Caricamento...

Caricamento...

close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#cinefacts

#top8

8 film dove non ti ricordavi ci fosse Winona Ryder

Beetlejuice, Edward mani di forbice, Bram Stoker's Dracula, Ragazze Interrotte, Piccole Donne e il quarto capitolo della saga di Alien
Senza dubbio se chiedessimo a chiunque di elencare un film con Winona Ryder ci risponderebbe citando almeno uno di questi titoli. 

Ma questa Top 8 vuole farvi tornare alla memoria altri otto film con la Ryder, tutti validi anche se molto diversi e tutti da recuperare. 



Posizione 8


Giovani, carini e disoccupati (Reality Bites, 1994 - Ben Stiller)

 

L'esordio alla regia di Ben Stiller è una commedia romantica che non entrerà certo nella Storia del Cinema, ma che è da vedere per apprezzare soprattutto la performance di Winona Ryder, che dimostra qui una verve comica non indifferente. 

 

 

Posizione 7


Taxisti di Notte (Night on Earth, 1991 - Jim Jarmusch)

 

Film a episodi dove c'è anche il nostro Roberto Benigni che fa il tassista a Roma (e non spoilero cosa succede nel suo episodio!): Winona qui è una tassista losangelina tra il ribelle e l'anticonformista, alla quale propongono di diventare una stella del cinema. 

Buffo notare come la realtà si mescoli con la fantasia, dato che nel 1991 la Ryder era lanciatissima dopo i due film con Tim Burton e avrebbe di lì a poco recitato per Francis Ford Coppola. 

 

Posizione 6


Star Trek (id., 2009 - J. J. Abrams)

 

Primo vero blockbuster per Winona Ryder, dopo Alien - La Clonazione di dodici anni prima che però costò la metà, e lo fa interpretando la madre di uno dei personaggi più amati dai fan della saga, Spock, nel reboot di Star Trek affidato a J. J. Abrams

Il ruolo di Amanda Grayson è piccolo ma d'effetto, in un film che intrattiene, diverte e non tradisce lo spirito originale della serie.

 

Posizione 5

 

S1m0ne (id., 2002 - Andrew Niccol) 

 

Il genio dell'autore di The Truman Show e Gattaca qui provoca e critica l'establishment hollywoodiano e lo strapotere dello star system: e chi poteva interpretare l'attrice di successo viziata e capricciosa se non Winona? 


I suoi siparietti con Al Pacino sono gustosi anche se forse troppo giocati sui riferimenti interni al sistema e quindi poco apprezzabili dallo spettatore comune: il film si sfilaccia un po' perdendo di mordente ma l'idea è ottima, la costruzione di un'attrice virtuale che possa fare esattamente ciò che vuole il regista senza mai lamentarsi funziona, così come appare plausibile la reazione degli spettatori, ignari della presa in giro. 

E Winona, qui, è bellissima come poche altre volte la si è vista sullo schermo.

 

Posizione 4


Schegge di Follia (Heathers, 1989 - Michael Lehmann)

 

Gioiellino dell'esordiente Lehmann (che in seguito non raggiunse più questi livelli): una dark comedy ambientata nel mondo delle scuole, antesignano di altri film ma con una vena di grottesco che lo rende unico. 
Winona è la protagonista assoluta al fianco di Christian Slater, in un film con tocchi visionari e una corrosiva critica della società americana, che a trent'anni di distanza non ha perso una sola goccia della sua espressività.

 

Posizione 3


A Scanner Darkly - Un Oscuro Scrutare (A Scanner Darkly, 2006 - Richard Linklater)

 

Una tragicommedia thriller di fantascienza: è piuttosto difficile incasellare A Scanner Darkly in un genere definito, ciò che è certo è che il film - girato con la tecnica del rotoscope, che in breve consiste nel girare un film per poi ridisegnare le scene sui fotogrammi - è un viaggio da ogni punto di vista. 

Tratto da un romanzo di Philip K. Dick, il film presenta un cast di stelle dove Winona è affiancata da Keanu Reeves, Robert Downey Jr e Woody Harrelson su tutti, e dove interpreta un ruolo di protagonista/antagonista molto particolare, che mette in luce le sue capacità di adattamento a degli script insoliti e fuori dalle righe.

 

 

Posizione 2

 

Il Cigno Nero (Black Swan, 2010 - Darren Aronofsky)

 

Nel film che vede Natalie Portman come protagonista sublime e a tratti perfetta, a Winona Ryder è riservato un piccolo ruolo ma fondamentale: l'attrice che fu un'icona teen tra gli anni '80 e '90 forse ha ritrovato un po' di se stessa nell'interpretare una ex prima ballerina soppiantata da altre più giovani di lei. 

