Rodrigo Prieto le posizioni della macchina da presa. 

STEEEEEEEEEVE Spielberg!

 

Posizione 1


L'ispirazione di Leo

 

Si sa, gli attori per interpretare i loro personaggi spesso si ispirano al proprio vissuto, o a un loro conoscente o a qualcosa che li ha toccati da vicino. 

Quindi fa abbastanza ridere, ed è per questo che la troviamo in prima posizione, sapere che per interpretare le movenze sconnesse di una persona sotto effetto di droghe, Leonardo DiCaprio ha dichiarato di aver visto decine di volte questo video su YouTube

La più grande ispirazione di uno degli attori più acclamati degli ultimi anni, protagnoista di un film dove praticamente lui È il film... 
è il video - diventato virale qualche anno fa - di un uomo che non si regge in piedi in un drugstore. 

 

Se non è strana questa...



Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Articoli

News

LaTecnicadelCinema

Lascia un commento

19 commenti

Sam_swarley

4 mesi fa

l'ultimo video sembra una di quelle tartarughe o insetti che non riescono a capovolgersi 😂😂😂

Rispondi

Segnala

Emanuele Antolini

4 mesi fa

L'ultimo cinsfact mi ha ucciso hahaha

Rispondi

Segnala

Maatz

4 mesi fa

Wow l'ultimo video ha un che di ipnotico ahah

Rispondi

Segnala

michelaturco

4 mesi fa

Secondo me la cosa più strana è il vero pesce che Jonatah Hill si mise in bocca...

Rispondi

Segnala

Francesco Amodeo

5 mesi fa

Censurarlo in Rai é piú criminale di fare quello che ha fatto Berlfort nella realtá

Rispondi

Segnala

Lorenzo Giuliano

5 mesi fa

Le sapevo tutte hahahahaha

Rispondi

Segnala

Manuel Perin

5 mesi fa

Penso che Jonah Hill sia un po' sottovalutato, sono molto curioso di vedere Mid90s

Rispondi

Segnala

matsod

5 mesi fa

Tantissime chicche, le migliori rimangono quella su Hill e quella su Spielberg secondo me!

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

5 mesi fa

Mi mancava giusto l’ultimo Cinefacts. Rispetto per Jonah Hill che mette prima la professionalità al denaro.

Rispondi

Segnala

Elena Mercuri

5 mesi fa

Incredibilmente questa volta le sapevo tutte 💪

Rispondi

Segnala

Luca Buratta

5 mesi fa

Credo che per un attore non possa esserci cosa migliore che essere diretto da Scorsese... eccetto forse essere diretto da Scorsese e Spielberg insieme 😳

Rispondi

Segnala

Luca Buratta
Concordo!

Rispondi

Segnala

ZERO

5 mesi fa

...uno degli attori più acclamati degli ultimi anni, protagnoista di un film ...

"Protagnoista" 😂😂😂

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

5 mesi fa

Mi ero perso solo quella di STEEEVEEEEE, pazzesca 😂
Tanta voglia di rivederlo

Rispondi

Segnala

Andrea Pitossi

5 mesi fa

E dopo aver letto questi CineFacts... mi tocca rivederlo!

Rispondi

Segnala

Andrea Pitossi

5 mesi fa

E dopo aver letto questi CineFacts... mi tocca rivederlo!

Rispondi

Segnala

Angela

5 mesi fa

Fantastici tutti, l'ho rivisto la scorsa settimana e leggere questi CineFacts è stato fantastico, soprattutto la scena dove DiCaprio non riesce a baciare la zia...

Rispondi

Segnala

RayRJJackson

5 mesi fa

Le sapevo tutte. Però sempre divertenti.

Rispondi

Segnala

Antonella

5 mesi fa

chiaro esempio che l'improvvisazione con alcuni registi e alcuni attori funziona più che bene, ma solo con alcuni!
P. S. #iamjonahhill

Rispondi

Segnala