close

NUOVO LIVELLO

COMPLIMENTI !

nuovo livello

Hai raggiunto il livello:

livello

#CineFacts. Curiosità, recensioni, news sul cinema e serie tv

#Businessi$Business

Box Office 21/02/2022: Uncharted porta il pubblico in sala

Finalmente, dopo un periodo molto sottotono, la situazione del box office italiano e internazionale torna a migliorare.

 

Le nuove uscite di febbraio, combinate al calo dei contagi da COVID-19, hanno spinto il pubblico a popolare nuovamente i cinema.

Al primo posto della classifica di questa settimana troviamo Uncharted con protagonisti Tom Holland e Mark Wahlberg.

 

Il film tratto dalla famosa serie videoludica in soli quattro giorni ha incassato ben 2.400.707 €, portando in sala più di trecentomila persone.

 

[Il trailer di Uncharted]

 

 

Al secondo posto della classifica del box office italiano si piazza invece Assasinio sul Nilo di Kenneth Branagh con 3.565.561 € incassati in dieci giorni di permanenza al cinema.

 

Al gradino più basso del podio troviamo infine Ennio, film diretto da Giuseppe Tornatore che con 968.124 € incassati in quattro giorni conferma l’affetto del pubblico nei confronti della figura di Ennio Morricone.

 

Questi tre film sono specchio di una situazione abbastanza preoccupante per le sale cinematografiche, perché simbolo di un disinteresse generale degli spettatori per prodotti non popolari o destinati a un pubblico adulto.

 

Se ci spostiamo verso un quadro completo della classifica del box office, infatti, possiamo notare che nessun film - a eccezione dei primi tre già citati - è andato oltre i centomila euro d’incasso giornaliero, con solo uno di questi (After Love) destinato a un pubblico, se vogliamo, più cinefilo.   

 

La situazione è pressoché analoga per quanto riguarda il box office internazionale: Uncharted nel primo weekend di programmazione negli Stati Uniti ha incassato un totale di 51.000.000 $, arrivando a 139.000.000 $ in tutto il mondo, diventando così il miglior esordio del 2022.

 

Tom Holland con questo film si conferma un "attore garanzia" per il box office, visto che Spider-Man: No Way Home - che nel frattempo ha superato Avatar nella classifica dei maggiori incassi statunitensi, senza il calcolo dell'inflazione - non accenna a perdere terreno nei confronti delle nuove uscite.

 

Subito dietro ad Uncharted troviamo Dog con 18.050.000 $ incassati nei primi quattro giorni di programmazione.

 

Il film con protagonista Channing Tatum, prodotto con soli 15 milioni di dollari, si è rivelato un buon successo considerando che non fa parte di un franchise, ossia la tipologia di produzioni che maggiormente incassa al botteghino.

 

[Il trailer di Dog]

 

 

Il restante quadro generale del box office dice poco, se non che Assassinio sul Nilo con 25 milioni di dollari incassati in due settimane negli Stati Uniti si sta rivelando un flop, considerando il budget di 90 milioni di dollari e il successo del precedente capitolo.

 

Purtroppo il blocco distributivo di tanti film nel territorio cinese sta danneggiando molto gli incassi globali delle ultime uscite, dato che la Cina è - dopo gli Stati Uniti - il mercato più remunerativo per tante produzioni occidentali. 

Non ci resta perciò che aspettare l’arrivo di marzo e di conseguenza l'approdo di The Batman in sala.

 

Nell’attesa di scoprire come tra due settimane sarà cambiata la situazione del box office... state andando al cinema, vero?  Box Office

 

Become a Patron!

 

Per CineFacts.it non è mai stata solo una questione di numeri, per questo al posto di articoli clickbait preferiamo approfondire e verificare ogni notizia che ci capita davanti.

Se questo modo di fare informazione ti piace, entra a far parte de Gli Amici di CineFacts.it e sostieni il nostro progetto! 

Chi lo ha scritto

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Businessi$Business

Businessi$Business

Businessi$Business

Lascia un commento



close

LIVELLO

NOME LIVELLO

livello
  • Ecco cosa puoi fare:
  • levelCommentare gli articoli
  • levelScegliere un'immagine per il tuo profilo
  • levelMettere "like" alle recensioni