Pochi minuti sullo schermo per portare il rancore, la rabbia e la gelosia, compreso un momento di puro terrore in una scena di autodistruzione disperata che contribuirà a destabilizzare la protagonista del film. 

 

 

Posizione 1

 

L'età dell'innocenza (The Age of Innocence, 1993 - Martin Scorsese)

 

Il più bel film di Martin Scorsese nel decennio meno denso di capolavori della filmografia del regista: Winona Ryder è la vacua e frivola May Welland, promessa in sposa a Newland Archer (un sempre ottimo Daniel Day-Lewis) la cui posizione sociale già stabilita viene messa in pericolo dalla cugina Ellen (Michelle Pfeiffer). 

Pur non essendo l'assoluta protagonista del film, e dividendo lo schermo con due mostri della recitazione, il film regala alla Ryder il suo primo Golden Globe e la sua prima nomination agli Oscar e ai BAFTA: se non vi eravate convinti a vederlo sapendo che dietro la macchina da presa c'è lo zio Marty, forse ve ne siete convinti ora.

 

 

 



Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

20 commenti

Drugo

8 giorni fa

ho visto solo il cigno nero e star trek.

Rispondi

Segnala

Lucaluigimanfredi

9 giorni fa

Fenomenale ne Il Cigno Nero, recupererò gli altri.

Rispondi

Segnala

BubbleGyal

14 giorni fa

Per ovvie ragioni mi mancava solo Star Trek xD

Rispondi

Segnala

Richi97

15 giorni fa

Anch’io ho visto solo il cigno nero (filmone), però ho voglia di recuperare anche gli altri, sopratutto A Scanner Darkly, che mi incuriosisce parecchio.

Rispondi

Segnala

Drugo

8 giorni fa

Richi97
ti consiglio se ti interessa, di leggere prima il libro da cui è tratto: "un oscuro scrutare" di Philp K. Dick.

Rispondi

Segnala

Richi97

8 giorni fa

Drugo
Grazie del consiglio! Lo farò di sicuro!

Rispondi

Segnala

Drugo

6 giorni fa

Richi97
Di niente👍👍

Rispondi

Segnala

Samuel De Checchi

16 giorni fa

Grandissima attrice.

Rispondi

Segnala

Jude

19 giorni fa

Oddio, è lei in S1m0ne?? Lo realizzo solo adesso🙈

Rispondi

Segnala

Nicolò Murru

19 giorni fa

Ho visto solo Il Cigno Nero e non me n’ero accorto per niente.

Rispondi

Segnala

Luca Ernandes

20 giorni fa

Ho visto solo "Il cigno nero", ma piano piano recupererò anche gli altri!

Rispondi

Segnala

Lu

20 giorni fa

...e poi c’è Sirene con Cher, Bob Hoskins e Cristina Ricci

Rispondi

Segnala

Stefania Ribaldi

19 giorni fa

Lu
Pensavo di trovarlo nella lista... ho adorato quel film

Rispondi

Segnala

Lu

19 giorni fa

Stefania Ribaldi
Sì anch'io pensavo di trovarlo nella lista e anch'io l'ho adorato 😉

Rispondi

Segnala

Benito Sgarlato

20 giorni fa

Di questi ho visto solo S1m0ne e Il cigno nero... il primo carino ma niente di entusiasmante, il secondo che dire... film pazzesco. Solo in quest'ultimo ricordo la presenza della Ryder.

Rispondi

Segnala

Danilo Canepa

20 giorni fa

molti di questi 8 film li ho visti e non la avevo assolutamente riconosciuta ahaha. Cosa dire su questa attrice che non sia stato già detto, la apprezzo veramente molto e la considero un'ottima attrice, forse perché sono più o meno cresciuto con lei

Rispondi

Segnala

Nuriell

20 giorni fa

Mi manca solo Il cogno nero ma non m'interessa molto vederlo.

Rispondi

Segnala

Teo Youssoufian

20 giorni fa

Nuriell
perché no? è un film della madonna, secondo me

Rispondi

Segnala

Angela

20 giorni fa

Teo Youssoufian
concordo con Teo ;)

Rispondi

Segnala

Nuriell

19 giorni fa

Teo Youssoufian
Non sono più interessato a questo genere di film, indipendentemente dalla qualità, ormai mi sono focalizzato quasi esclusivamente su film di "svago".

Se mi capiterà tra le mani ok ma non me lo vado a cercare.

Rispondi

Segnala